Wikia

Memory Alpha

Codice d'onore (episodio)

Discussione0
3 012pagine in
questa wiki
Articolo del Mondo Reale
(scritto dal punto di vista del mondo reale)
"Code of Honor"
Traduzione Italiana: Codice d'onore
Traduzione letterale: Codice d'onore
TNG, Episodio 1x04
Numero di produzione: 40271-104
Prima messa in onda: 12 ottobre 1987
3° di 176 prodotto in TNG
3° di 176 rilasciato in TNG
  {{{nNthReleasedInSeries_Remastered}}}° di 176 rilasciato in TNG Rimasterizzata  
108° di 727 rilasciati in tutto
Lutan
Scritto da
Katharyn Powers e Michael Baron

Diretto da
Russ Mayberry
41235.25 (2364)
  Arco: {{{wsArc0Desc}}} ({{{nArc0PartNumber}}} di {{{nArc0PartCount}}})  
  Arco: {{{wsArc1Desc}}} ({{{nArc1PartNumber}}} di {{{nArc1PartCount}}})  
  Arco: {{{wsArc2Desc}}} ({{{nArc2PartNumber}}} di {{{nArc2PartCount}}})  
  Arco: {{{wsArc3Desc}}} ({{{nArc3PartNumber}}} di {{{nArc3PartCount}}})  
  Arco: {{{wsArc4Desc}}} ({{{nArc4PartNumber}}} di {{{nArc4PartCount}}})  

Una missione di soccorso viene messa a repentaglio quando il capo di un pianeta decide di volere un ufficiale dell' Enterprise come sua sposa.

Riassunto Modifica

La USS Enterprise-D si è recata su Ligon II alla ricerca di un vaccino, disponibile solo su quel pianeta, che è necessario per curare un'epidemia, la febbre Anchilles, su Styris IV, un pianeta che fa parte della Federazione. Il Capitano Picard deve negoziare con il leader Ligon, Lutan, per ottenere il vaccino. Picard, Troi e Riker si recano nella stiva di carico per incontrare i Ligoniani. La Troi informa gli altri che i Ligoniani sono un popolo molto orgoglioso con una società complessa.

I Ligoniani si teletrasportano con un tappeto rosso, che viene srotolato prima dell'arrivo di Lutan. Picard gli dà il benvenuto, mentre Lutan presenta il suo aiuto, Hagon. Picard presenta quindi il suo equipaggio. Lutan è incuriosito dal fatto che una donna, Natasha Yar, sia a capo della sicurezza. Hagon avvicina Picard con un campione del vaccino, e manda via la Yar quand'ella cerca di prenderglielo di mano. Allora, la Yar lo colpisce, gettandolo per terra, prima di ispezionare il vaccino e darlo a Picard. La Troi le dice di non scusarsi perché lo avrebbero preso per un segno di debolezza. Picard invita i Ligoniani sul ponte osservazioni.

Sul ponte, Picard omaggia Lutan con una statua risalente al XIII secolo, rappresentante un cavallo, della dinastia Sung. Lutan fa un discorso lusinghiero nei confronti di Picard e dice che spera che i loro popoli possano intraprendere una relazione d'amicizia. Dice a Picard che su Ligon le donne possiedono la terra ed il benessere ma, a parte questo, sono subordinate agli uomini. Chiede poi di vedere il ponte ologrammi, e vuole che sia la Yar a mostrarglielo. Ella vi porta lui e Hagon e mostra loro un oloprogramma di allenamento aikido. Lutan dice alla Yar di esserne molto impressionato. Ritornano sul ponte di carico e si preparano a partire. Lutan va a stringere la mano alla Yar, ma poi l'afferra e si teletrasporta con lei su Ligon.

Picard ordina l'allarme rosso e cerca di contattare Lutan, il quale, però, non risponde. Ordina quindi una scarica di siluri fotonici a mille metri sopra la superficie del pianeta. La Troi dice al capitano di aver percepito un senso di cupidigia ed ambizione da parte di Lutan. Data commenta che i Ligoniani tengono in considerazione la pazienza e che, forse, dovrebbero attendere e vedere se Lutan li contatterà.

Più tardi, la dottoressa Crusher visita il capitano nella sua sala tattica e gli dice che il vaccino non può essere replicato - solo quello originale può funzionare. Gli chiede anche di concedere a Wesley di recarsi sul ponte. Picard cede e si reca sul ponte dove chiede al ragazzo di sedersi alla console dell'ufficiale alle operazioni. Data è pronto per la sua relazione sui Ligoniani. Dice a Picard che costoro vivono secondo un severo codice d'onore e che quello che Lutan ha fatto è simile a quello che i nativi americani chiamavano "colpo di conteggio". In questo caso, il rapimento della Yar effettuato da Lutan è stato un atto di eroismo. Poiché la Yar era il capo della sicurezza, era il bersaglio più a rischio e, per questo, di maggior prestigio.

Lutan li chiama e la Troi consiglia a Picard di richiedere il rilascio della Yar. Sebbene non gli faccia piacere, Picard acconsente e chiede a Lutan di restituire la Yar. Lutan li invita ad andare sul pianeta. Riker è d'accordo sul fatto che Picard vada sul pianeta, poiché un capo in visita è un ospite onorevole al quale non si può far del male.

Yareena

Yareena

Picard e la Troi si teletrasportano e Lutan li presenta a Yareena, la sua "prima". Picard chiede di vedere la Yar, la quale gli dice di stare bene. Lutan dice che gli sarà restituita ad un banchetto in loro onore, quella sera stessa. Al banchetto, Picard fa un discorso circa Lutan ed il suo onore e chiede che gli venga ridata la Yar. Tuttavia, Lutan rifiuta, dicendo di voler la Yar come sua prima. Questo oltraggia sia Picard che Yareena, la quale sfida la Yar ad un combattimento a morte. Se non lotterà, Lutan non darà loro il vaccino. In seguito, Picard e la Troi si recano a trovare la Yar nella sua stanza, dove ammette di trovare Lutan attraente. È sicura di poter vincere, e la Troi si dichiara d'accordo, dicendo che le probabilità sono in suo favore.

Sull' Enterprise, giunge un messaggio dalla Base stellare 14, che dice che l'epidemia è peggiorata e che, senza il vaccino, potrebbero morire milioni di persone.

Picard non è lieto del fatto che la Yar debba lottare e si reca da Lutan per farlo ragionare. Scopre che Lutan necessita dei soldi e della terra di Yareena se vuole stare al potere. Se la donna dovesse morire, egli avrebbe il suo denaro; per lui, ogni situazione è vincente.

Data si reca a visitare Geordi La Forge nel suo alloggio e cerca di raccontargli una barzelletta, ma Data non riesce ancora a capire l'umorismo. In seguito, viene loro ordinato di recarsi sulla superficie, dove incontrano Picard, il quale ordina di esaminare le armi, poiché non sapranno quale sarà usata fino al momento dell'incontro. Yareena si reca dalla Yar dietro sua richiesta. La Yar cerca di convincerla a rinunciare alla lotta ma Yareena non si tira indietro. Lo dice a Picard, mentre Data e La Forge ritornano col rapporto sulle armi, che sono molto affilate e con la punta avvelenata. Giunge Hagon con l'arma che verrà usata - una palla acuminata di metallo su di un guanto, chiamata glavin.

Data torna a bordo della Enterprise per informare Riker del piano del capitano. Nel frattempo, sulla superficie, Picard, la Troi, La Forge e la Yar entrano nell'arena. La lotta inizia e la Yar para e schiva gli attacchi di Yareena. Il guanto di Yareena colpisce un polo elettrico ed il guanto vola via per andarsi a conficcare in uno spettatore. L'uomo viene colpito dal veleno e muore in pochi secondi. La lotta riprende ed alla fine la Yar ha la meglio su Yareena e le va addosso. Entrambe vengono teletrasportate sulla Enterprise.

Lutan è soddisfatto del risultato e permette alla squadra medica di recarsi a prendere il vaccino. Picard ordina poi alla squadra di sbarco di tornare a bordo, insieme a Lutan e Hagon. Vengono condotti sul ponte osservazioni, dove Yareena è viva, rianimata dalla dottoressa Crusher. Poiché Yareena era tecnicamente morta, il suo matrimonio con Lutan è finito, ma ha ancora i suoi beni, e sceglie quindi Hagon come suo nuovo marito. Ora egli possiede tutti i beni ed il potere di Yareena. Chiede a Lutan di essere il suo secondo, ed egli accetta. Con il vaccino a bordo, la Enterprise dirige su Styris IV.

Diario di bordo Modifica

Citazioni memorabili Modifica

"Allora non avrete alcun trattato, alcun vaccino, ed alcun tenente Yar!"

- Lutan


"Un codice d'onore protegge come uno scudo magico."

- Lutan


"Lei parla di codice d'onore. Quello che sta dicendo ora, secondo i nostri costumi, è un atto di guerra!"
"Questo non è un atto di guerra, ma d'amore!"

- Picard e Lutan, dopo che Lutan ha scoperto di non potersi separare da Tasha Yar


"(A Wesley Crusher) Perché non si siede alla stazione operativa, vicino al tenente La Forge?"
"Signore?"
"Signore?"
"Tutta la nave è diventata sorda? Si sieda laggiù, giovanotto!"

- Picard, Wesley Crusher e Geordi La Forge


"Si allontani, donna!"

- Hagon, a Tasha Yar


"Lutan è una tale... una tale immagine maschile, e dopo che ha detto di volerti..."
"Be', sì, certo, mi ha fatta sentir bene quando ha... Troi, io sono tua amica e tu mi hai ingannata!"

- Deanna Troi e Tasha Yar


"Siamo stati tutti manipolati, tenente. Soprattutto io."

- Picard, a Tasha Yar


"Ad esempio, quello che Lutan ha fatto è simile a ciò che alcuni Indiani d'America facevano e che veniva chiamato 'colpo di conteggio'. È un termine che deriva da una lingua oscura, il francese. Esso..."
"Signor Data, il francese ha rappresentato per secoli la lingua della civilizzazione!"

- Data e Picard


"Non è morta!"

- Lutan, vedendo Yareena viva sul ponte osservazioni della Enterprise-D


"Queste le capisco."

- Yar, mentre esamina le armi da combattimento


"Cosa? Wesley?"
"Già, Wesley ha preso posto alla stazione operativa per me. Me n'ero dimenticato."
"Bene, grazie ancora per essersi preso cura di una delle nostre stazioni del ponte, Wesley. Cercheremo di farglielo fare di nuovo."
"Sì, signore."

- Picard, Riker e Wesley

Retroscena Modifica

  • Come viene riportato in TNG Companion, Tracy Tormé fu imbarazzata da ciò che ha definito una visione delle persone di colore nell'"Africa tribale durante gli anni del 1940". Jonathan Frakes ha definito l'episodio "razzista", [1] mentre Brent Spiner l'ha chiamato "imbarazzante." [2] Quando gli venne chiesto quale fosse l'episodio di The Next Generation ad essergli piaciuto di meno ad una convention di fantascienza tenutasi nel 2007 a Toronto, Canada, Jonathan Frakes disse ai presenti "L'episodio peggiore e più imbarazzante, che avrebbe umiliato anche Gene, e cioè quello dai contenuti razzisti facente parte della prima stagione... Codice d'onore, oh mio Dio!" [3]
  • Si vede che la dottoressa Crusher indossa in un antiquato orologio da polso quando Yareena viene teletrasportata a bordo della nave.
  • In questo episodio, l'intera popolazione umanoide del pianeta è rappresentata da interpreti afro-americani. Nella sceneggiatura, però, solo le guardie di Lutan erano indicate come di colore. Fu un'idea del regista Russ Mayberry quella di rendere tutti gli abitanti di colore. Disgustato da questa decisione e dall'atteggiamento di Mayberry verso gli attori, Gene Roddenberry licenziò in seguito il regista. Il resto dell'episodio fu filmato da un non accreditato Les Landau.
  • L'episodio venne musicato da Fred Steiner, che si era già occupato di alcune colonne sonore per la TOS e che fu l'unico compositore ad aver lavorato per entrambe le serie.

Oggetti di scena Modifica

Holodeck with carpet code of honor

Un ponte ologrammi con il tappeto

  • I bastoni simili all'avorio che i Ligoniani usano per esprimere approvazione ed applaudire saranno visti in seguito nell'episodio "Schegge di realtà", dove un Tiloniano immaginario vi gioca.
  • Le lampade bianche caratteristiche, costituite da diversi tubi di varie forme, vengono viste per la prima volta su Ligon II. Appariranno in seguito su alcuni pianeti, come Angel I, Risa, Cardassia ed il primo mondo natio dei Fondatori.
  • In questo episodio, il pavimento del ponte ologrammi non è ricoperto dal solito motivo di materiale nero con strisce gialle; infatti, è ricoperto da un tappeto grigio.
  • È stato fatto un lavoro speciale per includere un logo Ligoniano in diversi pezzi di un set. La forma esagonale, che consiste di tre linee diagonali e di un piccolo cerchio, si può vedere sui muri, sulle porte, sulle scatole del vaccino e delle armi. La forma esagonale viene ripresa anche in quella delle porte, finestre e del muro delle armi nella scena all'esterno.
  • L'arma Ligoniana glavin apparirà anche in altri episodi, leggermente ridipinta, nell'alloggio di Worf come arma a mano Klingon. (TNG: "Successione", "Il prezzo della vita")

Storia di produzione Modifica

ApocrifoModifica

Il romanzo Dark Mirror stabilisce che nell'universo dello specchio, quando la ISS Enterprise-D giunse presso Ligonia ed i Ligoniani cercarono di far seguire i propri rituali all'equipaggio dell'Enterprise, sterilizzarono semplicemente il continente meridionale del pianeta, il che obbligò i Ligoniani a cooperare con le esigenze dell'Impero.

Uscite su nastro e su DVD Modifica

Per quanto riguarda entrambe le uscite su VHS nel Regno Unito, il titolo dell'episodio - come riportato sulla copertina del video - è stato "Code of Honour".

Collegamenti e riferimentiModifica

Attori ospitiModifica

E conModifica

Attori non accreditatiModifica

Riferimenti Modifica

2164; aikido; aikido 1; indiano d'America; febbre Anchilles; squadra di sbarco; stiva di carico 1; Cina; colpo di conteggio; balestra; lingua francese; Primo; glavin; effetto Hegleniano; ponte ologrammi; cavallo; storia umana; umorismo; scherzo; rene; stazione di controllo orbitale Ligon; Ligon II; sistema Ligon; Ligoniano; siluro fotonico; carestia; veleno; prima direttiva; rasoio; Secondo; Base stellare 14; Accademia della Flotta Stellare; Styris IV; sistema Styris; rimpiazzo; dinastia Sung; vaccino

Collegamento esterno Modifica


Episodio precedente:
"Contaminazione"
Star Trek: The Next Generation
Stagione 1
Episodio successivo:
"L'ultimo avamposto"