Wikia

Memory Alpha

Gifh

Amministratore
6 865 Modifiche da quando è membro della wiki
set 21, 2008
  • Gifh

    Esattamente 300 anni dopo la nascita di Galileo Galilei, l' un altro scienziato destinato a far discutere e con un'analoga fama di livello mondiale vede la luce sul nostro pianeta, aggiungendo diversi capitoli alle nostre conoscenze scientifiche.

    Stephen Hawking, il celebre matematico e astrofisico britannico, nonostante la sua condizione di immobilità dovuta all'atrofia muscolare progressiva, che lo affligge da quando era un giovane studente, si ritiene un'uomo fortunato, per il lento progresso della sua malattia che gli ha consentito di effettuare influenti scoperte e di costruirsi una famiglia da amare.


    Interessanti le sue ultime esternazioni, in concomitanza con il suo recente coinvolgimento nella nuova serie di documentari televisivi p…


    Leggi il post >
  • Gifh

    Se pensavate che solo i Bajoriani godessero dei benefici di un wormhole nelle vicinanze, potete consolarvi. Infatti, potrebbe darsi che anche in questo momento, magari proprio mentre state leggendo queste righe, esiste la possibilità che stiamo viaggiando all'interno di un tunnel spaziale, insieme all'intero universo conosciuto. Questa insolita ipotesi è stata formulata dal fisico teorico polacco Nikodem Poplawski, come riportato da sciencemag.

    Poplawski, di fronte ad alcuni aspetti ancora inspiegabili del nostro universo, come ad esempio la questione ancora irrisolta dell'unificazione delle quattro forze fondamentali di interazione, che accomunerebbe la forza di gravità con le forze nucleari deboli e forti e l'elettromagnetismo, oltre al fa…

    Leggi il post >
  • Gifh

    Fonte originale del post: [1]

    L'accuratezza delle citazioni scientifiche in Star Trek non è assolutamente lasciata alla fantasia dei suoi autori, che come spesso accade si avvalgono delle conoscenze più recenti nei pionieristici campi della scienza reale. Prendiamo in esame uno degli aspetti più affascinanti della scienza di Star Trek, i misteri dell'ignoto spazio profondo e i presupposti conosciuti sui quali potrebbero basarsi. Ciascun punto è corredato da riferimenti astronomici su Wikipedia.


    (L'oggetto di Herbig-Haro HH49 ripreso dal Telescopio spaziale Spitzer.)

    (La bolla di Cygnus PN G75.5+1.7, un fenomeno naturale nella costellazione del Cigno)


    • Vortice astrale (en:Astral eddy): La nebulosa Laguna contiene una stella blu di sequenza principa…




    Leggi il post >
  • Gifh

    La curvatura uccide?

    feb 20, 2010 di Gifh

    Ecco un brutto esempio dell'adattamento forzato delle attuali conoscenze scientifiche a ciò che è ancora ignoto. William Edelstein un professore di radiologia della Johns Hopkins University School of Medicine di Baltimora, Maryland, ha presentato recentemente i risultati di una sua ricerca all' American Physical Society meeting che ha sede a Washington DC. Nel suo studio, Edelstein sostiene che un veicolo spaziale che viaggi a velocità prossime a quella della luce, incorrerebbe inevitabilmente e rovinosamente in uno sciame di particelle elementari costituite dai protoni che permeano lo spazio interstellare. Tali particelle, secondo lo scienziato, presenti in una quantità stimata di meno di due atomi di idrogeno per centimetro cubo, intercetta…

    Leggi il post >
  • Gifh

    Alcuni ricercatori della Simon Fraser University nella Columbia Britannica, sono riusciti a paralizzare temporaneamente alcuni vermi microscopici della classe , appartenenti al gruppo dei Nematelminti tramite l'esposizione a raggi UV, effetto che ricorda i phaser utilizzati nell'universo di Star Trek. I vermi, grazie al trattamento chimico con , hanno subito una paralisi reversibile mediante una successiva esposizione a raggi di lunghezza d'onda dello spettro visibile. Dopo la rianimazione questi esseri microscopici iniziano lentamente a muoversi "come se non fossero mai stati paralizzati", come affermano gli autori dello studio. Questa ricerca esplora per la prima volta l'uso di un "interruttore" attivato da una radiazione luminosa, aprend…

    Leggi il post >
    1   Post più vecchi. »