Wikia

Memory Alpha

Al di là del tempo (episodio)

Discussione0
2 957pagine in
questa wiki
Articolo del Mondo Reale
(scritto dal punto di vista del mondo reale)
"The Naked Time"
Traduzione Italiana: Al di là del tempo
Traduzione letterale: Il momento delle nudità
TOS, Episodio 1x06
Numero di produzione: 6149-07
Prima messa in onda: 29 settembre 1966
Versione rimasterizzata messa in onda: 30 settembre 2006
7° di 80 prodotto in TOS
4° di 80 rilasciato in TOS
4° di 80 rilasciato in TOS Rimasterizzata
4° di 727 rilasciati in tutto
Sulu confronts Richelieu
GvsualanAggiunto da Gvsualan
Scritto da
John D.F. Black

Diretto da
Marc Daniels
1704.2 (2266)
  Arco: Intossicazione da poliacqua (1 di 2)
  Arco: {{{wsArc1Desc}}} ({{{nArc1PartNumber}}} di {{{nArc1PartCount}}})  
  Arco: {{{wsArc2Desc}}} ({{{nArc2PartNumber}}} di {{{nArc2PartCount}}})  
  Arco: {{{wsArc3Desc}}} ({{{nArc3PartNumber}}} di {{{nArc3PartCount}}})  
  Arco: {{{wsArc4Desc}}} ({{{nArc4PartNumber}}} di {{{nArc4PartCount}}})  

L'equipaggio della Enterprise viene intossicato tramite un contagio che toglie ogni inibizione.

RiassuntoModifica

TeaserModifica

L'Enterprise si trova in orbita del pianeta Psi 2000, un mondo che era stato molto simile alla Terra nel proprio passato remoto, con la missione di osservare la disintegrazione prossima del pianeta. Il comandante Spock e il tenente JG Joe Tormolen si teletrasportano indossando una tuta ambientale per muoversi nel laboratorio sulla superficie ghiacciata e indagare circa le morti orribili che hanno interessato gli scienziati del laboratorio. Incautamente, Tormolen si toglie un guanto della tuta per grattarsi meglio il naso, esponendosi incosapevolmente a una sostanza liquida che gli cola sulla mano nuda.

Prima parteModifica

La squadra di sbarco si sottopone alla decontaminazione sulla pedana del teletrasporto, nonché a ulteriori esami e analisi del dottor McCoy. L'improvvisa angoscia di Tormolen circa le scene di morte sulla superficie, qualcosa che non aveva esternato precedentemente, viene liquidata con l'ordine di riposarsi.

Enterprise enters orbit around Psi 2000 (remastered)
In orbita di Psi 2000
OvBaconAggiunto da OvBacon

Il capitano Kirk e i suoi ufficiali anziani discutono circa le cause possibili di follia viste sulla superficie. Preoccupato circa la sorte del pianeta e l'efficienza dell'equipaggio necessaria al fine di mantenersi in orbita per le osservazioni, Kirk domanda se la tragedia avuta luogo sulla superficie potrebbe ripetersi sull'Enterprise. Spock ammette i limiti della loro tecnologia di scansione, ma Scotty si fida dei suoi motori, almeno finché l'equipaggio del ponte farà il suo dovere. Iniziano a verificarsi i primi stadi della distruzione del pianeta.

Tormolen, con la mano peggiorata e sudando, siede in mensa. Con tono gioviale, il tenente Sulu cerca di convincere il tenente Kevin Riley delle virtù della scherma. Il tentativo di includere Tormolen nella conversazione dà il via a una reazione isterica. Tormolen afferra il coltello che ha sul tavolo e inizia a delirare circa l'inutilità della vita nello spazio. Dice che "lo spazio non è nostro, perché ci troviamo qui! Non è nostro e noi non abbiamo diritti nei suoi confronti!". Il suo umore diventa disperazione e rivolge il coltello contro se stesso. Sulu e Riley cercano di toglierglielo, ma senza successo, poiché Joe cade e si conficca il coltello nel torace.

Seconda parteModifica

McCoy e l'infermiera Chapel non riescono a salvare la vita di Tormolen, lasciando un confuso McCoy a ipotizzare che il suo paziente avesse semplicemente perso la volontà di vivere.

La disintegrazione di Psi 2000 accelera, e con essa anche l'equipaggio. Sulu e Riley, ora alle rispettive stazioni sul ponte, mostrano segni dell'infezione, poiché sono lenti nell'effettuare le correzioni orbitali necessarie. Sulu abbandona il timone per fare un po' di esercizio. Riley risponde in maniera insubordinata a Spock, facendo sfoggio di un'esagerata boria irlandese. Recandosi in infermeria come ordinato, Riley inizia a flirtare con l'infermiera Chapel, infettandola. Sulu, ora convinto di essere un moschettiere, si aggira per i ponti con un fioretto e spaventa due dell'equipaggio. Perso nella propria fantasia, torna sul ponte e afferra Uhura, dichiarando che si tratta di una "fanciulla indifesa" (nonostante la donna abbia affermato di non essere nessuna delle due cose), per prenderla sotto la propria 'protezione', prima che Spock lo metta fuori combattimento con una presa nervosa Vulcaniana.

Il pianeta si sta distruggendo, ma il timone non risponde. Quando si contatta la sala macchine, riponde il 'capitano' Kevin Thomas Riley, il quale ha espulso Scotty e l'equipaggio e ha iniziato uno show comico-musicale. Senza energia, l'Enterprise ha solo venti minuti prima della distruzione, e l'infezione continua a propagarsi tra l'equipaggio.

Terza parteModifica

Spockchapel
L'infermiera Chapel dichiara il proprio amore a Spock
GvsualanAggiunto da Gvsualan

Spock gira per la nave, sollecitando Scotty a sbrigarsi nel riprendere il controllo della sala macchine, osservando la pazzia dell'equipaggio, e controllando i progressi di McCoy. La Chapel si sente audace, dichiarando i propri sentimenti a Spock e infettandolo tramite il contatto con le mani. Egli ripete con insistenza "Posso controllare le mie emozioni". Ignorando le chiamate ripetute, Spock inizia a perdere il controllo di se stesso nei corridoi (un marinaio scrive "ama l'umanità" con la vernice rossa su una porta, non aiutandolo affatto) e si chiude nella sala riunioni cercando di recuperare il controllo affermando il proprio dovere e contando di due in due prima della perdita totale del proprio controllo emotivo.

Si riesce a rientrare in sala macchine, ma Scotty scopre che Riley ha spento completamente i motori; un riavvio normale richiede almeno trenta minuti. L'Enterprise, che ora si trova nell'atmosfera superiore di Psi 2000, ne ha soli otto.

Quarta parteModifica

Una partenza a freddo con un'implosione controllata di materia-antimateria nei motori bilanciati è possibile, ma richiede l'attenzione di Spock. Nel frattempo, McCoy ha scoperto una cura per l'intossicazione.

Kirk trova il proprio primo ufficiale in uno stato di riflessione angosciosa, rimpiangendo la propria incapacità di esprimere affetto persino verso sua madre. Kirk lo prende a schiaffi, e Spock ammette di provare vergogna per la propria amicizia con il capitano. Colpito nuovamente, replica allo stesso modo, facendo volare Kirk sopra a un tavolo, infettandolo.

Handsoffrand
Kirk desidera la sua bellissima attendente Rand
RustyblueAggiunto da Rustyblue

Kirk dice a Spock che è meglio stare senza amore, e narra del suo grande amore, l'Enterprise, e il prezzo che essa richiede. Kirk all'improvviso urla e ammette di avere "una splendida attendente". Spock riacquista consapevolezza, e si reca da Scotty per aiutarlo con il riavvio. Kirk trova la forza di tornare sul ponte e rivolge alcune parole pacate verso la propria nave, "Non ti perderò mai... mai."

Sedendosi sulla propria poltrona, Kirk impartisce ordini insicuri, ma un Sulu rinsavito è ora in grado di portare la nave fuori dall'orbita. Con un gesto esitante, Kirk desidera la propria splendida attendente Rand, in piedi accanto a lui, che non può toccare se non per dovere. Spock e Scotty terminano i preparativi, e si dà inizio al riavvio. L'implosione ha successo con un risultato inatteso, mandando l'Enterprise indietro nel tempo di tre giorni. Forse decidendo di non tornare su Psi 2000, Kirk ordina di procedere a curvatura 1.

Diario di bordoModifica

  • "Diario del capitano. La nostra posizione, l'orbita di Psi 2000. Un mondo antico è ora una terra di nessuno ghiacciata in procinto di spaccarsi. La nostra missione: farvi scendere una squadra scientifica; osservare la disintegrazione del pianeta."
  • "Diario del capitano, data stellare 1704.2. La squadra scientifica che avremmo dovuto prendere a bordo è stata trovata morta. I sistemi dei supporti vitali sono stati spenti; il personale della stazione è morto per ipotermia. Le condizioni sono altamente insolite, nel frattempo rimaniamo in orbita per completare la nostra missione: effettuare misurazioni scientifiche accurate della distruzione del pianeta."
  • "Diario del capitano, supplemento. La nostra orbita si sta restringendo, la nostra necessità di essere efficienti è critica ma, a nostra insaputa, è stata portata a bordo una nuova patologia completamente sconosciuta."
  • "Diario del capitano, data stellare 1704.4. La nave è fuori controllo, scende a spirale verso il pianeta Psi 2000; abbiamo ancora diciannove minuti di vita, senza l'energia ai motori od il controllo del timone."
  • "Diario del capitano, supplemento. La Enterprise scende a spirale senza controllo, lo scafo esterno della nave si sta riscaldando rapidamente a causa della frizione con l'atmosfera del pianeta."

Citazioni memorabiliModifica

"La sua pressione sanguigna è praticamente inesistente, supponendo che si possa chiamare sangue quella roba verde che ha nelle vene."

- McCoy a Spock, circa gli esami medici di questi


"Lo spazio contiene ancora delle infinite cose sconosciute."

- Spock, a Kirk


"Se ne vada! Lei non mi è superiore di grado e non ha le orecchie a punta! Perciò mi lasci in pace!"

- Tormolen, a Sulu


"Non abbia paura! O'Riley è qui! Un irlandese vale diecimila di voi!"

- Riley, prima che Spock lo sollevi dal servizio


"Lo sa qual è stato l'errore di Joe? Non è nato irlandese."

- Riley alla Chapel, circa la morte di Tormolen


"Vi proteggerò, fanciulla indifesa."
"Mi dispiace, ma non sono né l'una né l'altra."

- Sulu e Uhura, dopo ch'egli entra sul ponte con un fioretto


"Vorrei che me lo insegnasse qualche volta."
"Portate D'Artagnan in infermeria."

- Kirk e Spock, dopo che Spock esegue la presa nervosa Vulcaniana su Sulu


"Chi è?"
"Qui è il capitano Kevin Thomas Riley della nave stellare Enterprise."

- Kirk e Riley, quando Riley assume il controllo della sala macchine


"Io sono innamorata di lei, signor Spock. Lei, l'umano signor Spock, il vulcaniano signor Spock."

- Chapel, prendendo la mano di Spock


"Non posso cambiare le leggi della fisica. Devo avere trenta minuti."

- Scott a Kirk, sul riavvio dei motori


"Questo vascello. Io dò, esso prende. Non mi permette di avere una vita mia. Devo vivere la sua."

- Kirk a Spock


"Io ho una bellissima attendente! L'ha mai notata, signor Spock? Lei può farlo! Al capitano non è permesso!"

- Kirk a Spock, circa la Rand


"Non ti perderò mai. Mai."

- Kirk, alla Enterprise


"Poiché la formula ha funzionato, possiamo tornare indietro nel tempo, su qualsiasi pianeta, in qualsiasi era."
"Un giorno potremo correre il rischio, signor Spock."

- Spock e Kirk, sui viaggi temporali

RetroscenaModifica

Storia e scriptModifica

  • La prima stesura dello script di questo episodio è stata completata il 23 giugno 1966. La stesura finale il 28 giugno, con le pagine riviste il 1 luglio e il 5 luglio. Il vero episodio è stato filmato durante l'inizio di luglio. Secondo almeno una fonte, questo episodio avrebbe dovuto far parte di una storia in due parti che avrebbe visto la propria conclusione con "Domani è ieri". [1]
  • A questo episodio si fa riferimento in TNG: "Contaminazione".
  • Secondo Robert H. Justman nel proprio libro Inside Star Trek: The Real Story, l'autore John D.F. Black fu così preso dalla scrittura di questo episodio che il proprio dovere di story editor della serie venne messo da parte.
  • Quando Sulu giunge sul ponte a torso nudo con il fioretto, è visibilmente sudato e afferra Uhura che cerca di respingerlo. Sulu viene poi steso da Kirk e reso incosciente dalla presa nervosa di Spock. In seguito, si viene a sapere che il virus Psi 2000 passa da persona a persona attraverso il sudore. Non si sa quale grado di contatto fisico è necessario per contrarre la malattia, e l'esatta circostanza per il trasferimento, che potrebbe spiegare perché Kirk, Spock, e Uhura non abbiano contratto la malattia da Sulu.
  • In questo episodio viene per la prima volta nominata una paratia in Star Trek.
  • McCoy strappa la manica dell'unifrome di Kirk per iniettargli il siero, ma questo sembra esser giustificabile solo quale effetto drammatico. Negli episodi seguenti, un'iniezione è possibile tramite gli abiti, e persino attraverso una tuta spaziale in "La ragnatela Tholiana".
  • Durante la scena della sala ricreativa, Joe Tormolen dice a Sulu "Lei non mi è superiore di grado e non ha le orecchie a punta." Sulu è, in realtà, "superiore di grado". Egli e Riley hanno il grado di tenente, mentre Tormolen è un tenente JG. La maglia di Tormolen con l'unica striscia di tessuto interrotta sulla manica è l'unico esempio di grado di tenente JG nella serie originale.
  • Secondo i memoriali di Shatner, la scena dove Spock scoppia in lacrime avrebbe dovuto essere semplicemente un momento comico in cui un marinaio dipinge un paio di baffi su Spock. Nimoy voleva però una scena più profonda e creò lo scambio di battute tra la parte umana di Spock e quella aliena. Mentre il giorno di posa si avvicinava al termine, con il tempo disponibile solo per una ripresa di una scena, Nimoy scelse di fare quella che non si trovava nello script. La scena viene ripetuta da Picard, il quale subisce un esaurimento emotivo al posto di Sarek, in TNG: "Sarek".
  • Questo episodio è considerato un episodio riempitivo, poiché non ci sono cattivi, bensì solo personaggi regolari. Secondo Black, al tempo sia Riley che Tormolen erano in lizza per diventare personaggi regolari.

Set ed oggetti di scenaModifica

Spocks Jeppesen Brand E6B CSG-1P
Un computer di volo E6B del XX secolo sul ponte
GSchnitzerAggiunto da GSchnitzer
  • Il dispositivo a mano utilizzato da Spock per calcolare il tempo prima dell'impatto è in realtà un E6B flight computer, tuttora usato dai piloti. La marca particolare di E6B usato è un Jeppesen CSG-1P Slide Graphic Computer. Lo stesso CSG-1P lo si può vedere in "L'espediente della carbonite", "Il filtro di Venere" e "Fantasmi del passato".
  • La tuta ambientale indossata da Spock e Tormolen sulla superficie del pianeta è stata realizzata con tendine da doccia.
  • Il dispositivo sensorio usato da Spock era già stato visto in "Il duplicato" quando Scotty scontrolla il minerale sulla superficie di Fisher. Si tratta in realtà di un Nuclear-Chicago Model 2586 "Cutie Pie" Radiation Survey Meter ridipinto e leggermente modificato della metà degli anni '50. In "L'ossessione", lo si può vedere in mano a un marinaio mentre si prepara a esaminare l'alloggio di Garrovick in seguito all'infiltrazione della creatura gassosa. Viene anche portato a bordo della U.S.S. Constellation dalla squadra controllo danni in "La macchina del giudizio universale". Una foto di un simile dispositivo la si può trovare qui.
  • John D.F. Black presentò le scene in cui Sulu "dà fuori di matto" senza specificare l'arma utilizzata. Incapace di decidersi tra una spada da samurai e un fioretto, lasciò la scelta a George Takei, che scelse il secondo pensando che per il XXIII secolo l'umanità si sarebbe sviluppata a un punto dove, in termini di cultura, la gente sarebbe andata oltre l'aderire semplicemente al proprio background culturale. [2]
  • Il corpo della donna morta su Psi 2000 era un manichino.
  • In questo episodio e in "Il naufrago delle stelle", il tubo di Jefferies è ubicato in un piccolo passaggio. Nella seconda stagione, sarebbe apparso in un corridoio principale.
  • I pannelli luminosi in infermeria e in sala macchine non contengono luci che si muovono secondo uno schema; piuttosto, alcune mani nascoste manovravano gli oggetti dietro ai pannelli in modo da dar l'impressione che fossero le luci a muoversi. In "Al di là del tempo" e in altri episodi, si possono vedere trucchi per risparmiare denaro, specialmente per quel che riguarda primi piani o stanze sul set ben illuminate.

EffettiModifica

  • In alcune sequenze dell'episodio originale, il pianeta scompare dallo schermo, che appare di color nero.
  • Il phaser non produce un raggio quando Scott lo adopera per tagliare attraverso la paratia della sala macchine, mentre si vedono bagliori azzurri emergere dal muro per mostrare l'azione. L'assenza di un raggio phaser è probabilmente dovuta a una distrazione di post produzione, o alla necessità di risparmiare denaro sui costi degli effetti speciali. Ma è anche possibile che, poiché Scotty è impegnato in una operazione così delicata, il phaser sia regolato al minimo, e che il raggio di energia sia quasi invisibile. Un effetto simile (o una mancanza dello stesso) è stato utilizzato nell'episodio della terza stagione "Viaggio verso Eden".
  • Questo è l'unico episodio in cui l'apparizione di un pasto dal sintetizzatore alimentare è accompagnata da una nuvola di vapore.

Cast e personaggiModifica

  • Questo è il primo episodio in cui Eddie Paskey ha del dialogo. Originalmente, il suo personaggio avrebbe dovuto dire più battute. Non avendo un altro lavoro attoriale se non quello della controfigura, fu così nervoso che alcune sue battute dovettero venir pronunciate da Spock.
  • Questo è anche l'unico episodio in cui Frank da Vinci (Brent) ha del dialogo mentre si trova in scena (quattro parole).
  • L'infermiera Chapel sembra guardare uno slide show di qualche tipo quando Riley la sorprende. Questo episodio segna il debutto di Majel Barrett nella serie quale regolare (nei panni dell'infermiera Chapel), e rende esplicito il suo amore per Spock.
  • Quando Uhura prende il posto di Riley alla stazione di navigazione, è la prima di sole tre volte in cui una donna della Enterprise siede alla console doppia. Le altre sono Jana Haines in "La posta in gioco" e il tenente Rahda in "Un pianeta ostile". [Nota: anche l'attendente Rand prende brevemente il timone in questo episodio]
  • Questo è anche uno dei quattro episodi in cui Uhura siede alla stazione di navigazione. Gli altri tre episodi sono "Trappola umana" (con materiale filmico riciclato da "Al di là del tempo,") "La navicella invisibile", e "Corte marziale".
  • George Takei si divertì molto durante questo episodio, e prese la sua parte circa la scherma molto seriamente, facendo molta pratica sul set e allenandosi per i pettorali per la scena memorabile nel corridoio. (Captains' Logs: The Unauthorized Complete Trek Voyages)
  • Questo è l'unico episodio della TOS in cui le tre donne principali dell'equipaggio – Uhura, Chapel e Rand – appaiono insieme. Questi personaggi non appariranno più insieme fino a Star Trek: Il film.

RicezioneModifica

  • Questo episodio è sempre stato accolto con molto entusiasmo quando è stato proiettato alle convention. I fan erano soliti dire in coro, "Have no fear, O'Riley's here" quando Bruce Hyde pronunciava la battuta relativa, cantando insieme la sua versione di "I'll Take You Home Again, Kathleen," applaudire quando William Shatner diceva all'Enterprise che non l'avrebbe mai persa, e persino sibilare per imitare l'effetto sonoro della malattia mentre passava da un membro dell'equipaggio a un altro.
  • Nella sua autobiografia To the Stars, George Takei affermò che questo era il suo episodio preferito.
  • In una intervista del 2001, lo scrittore John D.F. Black disse anch'egli che questo episodio era il suo favorito.
  • Questo episodio fu candidato a un Hugo Award nel 1967 quale "Miglior lavoro drammatico".
  • Il libro Star Trek 101, di Terry J. Erdmann e Paula M. Block, classifica questo episodio nella lista dei "Dieci episodi essenziali" della serie classica di Star Trek.

Altre informazioniModifica

  • Da uno dei suoi assistenti, veniamo a sapere che Scott ha il proprio ufficio da qualche parte a bordo della nave. Dieci anni dopo, Franz Joseph ne avrebbe mostrato uno schema in Star Fleet Technical Manual. Similmente, a un certo punto Riley nomina la pista da bowling della Enterprise. Joseph disegnò anche quella in Star Trek Blueprints.
  • Il primo piano di Kirk seduto sulla propria poltrona all'inizio della prima parte è un'inquadratura riciclata dell'ultima scena di "Trappola umana" (la si può vedere anche in "Il filtro di Venere").

Timeline di produzioneModifica

Informazioni di rimasterizzazioneModifica

  • "Al di là del tempo" è stato il quarto episodio della versione rimasterizzata di The Original Series a esser mandato in onda. È stato trasmesso in syndication nel fine settimana del 30 settembre 2006 e ha mostrato alcune inquadrature con i nuovi effetti del pianeta dallo spazio così come un'inquadratura della stazione scientifica sulla superficie. Sono state aggiunte anche alcune inquadrature generate dal computer della curvatura del tempo a iper velocità e del cronometro di Sulu (ora con un nuovo orologio per la data stellare e il tempo militare). Citato da Michael Okuda quale esempio degli errori da correggere negli episodi rimasterizzati, il raggio mancante del phaser di Scotty è stato finalmente inserito in questo episodio.

Uscite su nastro e su DVDModifica

Collegamenti e riferimentiModifica

Personaggi ed interpretiModifica

Attori ospitiModifica

E

Con la partecipazione diModifica

E

Attori non accreditatiModifica

RiferimentiModifica

XVIII secolo; condizione allarme Baker due; sistema di allarme B-2; anatomia; antimateria; bio-analisi; biopsia; pressione sanguigna; botanica; pista da bowling; sposo; sala riunioni 2; paratia; cronometro; dama; caffè; partenza a freddo; cuoco; stazione ciclica; D'Artagnan; Terra; scienza della Terra; ingegnere; tuta ambientale; scherma; foil; replicatore; tessera alimentare; formal dance; Francia; Grayson, Amanda; ginnastica; capelli; gelato; "I'll Take You Home Again, Kathleen"; camera di mischiamento; intestino; Irlanda; irlandese; jumpers; re; coltello; sistema di supporto vitale; campo magnetico; fanciulla; trucco; Medicina; muscolo; quoziente di personalità; chiusura di fase; fisica; poliacqua; intossicazione da poliacqua; Psi 2000; psichiatria; impulso; regina; fioretto; sala ricreativa; nastro di registrazione; respiratore; Richelieu; rosa; siero; shish kebab; pazzia spaziale; analisi dello spettro; stratosfera; fragola; swashbuckler; viaggio temporale; tricorder; Vulcaniano; quadrato degli ufficiali;

Collegamento esternoModifica


Precedente episodio prodotto:
"Trappola umana"
Star Trek: Serie Classica
Stagione 1
Prossimo episodio prodotto:
"Il naufrago delle stelle"
Precedente episodio trasmesso:
"Oltre la galassia"
Prossimo episodio trasmesso:
"Il duplicato"
Precedente episodio rimasterizzato trasmesso:
"Il mostro dell'oscurità"
TOS Rimasterizzata Prossimo episodio rimasterizzato trasmesso:
"Uccidere per amore"

Nella rete di Wikia

Wiki a caso