Wikia

Memory Alpha

Aldeaniano

Discussione0
3 018pagine in
questa wiki
Aldean Logo

Il logo degli Aldeaniani

Radue

Radue, un maschio Aldeaniano

Rashella

Rashella, una femmina Aldeaniana

Gli aldeaniani furono una civiltà nativa del Quadrante Alfa, e il loro pianeta natale Aldea fu considerato una leggenda per migliaia di anni. La loro società era tipo autarchico ed era dotata di un'avanzata e sofisticata tecnologia in grado di provvedere a tutti i bisogni quotidiani. La loro cultura era simile a quelle mitologiche di Atlantide sulla Terra o dei Neinman di Xerxes VII.

Gli Aldeaniani hanno avuto un passato ricco di violenze e conflitti culturali, molte persone sono morte perché volevano sempre di più. Compresi i loro errori si evolsero in uno "stato puro" e dedicarono tutto loro stessi alle arti e alla cultura. La loro società era basata sul principio fondamentale che "per ogni cosa che si prende, si deve dare qualcosa in cambio", ed è stato questo principio che ha permesso alla loro civiltà di raggiungere i vertici dello sviluppo in campo tecnologico e artistico.

Dopo aver raggiunto l'illuminazione decisero di nascondersi dal resto delle popolazioni dalla galassia: a questo scopo i loro progenitori costruirono un enorme ed avanzato sistema di difesa planetario. Il sistema era controllato da un potente computer chiamato il "Custode" che provvedeva al controllo dello scudo deflettore, dell sistema di occultamento e ai raggi repulsori che erano in grado di spostare una grande nave stellare ad enormi distanze (tre giorni di viaggio a curvatura 9).

Tuttavia gli effetti a lungo termine sul pianeta causati dallo scudo difensivo furono estremamente dannosi: dopo alcuni millenni dall'attivazione ci furono gravi danni ambientali, tra cui l'esaurimento dello strato di ozono. L'esposizione ai raqgi ultravioletti, non più filtrati dallo strato di ozono, arrecò tra gli aldeaniani un'intossicazione radioattiva che gli causò una disfunzione genetica. Dal 2364 tutta la popolazione era sterile e malata: erano molto sensibili alle fonti di luce di forte intensità, avevano poco appetito ed il loro aspetto era di un pallore estremo. Nessun bambino è nato su Aldea da più di trenta anni (l'ultima nata è stata Rashella) e la maggior parte della fauna selvatica del pianeta, compresi tutti i pesci degli oceani, si era estinta.

Nel disperato tentativo di preservare la loro società, gli Aldeaniani guidati da Radue, il Primo Incaricato, contattarono l'USS Enterprise-D per tentare di ripopolare il loro pianeta: impossibilitati a riprodursi, proposero di scambiare alcune delle loro conoscenze in cambio di alcuni bambini imbarcati nella nave. Gli Aldeaiani sono fisiologicamente molto simili agli umani e questo deve essere stato un fattore determinate quando decisero di contattare l'Enterprise.

L'Enterprise rifiutò l'offerta creando una situazione di stallo che venne risolta solo quando venne dimostrato che il loro scudo era la causa dei loro problemi. Gli Aldeaniani dunque restituirono i bambini e si accinsero a rientrare nella galassia, abbandonando la leggenda che avevano creato.

La società degli Aldeaniani era strutturata in "unità", che era un gruppo dove vivevano insieme gli individui che condividevano interessi in comune e talenti simili come la medicina o la scienza. All'interno di ogni gruppo gli studenti erano interamente dedicati alla loro disciplina; la loro civiltà aveva perfezionato il sistema di istruzione e di studio fino al punto in cui la naturale capacità del singolo fioriva molto rapidamente, a volte in poche ore o pochi giorni. (TNG: "Il pianeta sterile")


Personaggi Modifica