Wikia

Memory Alpha

B'Elanna Torres

Discussione0
2 957pagine in
questa wiki
Genere: Femmina
Specie: ½ Klingon (da parte di madre)
½ Umana (da parte di padre)
Associazione: Flotta Stellare della Federazione (ex Maquis)
Grado: Tenente JG (provvisorio)
Stato: Attivo (2378)
Nascita: 2349
Padre: John Torres
Madre: Miral
Stato civile: Coniugata
Coniuge(i): Tom Paris
Figli: Una figlia, Miral Paris
Parenti: L'Naan, nonna materna;
Krelik, bisnonna materna
Carl Torres (Zio)
Elizabeth Torres (cugina)
Dean Torres (cugino)
Michael Torres (cugino)
Interprete(i): Roxann Dawson
Jessica Gaona (da bambina)

B'Elanna Torres era un ibrido Klingon-Umano che servì quale capo ingegnere a bordo della nave stellare della Federazione USS Voyager sotto il capitano Kathryn Janeway.

Infanzia Modifica

B'Elanna nacque nel 2349 sulla colonia della Federazione Kessik IV, dove trascorse buona parte della sua infanzia. Poiché esistevano delle ostilità tra l'Impero Klingon e la Federazione, B'Elanna e sua madre erano le uniche Klingon su Kessik IV. Sebbene nessuno dei coloni avesse opinioni negative di B'Elanna, ella percepiva che lei e sua madre erano differenti, una sensazione che non le piaceva. (VOY: "Separazione")

B'Elanna Torres, 2350s
B'Elanna all'età di dodici anni
AJHalliwellAggiunto da AJHalliwell

Nel 2354, quando B'Elanna aveva cinque anni, suo padre John Torres lasciò la colonia della Federazione e si recò di nuovo sulla Terra, per non tornare più indietro. Durante i mesi successivi, B'Elanna pianse fino ad addormentarsi ogni sera. Tuttavia, non lo disse a nessuno e si formò l'opinione che suo padre se ne fosse andato a causa del suo aspetto Klingon. In seguito, B'Elanna cercò di cambiare la propria immagine per apparire più umana. (VOY: "Separazione")

Il padre di B'Elanna non cercò di mettersi in comunicazione con lei fino al 2378. B'Elanna e sua madre, Miral, trovarono la cosa difficile da affrontare e dopo che B'Elanna se ne andò per arruolarsi nella Flotta Stellare, Miral ritornò su Qo'noS, il pianeta d'origine Klingon. (VOY: "La cruna dell'ago", "L'autore, l'autore!")


Informazioni di retroscenaSecondo "Discendenza", John lasciò la famiglia quando B'Elanna aveva circa undici o dodici anni, cosa che contraddice le informazioni fornite in "La cruna dell'ago", "Separazione" e "Rischio estremo", i quali affermano che egli se ne andò quando B'Elanna aveva cinque o sei anni.

Mentre la Torres era ancora giovane e viveva su Qo'noS, sua madre la portò a visitare il Mare di Gatan, dov'ella quasi annegò. Dopo che sua madre la rianimò, raccontò a B'Elanna le credenze Klingon sull'aldilà, Sto-vo-kor, e Gre'thor. Dopo che il matrimonio dei suoi genitori finì, sua madre tolse B'Elanna dalla scuola della Federazione che frequentava e la portò presso un monastero Klingon per insegnarle l'onore e la disciplina. (VOY: "La barca dei morti")

Da bambina, la Torres frequentò le scuole elementari con Daniel Byrd, che terrorizzava spesso la Torres. Era solito indicare le sue creste frontali e prenderla in giro per essere mezza Klingon, chiamandola "Miss Testa di Tartaruga". Questo faceva arrabbiare la Torres finché un giorno attaccò Byrd mentre si trovava sull'altalena. La Torres disattivò il meccanismo di controllo, causando un aumento tale della velocità da far quasi volar via Byrd. La Torres poi tirò giù Byrd dall'altalena e iniziò a picchiarlo sulla faccia finché la loro insegnante, Miss Malvin, non la fermò. (VOY: "Il Vinhaar")

Banana pancakes, Extreme risk
Un piatto di pancake alla banana
GvsualanAggiunto da Gvsualan

Uno dei cibi preferiti della Torres da bambina erano i pancake alla banana con lo sciroppo d'acero, che sua nonna preparava per lei. Si trattava di un piatto capace di metterla di buon umore. (VOY: "Rischio estremo") I suoi altri cibi preferiti includevano l'insalata di patate con la paprika ed il pollo fritto. (VOY: "L'uomo del Rinascimento")

Gli inizi della carriera Modifica

L'Accademia della Flotta Stellare Modifica

A partire dal 2366, la Torres frequentò l'Accademia della Flotta Stellare dove fece parte della squadra di decathlon. (VOY: "Sopravvivenza - seconda parte")

Durante il periodo trascorso all'Accademia, ebbe quattro udienze ed una sospensione disciplinari. (VOY: "Riflessi nel ghiaccio", "Rischio estremo") Dovette anche schivare diversi pugni in laboratorio, a proposito dei quali Chakotay avrebbe poi scherzato, dicendo, "Solo tu, B'Elanna, potevi dar inizio ad una baruffa in Astroteoria 101." (VOY: "Futuro anteriore - seconda parte")

Sempre durante il tempo passato all'Accademia, B'Elanna frequentò Maxwell Burke, anche se la loro relazione non durò a lungo. (VOY: "Equinox - prima parte")

Dopo due anni brillanti ma costellati di difficoltà verso una specializzazione in ingegneria, B'Elanna si ritirò dall'Accademia all'età di diciannove anni. (VOY: "Dall'altra parte dell'universo", "Rischio estremo")

Alcuni suoi insegnanti furono il comandante Zakarian ed il professor Chapman. La Torres e Chapman discutevano costantemente, e B'Elanna in seguito fu sorpresa nell'apprendere che Chapman la considerava uno degli studenti migliori ai quali avesse mai insegnato e fu deluso dalla sua decisione di andarsene. Aveva incluso una nota nel suo fascicolo permanente in cui diceva che l'avrebbe appoggiata qualora avesse mai deciso di far ritorno all'Accademia. (VOY: "Dall'altra parte dell'universo", "Riflessi nel ghiaccio")

Nei Maquis Modifica

B'Elanna Maquis, Caretaker
La Torres serve a bordo di un incrociatore Maquis
GvsualanAggiunto da Gvsualan

Due anni dopo aver lasciato l'Accademia, una giovane Torres arrabbbiata si unì ai Maquis nel 2370, dopo che l'ex ufficiale della Flotta Stellare Chakotay le salvò la vita. Da allora furono amici intimi ed ella diventò uno dei suoi amici più fidati. Ad un certo punto nella sua vita, i Maquis divennero per B'Elanna la cosa più vicina ad una famiglia che avesse mai avuto. Combattere contro i Cardassiani fu lo sfogo del quale aveva bisogno per affrontare le sue emozioni violente.

Per aiutarla ad aver a che fare con il proprio carattere esplosivo e spesso violento, Chakotay le insegnò diverse tecniche spirituali dei Nativi Americani ed esse fecero bene alle sue emozioni; le insegnò anche a parlare alla propria "guida animale". Sorprendendolo, ella divenne l'unica persona che cercò mai di uccidere la propria guida animale. (VOY: "La nebulosa")

La Torres fu anche molto amica di Seska, un membro dell'equipaggio Bajoriano nella cellula Maquis di Chakotay. Considerava Seska la sua migliore amica, e questo prima di scoprire che Seska era in realtà un agente Cardassiano dell'Ordine Ossidiano. (VOY: "Intrighi")

La prima volta che la Torres assunse un ruolo di comando nei Maquis, fu quando portò la propria gente in una caverna che credeva essere un'installazione militare Cardassiana, ma prese dei depositi minerari instabili per firme di armi. Ci fu una frana ed ella e la sua squadra rimasero imprigionati lì per tre giorni. Riuscirono alla fine a tirarsene fuori scavando con le mani prima di venir salvati. (VOY: "Testata esplosiva")

Nel 2371, quando la loro nave, la Val Jean, venne inseguita nelle Badlands dalla nave di bandiera di Gul Evek, la Vetar, la loro nave venne misteriosamente traslata nel Quadrante Delta dal Custode. Dopo che l'equipaggio subì un esame doloroso, gli equipaggi della Voyager e del vascello Maquis tornarono sulle rispettive navi, con l'eccezione della Torres e del guardiamarina della Flotta Stellare Harry Kim. Essi vennero inviati dal Custode presso un'installazione Ocampa sotto la superficie del pianeta, dove venne loro detto che stavano morendo e che necessitavano di cure mediche. La Torres si rifiutò di cooperare e cercò di scappare. Sia la Torres che Kim vennero salvati dalla Voyager e dai Maquis. La Val Jean fu poi distrutta ed il suo equipaggio, tra cui B'Elanna, si unì alla nave stellare della Federazione USS Voyager. (VOY: "Dall'altra parte dell'universo")

A bordo della Voyager Modifica

Il primo anno Modifica

Poiché i due equipaggi finirono insieme nel Quadrante Delta, furono obbligati a collaborare come fossero stati un unico equipaggio. Alla Torres venne inizialmente dato il grado provvisorio di tenente JG. Ella ebbe difficoltà ad andare d'accordo con il capo ingegnere temporaneo, Joe Carey. Venne raccomandata quale rimpiazzo del capo ingegnere da Chakotay. Tuttavia, Kathryn Janeway si oppose a questa decisione. Dopo che la Voyager rimase intrappolata in una singolarità quantica, la Torres diede prova delle sue capacità alla Janeway e se ne guadagnò il rispetto. Allora, la Janeway la fece diventare capo ingegnere al posto di Carey. (VOY: "Riflessi nel ghiaccio")


Informazioni di retroscenaAlla fine di questo episodio, la Torres riceve anche le insegne per il grado provvisorio di tenente, quindi si ritrova a parità di grado di Carey. Comunque, alcuni episodi dopo ha di nuovo il grado di tenente JG, ed ella dice a Tom Paris (anch'egli un tenente JG) in "Lo zoo" di aver lo stesso suo grado. Così come accade con i cambi di grado di Tuvok e Paris, non è chiaro quando è stata retrocessa, e se il grado di tenente è stato solo un errore, oppure lo è stato quello di tenente JG.

Mentre stavano esplorando una nebulosa, la Torres scoprì che si trattava in realtà di una creatura vivente e che se la Voyager vi fosse entrata l'avrebbe ferita. La Torres modificò un raggio nucleogenico e riuscì a curare la creatura ferita. (VOY: "La nebulosa")

Belanna human-klingon, faces
I lati umani e Klingon di B'Elanna, completamente separati l'uno dall'altro
ShranAggiunto da Shran

Mentre si trovavano presso i Sikariani, seppe che possedevano la capacità di piegare lo spazio e di viaggiare a grandi distanze. Questo avrebbe notevolmente ridotto il viaggio della Voyager, ma gli alieni si rifiutarono di condividere la loro tecnologia a causa della loro prima direttiva. B'Elanna voleva rubare la tecnologia o scambiarla illegalmente, ma la Janeway ordinò di non farlo. Ella ignorò l'ordine della Janeway ed organizzò un incontro con uno degli alieni. Fu sorpresa quando Tuvok l'aiutò, ma la tecnologia non era compatibile con la Voyager. (VOY: "Fattori primari")

Più tardi, quello stesso anno, la Torres venne catturata dai Vidiiani, che fecero degli esperimenti su di lei. Un Vidiiano di nome Sulan, che aveva saputo che il DNA Klingon era resistente alla fagia, separò il DNA umano e Klingon della Torres, creando due individui separati, uno per ogni specie. La Torres Klingon diede la propria vita per salvare la Torres umana e, una volta a bordo della Voyager, il Dottore riuscì a ricombinare entrambi gli elementi del DNA della Torres. (VOY: "Separazione")

2372 Modifica

BElanna and 3947 workshop
La Torres con un'unità di personale automatizzato
SchreiAggiunto da Schrei

L'anno seguente venne imprigionata dall'Ordine Mokra mentre stava cercando di mettere al sicuro del tellerio. Venne poi salvata dalla Janeway. La Torres venne anche rapita da alcune unità di personale automatizzato create da una specie estinta per combattere le loro guerre. Le unità volevano che la Torres le aiutasse a creare nuove unità perché non erano state capaci di stabilizzare le proprie unità di energia. La Torres riuscì a creare un prototipo dal quale avrebbero potuto creare ulteriori unità ma venne a sapere che i loro creatori avevano dichiarato la guerra finita e le unità si erano rifiutate di smettere di lottare, uccidendo i loro creatori. Quando giunsero diverse unità da ogni parte della guerra, ebbe inizio una battaglia. Il nuovo prototipo creato dalla Torres avrebbe consentito ai robot Pralor di vincere la guerra contro i robot Cravic. La Torres distrusse il prototipo e fu teletrasportata a bordo della Voyager mentre le unità continuavano la loro guerra civile. (VOY: "Resistenza", "Prototipo")

In seguito, la Voyager incontrò un missile automatizzato che venne riprogrammato da B'Elanna mentre faceva ancora parte dei Maquis. Scoprirono che era stato portato nel Quadrante Delta dal Custode e che si stava dirigendo verso un pianeta popolato di classe M, che il missile riteneva essere un deposito di carburante Cardassiano su Aschelan V. La Torres riuscì a salirvi e, dopo qualche difficoltà, lo disattivò. (VOY: "Arma letale")

All'inizio, si rifiutò di permettere al Dottore di prelevare parte del suo tessuto cerebrale per trovare una cura per la fagia quando Denara Pel, una scienziata Vidiiana per la quale il Dottore sviluppò sentimenti romantici, salì a bordo della Voyager. Il DNA Klingon era resistente alla fagia ed il Dottore credeva che questo fosse l'unico modo per aiutare Pel. In seguito, B'Elanna acconsentì ed aiutò il Dottore a ritardare la fagia in Pel. (VOY: "Bellezza virtuale")

Alla Torres e Kim vennero catturate le coscienze in un controllo di ibernazione Kohl da un'entità malevola conosciuta col nome di il Clown. Venne liberata per informare la Janeway che se avessero cercato di disattivare il programma il Clown avrebbe ucciso tutti i prigionieri Kohl e Kim. (VOY: "Il volto del terrore")

Mentre si trovava sperduta su un pianeta ostile con i Kazon che si erano impossessati della Voyager, aiutò a salvare Neelix e Kes da una tribù primitiva sul pianeta. (VOY: "Sopravvivenza - seconda parte")

2373 Modifica

Mentre la Voyager era impegnata nel trasporto di un gruppo di Enarani, la Torres iniziò ad avere sogni di genocidio contro i membri della loro specie chiamati "i regressivi". Nei suoi sogni, la Torres riviveva le esperienza di una Enarana di nome Jora Mirell. La vera Mirell stava trasmettendo i propri ricordi alla Torres. Dopo la morte di Mirell, la Torres affrontò gli Enarani che negarono qualunque conoscenza dell'evento; se ne andarono, ma non prima che la Torres riuscisse a trasferire i ricordi ad un altro Enarano. (VOY: "Un sogno per ricordare")

In un altro incontro, la Torres e Paris vennero attaccati da alieni sconosciuti. Ella riuscì a rimettersi ed a riportare Paris sulla Voyager per ricevere cure mediche. (VOY: "Lo sciame")

In seguito, quello stesso anno, la Torres venne influenzata dal pon farr che Vorik, un collega Vulcaniano, le trasmise nel tentativo di accoppiarsi con lei. Questo fece affiorare i suoi istinti Klingon di accoppiamento che causarono un sacco di problemi. Questo portò anche ai primi segnali inequivocabili di una relazione con Tom Paris. Mentre si trovava sotto l'influenza del pon farr, la Torres e Paris si scambiarono un bacio appassionato e rivelazioni intime circa i sentimenti reciproci. Ma dopo aver lottato con Vorik nella sfida rituale che fece nascere in lei la febbre, si rese appena conto dell'accaduto. (VOY: "La febbre del sangue")

La Torres riprogrammò l'olofamiglia perfetta del Dottore in un esempio molto più realistico di vita familiare, che gli provocò dolore ma che alla fine gli fece comprendere meglio la vita familiare ed i suoi problemi. Aiutò a metter fine all'imprigionamento dell'equipaggio da parte dei Nyriani quando l'equipaggio venne imprigionato in una nave biosferica. La Torres riconfigurò i sensori ottici del Dottore in modo che potesse rilevare i passaggi che portavano alle diverse biosfere. Questo permise loro di aver accesso ad un sistema di translocazione attraverso il quale riuscirono a fuggire. (VOY: "Problemi di famiglia", "Lo zoo")

Prese anche parte ad un oloprogramma di ammutinamento sulla Voyager che Tuvok aveva programmato quale esercizio di allenamento per la sicurezza. Il programma si rivelò letale dopo esser stato manomesso da Seska durante il suo soggiorno sulla nave due anni prima. (VOY: "La peggiore delle ipotesi")

I Borg Modifica

TorresBorg
La Torres, assimilata nel corpo ma non nella mente
TrekkyStarAggiunto da TrekkyStar

Durante il primo contatto della Voyager con i Borg, aiutò a modificare le nanosonde che venivano utilizzate come armi contro la specie 8472, che era diventata una minaccia non solo per la Voyager, ma anche per i Borg. Quando Sette, a bordo della Voyager, cercò di assimilare il vascello dopo che la minaccia della Specie 8472 era stata eliminata, la Torres creò un passaggio di energia tramite Sette che la mise fuori uso. Questo tagliò il legame di Sette con la Collettività. (VOY: "Il patto dello scorpione - seconda parte")

Prese parte ad un tentativo di rubare una bobina di transcurvatura Borg che avrebbe accorciato il viaggio della Voyager verso casa. Quando Sette si sentì riattratta dalla Collettività, la Torres comandò i sistemi delle armi permettendo al Delta Flyer di salvare Sette. (VOY: "Frontiera oscura - prima parte")

Durante l'ultimo anno di viaggio della Voyager verso casa, la Torres aiutò a colpire nuovamente i Borg. Ella, con la Janeway, e Tuvok, fece in modo di venir assimilata dai Borg. Ma l'assimilazione riguardò solo il corpo. Utilizzò un'inoculazione somministrata dal Dottore prima della missione che impedì alla sua mente di venir assimilata, e perciò di divenire un drone Borg. Mise un patogeno nella Collettività che fece lentamente emergere la coscienza di diversi droni Borg. Questo portò ad una guerra civile Borg. (VOY: "Unimatrice Zero - prima parte")

2374 Modifica

La Torres aveva difficoltà a controllare la propria rabbia. Attaccò verbalmente Sette perché riteneva difficile credere ch'ella non avesse alcun 'senso di colpa' per il suo passato di Borg. Mentre cercava di modificare il nucleo di curvatura, esso divenne critico e dovette esser espulso. Paris e la Torres presero una navetta per recuperarlo. Dopo averlo trovato, scoprirono un Caatati che stava cercando di recuperarlo e, dopo una breve lotta, la navetta fu distrutta mentre i due si ritrovarono nello spazio nelle loro tute. Mentre l'aria si stava esaurendo, la Torres venne obbligata ad affrontare i suoi veri sentimenti e disse a Paris di amarlo, proprio quando la Voyager, che aveva recuperato il nucleo dai Caatati, arrivò per trarli in salvo. (VOY: "Il giorno dell'onore")

Accompagnò il Dottore in una missione di sbarco per salvare un ologramma senziente che era stato lasciato su una nave disattivata. La Torres scoprì che l'ologramma aveva ucciso il personale organico della nave, ed era impazzito. Riuscì a disattivarlo prima ch'egli riuscisse ad ucciderla. (VOY: "Repulsione")

La Torres venne usata quale pedina in un commercio illegale di pensieri violenti sul pianeta Mari. Venne imprigionata per aver trasferito un pensiero violento agli abitanti, ma Tuvok ne provò l'innocenza. Durante la conquista Hirogena della Voyager, quando l'equipaggio venne usato in vari scenari di caccia, ella si ritrovò ad essere una combattente della resistenza con in grembo il figlio di uno degli ufficiali tedeschi che si erano approfittati di lei. (VOY: "Pensiero violento", "Giochi di morte - seconda parte")

Un alieno scambiò il proprio corpo con quello di Paris e stabilì la propria vita a bordo della Voyager. Per un certo periodo, riuscì ad ingannare persino la Torres. (VOY: "Faccia a faccia")

Dopo aver esaminato una sostanza che aveva scoperto su di un pianeta tossico, la Torres scoprì che la sostanza era senziente e poteva duplicare le forme di vita. Fu uno dei membri dell'equipaggio che permisero che il loro DNA venisse duplicato dagli alieni in modo da far sperimentare loro la consapevolezza. (VOY: "Demon")

Incontri con specie aliene Modifica

Nel 2375, la Torres venne attaccata da una forma di vita citoplasmica che le si attaccò ed usò i suoi organi per rimanere in vita. Il Dottore la salvò usando un ologramma di un medico Cardassiano di nome Crell Moset. La Torres si rifiutò di permettere a Moset di operarla perché era Cardassiano (sebbene olografico). Moset era infatti un criminale di guerra che aveva condotto esperimenti sui prigionieri Bajoriani. Quando le condizioni della Torres divennero critiche, il capitano Janeway decise di permettere a Moset di operarla, nonostante la sua volontà. (VOY: "Nulla di umano")

L'anno precedente aveva permesso che il suo DNA venisse replicato dagli esseri biomimetici sul pianeta Demon. Nel 2375, la sua controparte sposò il duplicato di Paris, ed in seguito morì di radiazione subspaziale con il resto dell'equipaggio duplicato. (VOY: "Rotta verso l'oblio")

La Torres incontrò nuovamente i Malon quando fece parte di una squadra di sbarco che era entrata in un vascello Malon per disattivarlo prima che esplodesse e contaminasse lo spazio con la radiazione theta. Scoprì che la falla era stata provocata da un Malon di nome Dremk che voleva dimostrare il pericolo nel trasportare la radiazione theta. Quando egli si rifiutò di lasciare sigillare i contenitori infranti, egli la attaccò ed ella lo uccise per salvare se stessa e la Voyager. (VOY: "Il Vinhaar")

Maxwell Burke
Maxwell Burke
JörgAggiunto da Jörg

Verso la fine di quell'anno, B'Elanna incontrò una vecchia fiamma dell'Accademia della Flotta Stellare, Maxwell Burke, che era stato scagliato nel Quadrante Delta sulla USS Equinox. Le due navi entrarono in conflitto quando si scoprì che la Equinox aveva ucciso delle forme di vita nucleogeniche per avere una fonte di energia. La Equinox venne poi distrutta e Burke ucciso dalle creature. (VOY: "Equinox - prima parte", "Equinox - seconda parte")

Affari personali Modifica

Nel 2375, la Voyager, usando un sistema di comunicazione Hirogeno, stabilì un contatto con la Flotta Stellare. La Torres attraversò un momento di forte depressione quando seppe che la maggior parte dei suoi amici Maquis era stata uccisa dal Dominio. Iniziò a correre rischi non necessari, come usare il ponte ologrammi con i protocolli di sicurezza esclusi. Insieme a Paris e Kim, lanciò una nuova navetta chamata Delta Flyer, grazie alla quale incontrarono la specie Malon. Durante una battaglia con loro, trovò un modo per contenere una perdita di gas e salvare l'equipaggio e la navetta. Questo la fece sentire nuovamente necessaria, e la depressione scomparve. (VOY: "Rischio estremo")

Affari Klingon Modifica

La Torres ebbe un incidente e, mentre si trovava in coma, si ritrovò nell'inferno Klingon, Gre'thor. Ivi incontrò sua madre, Miral, la quale le disse che il suo rifiuto verso il mondo Klingon aveva condannato entrambe. Quando la Torres riacquistò conoscenza, chiese di esser nuovamente messa in coma in modo da poter salvare la madre. Il Dottore fece com'ella chiese. La madre venne salvata non dalla morte di B'Elanna per lei o per aver eseguito i rituali Klingon, ma perché la figlia avrebbe vissuto una vita coerente con la sua natura. (VOY: "La barca dei morti")

Dovette affrontare nuovamente il suo lato Klingon quando rimase incinta. Aveva paura di avere il bambino perché pensava che avrebbe sofferto com'era accaduto a lei durante l'infanzia. Scoprì che il bambino aveva la spina dorsale deformata, cosa che il Dottore poteva rimediare geneticamente mentre si trovava ancora nel grembo della madre. Quando vide una proiezione del bambino e scoprì che aveva le creste Klingon, si domandò se lo volesse. Chiese al Dottore di apportare anche altri cambiamenti genetici in modo che il bambino non avesse caratteristiche Klingon. Alterò un test diagnostico che convinse il Dottore che i cambiamenti erano necessari.

Paris scoprì questo rapporto fasullo e fermò il Dottore dall'eseguire la procedura. Scoprì che si dava la colpa del fatto che il padre se ne fosse andato visto che lei era Klingon. Paris la convinse che lui non lo avrebbe mai fatto e che voleva che il figlio fosse come lei. Ella gli credette ed accettò la gravidanza. (VOY: "Discendenza")

La Voyager incontrò una nave generazionale Klingon. Si trovavano in missione per trovare il salvatore della specie Klingon, il kuvah'magh. Il capitano della nave Klingon, Kohlar, credeva che il bambino di B'Elanna sarebbe stato il kuvah'magh. Iniziarono la sequenza di auto-distruzione che, a sua volta, causò una falla nel nucleo di curvatura e la Janeway trasportò l'intero equipaggio a bordo per salvarli. Kohlar voleva che B'Elanna lo aiutasse a convincere l'equipaggio che il suo bambino era davvero il loro salvatore. Quand'ella fu insultata da un guerriero Klingon, Tom accettò una sfida da lui per difendere il suo onore. Il guerriero svenì durante la battaglia ed il Dottore scoprì che Nehret, una patologia fatale, aveva causato lo svenimento. Poiché il Nehret era contagioso solo fra i Klingon, ella ed il bambino rimasero contagiati. A causa di questo, il gruppo di Kohlar smise di credere che il bambino fosse il loro salvatore e cercarono di impossessarsi della Voyager, ma fallirono. Il Dottore scoprì una cura per il Nehret usando il sistema immunitario del bambino. I Klingon credettero finalmente che il bambino era davvero il loro salvatore e la Janeway li fece scendere su di un pianeta non abitato di classe M. La Torres e Paris presero in considerazione il nome Kuvah'Magh per il bambino. (VOY: "La profezia")

2376 Modifica

B'Elanna Torres, 2376
B'Elanna nel 2376.
ShranAggiunto da Shran

La Torres combatté contro un veicolo spaziale alieno con un'interfaccia bio-neurale per salvare Paris. Alice cercò di uccidere la Torres sigillando una porta nella navetta e togliendo tutti i supporti vitali. Paris la salvò. Ella lottò contro il Vaadwaur, che, dopo esser stato rianimato dalla stasi, cercò di catturare la Voyager. La Torres si schiantò su un pianeta dove, in cambio delle parti per riparare la navetta, ella raccontò a Kelis, un poeta, delle storie le quali egli avrebbe poi usato per far divertire il capo del pianeta. (VOY: "Alice", "I denti del drago", "La musa")

L'ultimo anno Modifica

Icheb si infatuò della Torres dopo aver creduto ch'ella gli inviasse segnali per fargli capire che le interessava. Tempo prima, Sette raccomandò alla Torres di aiutarlo a studiare per la sezione di meccanica di curvatura per l'esame d'ingresso all'Accademia della Flotta Stellare. (VOY: "La Nightingale", "Imperfezione")

Sposò Paris dopo una gara di navi stellari interstellare che Irina, uno dei partecipanti, cercò di sabotare e quindi distruggere la pace nell'area. Si era unita a Paris nella gara perché desiderava condividere i suoi interessi. Venne messa una bomba sulla loro nave, ma riuscirono ad espellerla in tempo. Si sposarono dopo la gara. (VOY: "La gara")

Dopo che gli ologrammi usati dagli Hirogeni divennero senzienti, si ribellarono ed uccisero molti Hirogeni. Gli ologrammi erano guidati da Iden, che credeva che tutti gli organici dovessero esser distrutti. Dopo che gli ologrammi diventarono instabili durante una battaglia con gli Hirogeni e la Voyager, la Torres, un'esperta di olo-emettitori, venne rapita. All'inizio, credendo che volessero solo esser lasciati in pace, la Torres li aiutò a potenziare la loro tecnologia. Quando capì che Iden voleva distruggere gli organici, lo fermò con l'aiuto del Dottore. La Torres chiese alla Janeway di lasciar andare gli altri ologrammi e la Janeway acconsentì. (VOY: "In carne e ossa - prima parte")

La Torres costruì un modulatore polare che aiutò la Voyager a sfuggire ad un vuoto nello spazio che intrappolava le navi. (VOY: "Il vuoto")

Durante la battaglia finale con i Borg, che portò la Voyager di nuovo a casa, la Torres diede alla luce sua figlia, Miral. (VOY: "Fine del gioco - prima parte")

Gli alloggi dell'equipaggio Modifica

L'alloggio della Torres si trovava sul ponte 9, sezione 12. (VOY: "Qualcuno che vegli su di me")

Relazioni personali Modifica

"Cerchiamo di capirci bene. Non apprezzo che lei o chiunque altro faccia ipotesi sul tipo di amicizie che ho, o con chi le ho!" (VOY: "Repulsione")

Famiglia Modifica

B'Elanna fu l'unica figlia di un'origine variegata. Suo padre John Torres era umano, e la madre Miral era Klingon, cosa che le causò diversi dispiaceri e conflitti nella vita.

La nonna materna, L'Naan, morì quand'ella era piccola, e le vennero insegnate le preghiere in suo ricordo, e la sua bisnonna (madre di L'Naan) fu Krelik. (VOY: "La cruna dell'ago", "La profezia")

Dalla parte di suo padre era sua nonna che riusciva sempre a darle il buonumore, anche quando era depressa, nel cucinarle i pancake alla banana. (VOY: "Rischio estremo")

Da parte paterna esisteva anche lo zio Carl. In poche occasioni, quand'era piccola, egli portò lei e suo padre, insieme ai propri figli (i tre cugini: Elizabeth, Dean, e Michael), al campeggio ed a pescare. Fu dodici giorni dopo l'ultimo di questi campeggi che suo padre lasciò lei e sua madre. (VOY: "Discendenza")

Miral Modifica

BElanna and Miral on barge
B'Elanna e Miral sulla Barca dei Morti
CaptainmikeAggiunto da Captainmike

Miral e B'Elanna ebbero una discussione animata verso l'inizio del 2366, e questa fu l'ultima volta in cui parlò con sua madre fino ad un decennio dopo.

Nel 2376, mentre si trovava intrappolata nel Quadrante Delta, al decimo anniversario della rottura con lei, B'Elanna ebbe un incidente con una navetta, e finì in coma. Mentre si trovava in coma, venne inviata sulla Barca dei Morti, dove scoprì che sua madre era morta nel Quadrante Alfa e che era stata mandata nel Gre'thor. Dopo questa scoperta, i suoi compagni riuscirono a rianimarla. Lesse diversi antichi testi Klingon, tra cui l'Undicesimo Tomo di Klavek dal paq'batlh, e concluse che doveva tornarvi, come se fosse stata sua la responsabilità del fatto che sua madre era stata mandata nell'inferno Klingon, per non aver seguito le tradizioni Klingon come sua madre avrebbe dovuto insegnarle.

Dopo aver fatto di tutto per convincere il capitano Janeway a lasciarla andare, ed aver detto a Tom che era quello che voleva, tornò sulla Barca simulando la propria morte. Le venne chiesto di eseguire il rito di trasferimento, così che sua madre sarebbe andata nello Sto-vo-kor, riservato ai morti con onore, e B'Elanna sarebbe andata nel Gre'thor al posto suo. Quando scoprì che una volta nel Gre'thor, persino i suoi compagni non avrebbero potuto riportarla indietro dalla morte, e nonostante il fatto che sua madre non lo volesse, decise di farlo lo stesso.

Una volta nel Gree'thor, che era una rappresentazione della Voyager, discusse con il suo ex equipaggio e con sua madre, esigendo di sapere cosa volessero da lei. Dopo aver supplicato ed implorato, alla fine le fecero capire che non volevano niente da lei – solo lei. Ella lo capì, e venne rimandata sulla Voyager perché "non era ancora il suo momento." Sua madre le disse addio, e che l'avrebbe rivista, quando sarebbe andata nello Sto-vo-kor, o quando fosse tornata a casa, nel Quadrante Alfa. (VOY: "La barca dei morti")

John Torres Modifica

JohnTorres
John Torres contatta B'Elanna (2378)
JörgAggiunto da Jörg

Quando B'Elanna era piccola, era molto attaccata a suo padre. Disse che lo "adorava", e la famiglia fu molto unita, anche se fragile, per un certo tempo. Ma dopo un paio di anni, l'atteggiamento della madre Klingon di B'Elanna iniziò a farlo allontanare. Quando cominciò a non poterne più, programmò un campeggio con suo fratello, e si portò dietro B'Elanna.

Durante il campeggio, egli confessò che era sempre più difficile vivere con Miral, e che sua madre non aveva mai pensato ch'egli possedesse le caratteristiche necessarie per amare una donna Klingon, "ed ora ne aveva due." Quando B'Elanna udì questo nella sua tenda, si arrabbiò, ed in seguito gli urlò contro per aver detto tali cose su sua madre. Ma quello che disse anche, che l'avrebbe tormentata per oltre vent'anni, fu "Se non ce la fai più, perché non te ne vai?" Dodici giorni dopo, egli fece proprio questo, abbandonando la sua famiglia. Per anni, credette che egli se ne fosse andato per quello che gli aveva detto, e si incolpava. (VOY: "Discendenza")

Anni dopo, nel 2378, quando il Comando della Flotta Stellare riuscì a stabilire un contatto solido con la Voyager con il vettore MIDAS, John inviò un messaggio a B'Elanna per chiederle di parlare con lui. Sebbene ebbero solo tre minuti, egli volle ricominciare ad avere un rapporto con lei. Durante la loro breve conversazione, poterono parlare della nuova famiglia di B'Elanna, ed ella poté parlare al padre del suo matrimonio con Tom e del fatto che fosse incinta. (VOY: "L'autore, l'autore!")

Amicizie Modifica

Kathryn Janeway Modifica

Torres and janeway, parallax
B'Elanna con il capitano Janeway
DefiantAggiunto da Defiant

All'inizio, B'Elanna e la Janeway non andarono d'accordo. La Torres pensava che la Janeway fosse troppo severa ed inflessibile, mentre la Janeway trovava che la Torres fosse una mina vagante. Durante i primi tempi, la Torres ebbe l'impressione che la Janeway volesse farla fallire rendendola capo ingegnere (VOY: "Riflessi nel ghiaccio"). Ma, in seguito, si rese conto che non avrebbe potuto aver più torto di così. Nel profondo, la Janeway ricordava alla Torres la propria madre, perché il capitano era attaccato ai principi della Flotta Stellare quanto sua madre alle tradizioni Klingon. (VOY: "La barca dei morti")" Nonostante le differenze, la Torres rimase sempre leale alla Janeway. Alla fine, provarono rispetto e fiducia reciproci.

Chakotay Modifica

Chakotay fu sempre il vero mentore della Torres e forse l'unica persona sulla nave a riuscire a comprendere la sua vera natura.

Nel 2370, Chakotay salvò la vita di B'Elanna, ed in seguito ella si unì ai Maquis all'inizio della loro esistenza. Chakotay si rese conto ben presto delle capacità eccezionali di B'Elanna quale ingegnere ed i due divennero amici intimi. Una volta, egli cercò persino di aiutarla a trovare la sua guida animale per aiutarla ad affrontare le sue difficoltà emotive, ma rimase scioccato quand'ella divenne l'unica persona ch'egli avesse mai conosciuto a cercare di uccidere la propria guida.

Quando l'equipaggio Maquis di Chakotay si perse nel Quadrante Delta, Chakotay propose la Torres per la posizione di capo ingegnere, poiché conosceva le sue capacità e pensava che sarebbe stata perfetta per quell'incarico. (VOY: "Riflessi nel ghiaccio")

Sebbene B'Elanna non diede mai sfogo ai propri sentimenti, all'inizio si sentì attratta da Chakotay. Quando i Botha si recarono a bordo della Voyager ed influenzarono i sensi di tutti, ella ebbe delle allucinazioni su di lui. (VOY: "Visioni mentali")

Nel 2374, Chakotay fu obbligato a dire al suo equipaggio Maquis, Torres inclusa, che i Maquis erano stati spazzati via dal Dominio. Un anno dopo, scoprì che la Torres era vittima di una forte depressione a causa della perdita e le fece affrontare i propri fantasmi, aiutandola ad affrontare i propri conflitti interiori e le proprie emozioni. (VOY: "Rischio estremo")

Sette di Nove Modifica

Sebbene il loro incontro iniziale non ebbe buon esito, e le due si diedero addosso per i quattro anni in cui furono insieme sulla Voyager, rispettavano le capacità professionali l'una dell'altra.

Quando Sette rischiò di morire a causa del suo nodo corticale malfunzionante, per allontanarsi dal Dottore si nascose in sala macchine. Quando la Torres la trovò, disse che anche lei si nascondeva dal Dottore in sala macchine, perché odiava rimaner confinata in infermeria. Il Dottore poi giunse e la trovò, e disse "Avrei dovuto sapere che sarebbe stata quella a coprire un fuggitivo." La Torres rispose dicendo "Noi pazienti 'difficili' abbiamo la necessità di rimanere uniti." (VOY: "Imperfezione")

Relazioni sentimentali Modifica

Maxwell Burke Modifica

Mentre frequentava l'Accademia della Flotta Stellare frequentò Maxwell Burke, che la chiamò affettuosamente "BLT", e che le imprestò un maglione blu ch'ella non restituì mai. B'Elanna era solita chiamarlo petaQ e la loro relazione si interruppe quando Maxwell prese la decisione di lasciare la Flotta Stellare; quella fu l'ultima volta che B'Elanna ebbe sue notizie. (VOY: "Equinox - prima parte")

Tom Paris Modifica

"Considerando la natura instabile della loro relazione, ci si sarebbe attesi l'omicidio piuttosto che il matrimonio." - Sette di Nove
Paris marriage toast
Tom e B'Elanna brindano al loro matrimonio
AJHalliwellAggiunto da AJHalliwell

La Torres ebbe il primo approccio romantico con Tom Paris nel 2373 durante una missione di sbarco su una navetta. Paris le chiese di uscire con lui per andare sul ponte ologrammi quando scoprì che non era interessata alle attenzioni del guardiamarina Freddy Bristow. B'Elanna, che era al corrente della reputazione di Tom quale donnaiolo, rifiutò l'invito. (VOY: "Lo sciame")

Quando il guardiamarina Vorik, che attraversava il periodo del pon farr, chiese alla Torres di diventare la sua compagna, ella disse di no. Vorik le prese il viso tra le mani e, involontariamente, iniziò un legame telepatico con lei, trasmettendole la "febbre del sangue", inducendo in lei qualcosa di simile al pon farr. Durante la missione di sbarco seguente e sopraffatta dai desideri prepotenti a causa del pon farr, volle far sesso con Paris, ma egli le resistette, perché si rendeva conto che la donna non riusciva a controllare le proprie azioni. Tuvok li salvò e disse a Tom che a meno che non facesse sesso con B'Elanna, ella sarebbe morta a causa dei sintomi della febbre del sangue. Quando Vorik giunse minacciò Tom, B'Elanna si fece avanti e combatté contro Vorik per terminare il pon farr. In seguito, sulla nave, Paris le disse che aveva visto il suo spaventoso lato Klingon, ma era ancora interessato e non gli sarebbe dispiaciuto vederlo di nuovo. Le sue ultime parole nel momento in cui uscì dal turboascensore furono che avrebbe dovuto far attenzione ai propri desideri." (VOY: "La febbre del sangue")

Dichiarò il proprio amore a Paris quando entrambi affrontarono la morte durante l'incidente con i Caatati. (VOY: "Il giorno dell'onore")

Tom Paris kisses B'Elanna Torres
Tom e B'Elanna si baciano nella stazione di quest'ultima
VoyagerfanaticAggiunto da Voyagerfanatic

La Torres e Paris spesso cambiarono i propri turni per poter stare insieme. La loro relazione fu appassionata, ma non erano sicuri che avesse un futuro. Quando venne scoperto che una specie di nome Srivani stava eseguendo esperimenti sull'equipaggio, la Torres pensò che i sentimenti reciproci potessero esser stati causati dagli esperimenti. (VOY: "Metodi scientifici")

Nel 2377, la Torres sposò Tom Paris. All'inizio, aveva pensato che glielo avesse chiesto perché il Delta Flyer II era stato sul punto di esplodere, ma egli replicò che era "ancora vivo ed ancora proponendo." Poco dopo, ebbero il primo figlio, Miral, quando giunsero nel Quadrante Alfa nel 2378. (VOY: "La gara", "Fine del gioco - prima parte")

Ologrammi Modifica

B'Elanna Torres venne duplicata olograficamente in diverse occasioni.


Informazioni di retroscenaAnche se l'ologramma di B'Elanna non venne veramente visto nell'episodio, basandosi sulla trama, si può dedurre che si trovasse da qualche parte nel programma.

Realtà e timeline alternative Modifica

B'Elanna Torres, 2404
B'Elanna Torres in una timeline alternativa del XXV secolo
Eyes OnlyAggiunto da Eyes Only

In una timeline alternativa creata quando Kes tornò indietro nel tempo fino al 2371, la Torres venne uccisa da un raggio di energia proveniente dal nucleo di curvatura. (VOY: "Furia")

In una realtà alternativa sperimentata da Kes, la Torres venne uccisa insieme al capitano Janeway durante il primo incontro tra la Voyager ed i Krenim. (VOY: "Prima e dopo")

Nel 2374, dopo aver subito attacchi devastanti dai Krenim, rimase a bordo della Voyager quale parte dell'equipaggio minimo. (VOY: "Un anno d'inferno - prima parte")

Nel 2375, la Torres venne uccisa quando la Voyager si schiantò su di un pianeta di classe L nel tentativo di tornare a casa attraverso una cavitazione quantica. Gli eventi di questa timeline vennero cambiati, comunque, quando Harry Kim e Chakotay fermarono il flusso a metà. (VOY: "Senza tempo")

Quando un'anomalia spezzettò la Voyager in diverse parti temporali, la Torres scoprì dal Chakotay di sette anni nel futuro che sarebbe diventata parte dell'equipaggio della Voyager — cosa che trovò "piuttosto difficile da credere." (VOY: "Nelle pieghe del tempo")

In una timeline alternativa del XXV secolo, dopo il ritorno della Voyager nel Quadrante Alfa nel 2394, la Torres divenne il collegamento della Federazione con l'Impero Klingon e fu la responsabile dell'organizzazione dell'incontro dell'ammiraglio Janeway con Korath. (VOY: "Fine del gioco - prima parte")

Cronologia Modifica

2349 
B'Elanna Torres nasce su Kessik IV da John Torres (umano) e Miral (Klingon).
2354 
Il padre di B'Elanna lascia la famiglia.
2366 
B'Elanna parla con sua madre per l'ultima volta fino al 2376.
 
Si arruola nell'Accademia della Flotta Stellare.
 
Ha una breve relazione con Maxwell Burke.
2368 
All'età di diciannove anni, lascia l'Accademia della Flotta Stellare.
2370 
Si unisce ai Maquis poco dopo la loro nascita, dopo che Chakotay le salva la vita.
 
Diventa amica intima di Seska.
 
Riprogramma il Pluricalibro per attaccare un sito Cardassiano.
2371 
Viene data per morta quando la Val Jean si perde nelle Badlands; in realtà, si unisce all'equipaggio della USS Voyager nel Quadrante Delta con il grado provvisorio della Flotta Stellare di tenente JG. (VOY: "Dall'altra parte dell'universo")
 
Viene rapita e scissa in due esseri separati dai Vidiiani. In seguito, verrà salvata. (VOY: "Separazione")
2372 
Viene fatta prigioniera dai Mokra, ma in seguito verrà salvata. (VOY: "Resistenza")
 
Viene rapita ed obbligata a costruire un 'prototipo' per una specie di robot, ed in seguito salvata.(VOY: "Prototipo")
 
Ha incubi ricorrenti riguardanti il tempo trascorso nella prigione Vidiiana.
 
Distrugge il missile Cardassiano Pluricalibro. (VOY: "Arma letale")
2373 
Riceve i ricordi di una vita di una donna Enarana. (VOY: "Un sogno per ricordare")
 
Sperimenta il pon farr Vulcaniano dopo esser stata attaccata da Vorik. (VOY: "La febbre del sangue")
 
Entra nello spazio Borg con il suo equipaggio. (VOY: "Il patto dello scorpione - prima parte")
2374 
Il fatto che la Voyager sia sopravvissuta giunge nel Quadrante Alfa.
 
B'Elanna riceve la notizia che i Maquis sono stati spazzati via dal Dominio ed, in segreto, inizia a darsi a programmi ad alto rischio sul ponte ologrammi con i protocolli di sicurezza elusi.
2375 
Entra in una depressione profonda e lamenta ferite interne a causa degli oloprogrammi ad alto rischio, ed in seguito verrà guarita grazie all'aiuto di Chakotay. (VOY: "Rischio estremo")
 
Viene attaccata da un alieno e gravemente ferita, ma in seguito sarà salvata dal Dottore con l'aiuto di un criminale di guerra Cardassiano olografico di nome Crell Moset. (VOY: "Nulla di umano")
 
Guida una squadra di sbarco su una nave Malon per impedire una contaminazione da radiazione theta. (VOY: "Il Vinhaar")
 
Rivede Maxwell Burke dopo che la Voyager incontra un'altra nave della Federazione, la USS Equinox, persa nel Quadrante Delta. (VOY: "Equinox - prima parte")
2376 
Dopo un'esperienza di quasi morte, compie un viaggio nell'inferno Klingon per salvare l'anima eterna di sua madre. (VOY: "La barca dei morti")
 
Si schianta col Delta Flyer su un pianeta primitivo e diviene l'ispiratrice delle storie di un giovane poeta. Verrà poi salvata. (VOY: "La musa")
 
Viene assimilata dai Borg durante una missione per introdurre un virus nel plesso centrale di un cubo Borg per aiutare i droni a liberarsi nell'Unimatrice Zero; verrà poi tratta in salvo. (VOY: "Unimatrice Zero - seconda parte")
2377 
Sposa Tom Paris. (VOY: "La gara")
 
Aiuta Chakotay a comandare la Voyager quale parte del complotto di controllo mentale di Teero Anaydis. (VOY: "Repressione")
 
Rimane incinta del figlio di Tom Paris. (VOY: "Discendenza")
 
La sua memoria viene cancellata e la sua identità modificata dai Quarren; verrà poi salvata. (VOY: "Forza lavoro - prima parte")
2378 
Ritorna sulla Terra con la Voyager. Durante il viaggio, partorisce la figlia, Miral. (VOY: "Fine del gioco - prima parte")

AppendiciModifica

Retroscena Modifica

  • Si dice che il soprannome di B'Elanna, BLT, derivi dalle sue iniziali; tuttavia, non è chiaro se B'Elanna abbia un secondo nome, o se questo non rifletta altro che il suono della L nella seconda sillaba di B'Elanna.
  • La data di nascita della Torres – La Torres afferma in (VOY: "Rischio estremo") di aver avuto diciannove anni quando lasciò l'Accademia della Flotta Stellare e che nel 2376 erano dieci anni da quando era entrata all'Accademia e da quando aveva parlato per l'ultima volta con sua madre. (VOY: "Equinox - seconda parte", "La barca dei morti"). La Torres lasciò l'Accademia al secondo anno all'età di diciannove anni nel 2368, il che la fa nascere nel 2349.
  • L' Official Star Trek Voyager Companion fornisce altre prove circa l'età della Torres. Questo è un passo preso dal libro: "B'ELANNA TORRES è metà Klingon, metà umana, ha compiuto vent'anni e lavora affannosamente alla propria console del velivolo con lo spazio sì e no sufficiente..."
  • Alla festa per Voyager nel 2001, Roxann Dawson descrisse il percorso caratteriale della Torres nello show. "Era un'adolescente senza regole che era diventata una donna nel corso di sette anni."
  • Le prime foto del personaggio della Torres la mostrano indossare le insegne di grado provvisorio della Flotta Stellare di arruolato/noncom. Quando venne promossa a capo ingegnere, all'inzio ebbe il grado provvisorio di tenente. L'errore del costume fu corretto in VOY: "Separazione", e da allora in poi la Torres ebbe il grado provvisorio di tenente JG.

Apocrifo Modifica

Nella serie di libri del rilancio di Voyager, la Torres si reca su Boreth e trova sua madre Miral viva. Miral muore e la Torres decide di rimanere su Boreth per immergersi nella cultura Klingon.

In Full Circle e Unworthy, B'Elanna e Miral sono vive, le loro "morti" simulate per allontanare i Guerrieri del Gre'thor. B'Elanna e Miral si riuniscono con il primo ufficiale della Voyager, (marito e padre) il tenente comandante Tom Paris.

In A Singular Destiny, ambientato nel 2381, i nomi della Torres e di Miral Paris vengono inclusi ad una lista dei caduti inviata alla Flotta Stellare, che viene confermata nel Settore 22093 quale risultato degli attacchi dei Borg nel Quadrante Alfa.

In Unworthy, B'Elanna ricrea il flusso quantico dalla memoria e si riunisce con la Voyager nel Quadrante Delta sotto il Progetto Full Circle. Le viene conferito il grado di capo ingegnere della Flotta e torna in servizio pieno.

Nel futuro alternativo nella trilogia di Deep Space Nine, Millennium, la Torres, insieme alla Voyager ed al suo equipaggio, torna nel Quadrante Alfa in un tempo non specificato. Come nella "vera" timeline, ha sposato Tom Paris. Dopo qualche tempo esser tornata nel Quadrante Alfa, la Torres e Paris vengono entrambi assegnati alla USS Enterprise-F sotto il capitano William T. Riker. Tuttavia, la Torres viene uccisa insieme al resto dell'equipaggio della Enterprise quando si perde con tutti i compagni durante la distruzione della Terra.

L'epiteto "testa di tartaruga" si trova anche in romanzi non canon come A Flag Full of Stars, usato dagli umani xenofobi sulla Terra contro i Klingon per dileggiarli circa le loro creste frontali.

Collegamenti esterniModifica

Nella rete di Wikia

Wiki a caso