Wikia

Memory Alpha

Con gli occhi dello spettatore (episodio)

Discussione0
3 016pagine in
questa wiki
Articolo del Mondo Reale
(scritto dal punto di vista del mondo reale)
"The Eye of the Beholder"
Traduzione Italiana: Con gli occhi dello spettatore
Traduzione letterale: L'occhio dello spettatore
TAS, Episodio 1x15
Numero di produzione: 22016
Prima messa in onda: 5 gennaio 1974
15° di 22 prodotto in TAS
15° di 22 rilasciato in TAS
  {{{nNthReleasedInSeries_Remastered}}}° di 22 rilasciato in TAS Rimasterizzata  
94° di 727 rilasciati in tutto
Lactran child
Scritto da
David P. Harmon

Diretto da
Hal Sutherland
5501.2 (2269)
  Arco: {{{wsArc0Desc}}} ({{{nArc0PartNumber}}} di {{{nArc0PartCount}}})  
  Arco: {{{wsArc1Desc}}} ({{{nArc1PartNumber}}} di {{{nArc1PartCount}}})  
  Arco: {{{wsArc2Desc}}} ({{{nArc2PartNumber}}} di {{{nArc2PartCount}}})  
  Arco: {{{wsArc3Desc}}} ({{{nArc3PartNumber}}} di {{{nArc3PartCount}}})  
  Arco: {{{wsArc4Desc}}} ({{{nArc4PartNumber}}} di {{{nArc4PartCount}}})  

Dopo essersi trasportato su un pianeta alla ricerca dell'equipaggio di una nave dispersa, l'equipaggio viene catturato da alieni sconosciuti.

RiassuntoModifica

"Diario del capitano: data stellare 5501.2. Stiamo orbitando intorno al pianeta Lactra VII. La nostra missione è di scoprire che ne è stato di un equipaggio scientifico composto da sei persone. Poiché il contatto audio non ha portato a niente, una squadra di sbarco si è teletrasportata a bordo per scoprire se il diario di bordo ed i computer della nave deserta possano darci qualche informazione."

Il computer recita, "Sono passati trentadue minuti dall'ultimo contatto con i tre membri del nostro equipaggio sulla superficie del pianeta. Quale ufficiale anziano a bordo io, il Tenente Comandante Markel, ho preso la seguente decisione. I tre membri rimanenti dell'equipaggio, tra cui il sottoscritto, si recheranno sul pianeta per effettuare un salvataggio. Se non dovessimo tornare, si sappia che..." Kirk dice, "È stato contro ogni ordine." McCoy afferma, "L'equipaggio era apparentemente disperato." Kirk replica, "Il capitano di una nave, non importa quale grado abbia, deve seguire il manuale." Spock osserva, "Una capacità, temo, fuori della portata della maggior parte degli umani." Kirk vuole che una squadra di sbarco si rechi alle ultime coordinate conosciute utilizzate dall'equipaggio. "Signori, viaggeremo leggeri. Phaser, tricorder, comunicatori e kit medico."

Il comunicatore rileva un segnale breve, ma non v'è traccia di abitanti senzienti. Vengono attaccati da una bestia simile ad una su Canopus III, che si trova ad anni luce di distanza, ma l'area deserta che ora occupano è la stessa. Mentre continuano a camminare l'ambiente cambia. Spock non pensa che due ecologie così differenti possano coesistere così vicine. Scott comunica che i sensori della nave hanno rilevato una grande concentrazione di forme di vita a 98.5 chilometri a nord est. Sembrerebbe una città od un luogo di incontro. Spock ha una teoria che abbiano trovato un numero di differenti ambienti ed i loro abitanti. Gli ambienti sono stati costruiti, non creati dalla natura.

Vengono attaccati da altre creature, ma prima che possano far loro del male, le creature vengono fermate da un campo di forza. L'equipaggio incontra i Lactrani, un gruppo di ventiquattro lumaconi che li catturano. Spock scopre che i Lactrani fanno uso della telepatia, ma la velocità alla quale viaggiano i loro pensieri è troppo difficile per lui da capire, tranne forse l'immagine più forte. Capisce che sono evoluti più degli umani quanto gli umani sono più evoluti di una colonia di formiche. Vengono portati in un ambiente terrestre ed imprigionati insieme agli altri membri dell'equipaggio della Ariel. Sono diventati attrazioni in uno zoo.

I Lactrani non sanno che il tenente Randolph della Ariel si è ammalato, e non avevano fatto in tempo a salvare la prima squadra di sbarco. Hanno tentato di fuggire in ogni modo. Hanno cercato di comunicare, ma hanno solo provocato una reazione dall'altra parte. Kirk chiede a Spock di cercare di stabilire un contatto, ma egli non vi riesce. La sua impressione è che essi stiano ridendo di lui. Si concentrano tutti sulla necessità di avere il kit medico di McCoy che è ubicato al di fuori del campo di forza, e vi riescono.

Spock nota che i Lactrani possono rilevare specifiche trasmissioni di pensiero se vogliono. Suggerisce che uno di loro faccia finta di esser ammalato e che gli altri si concentrino sulla necessità di avere un comunicatore. Un piccolo risponde alla suggestione, dà loro il comunicatore e Kirk contatta la nave. Vengono teletrasportati insieme al piccolo. Gli adulti sono preoccupati per il piccolo e pensano che Kirk lo abbia fatto sparire. I genitori del piccolo sono preoccupati e quasi uccidono Kirk nel tentativo di contattarlo. Sulla nave stellare, il piccolo legge il cervello di Scott, tutte le informazioni contenute nel computer della biblioteca e li manda fuori orbita. Scotty convince il piccolo che gli umani non sono animali domestici e di tornare dai suoi genitori per far loro sapere cosa ha imparato. Il piccolo lo fa ed i Lactrani liberano l'equipaggio dalla prigionia e gli permettono di andarsene perché non credono che l'equipaggio faccia parte del loro zoo. Inviano un ultimo messaggio telepatico a Spock – "Gli umani potranno tornare quando saranno cresciuti, tra venti o trenta dei loro secoli ed a Spock ci vuole un po' di tempo per capire quanto tempo è per loro." Kirk dice, "In ogni caso, signor Spock, difficilmente sarà un nostro problema."

Citazioni memorabiliModifica

"Le mie scarpe sono piene di sabbia."
"Dottore, la sua mancanza di interesse scientifico è stupefacente."
"Sarò felice di parlarne con lei, signor Spock, la prossima volta che verrà nel mio laboratorio medico."

- McCoy e Spock


"Non sembrano molto interessati a comunicare con noi, ammesso e non concesso che possano comunicare."
"Forse non nel modo che intendiamo noi. Continuo a ricevere impressioni."
"Qualche idea, dottore?"
"Be', ne ho una e non mi piace proprio. Mi verrebbe da ipotizzare che stiano facendo esattamente quello che faremmo noi."
"Cioè?"
"Be', se ci imbattiamo in una creatura aliena che non abbiamo mai visto prima, la prima cosa che facciamo è assicurarci che sia priva di batteri nocivi. Poi controlliamo se è intelligente."
"Congratulazioni, dottore. Una deduzione molto logica."

- McCoy, Spock, Kirk, McCoy, Kirk, McCoy e Spock nuovamente


"Gli alieni sono telepatici?"
"Sono giunto alla conclusione che li siano, capitano, ma la velocità alla quale i pensieri procedono è troppo alta per me da capire tranne l'immagine più forte."
"Sicuramente, possiamo comunicare con loro in qualche modo."
"Sembrano essere avanzati sulla cività umana quanto voi da una colonia di formiche."

- Kirk e Spock


"Siamo considerati semplici, ma nel processo di evolverci verso un ordine più alto."
"Persino i Vulcaniani?"
"Sì. Persino i Vulcaniani."

- Spock e McCoy

RetroscenaModifica

Storia e produzione Modifica

Uscite su nastro e su DVDModifica

Collegamenti e riferimentiModifica

Personaggi ed interpretiModifica

E

Con la partecipazione diModifica

Personaggi secondariModifica

RiferimentiModifica

formica; Ariel, USS; batterio; Canopus III; dinosauro di Canopus III; classe M; deserto; normale terrestre; ecologia; febbre; campo di forza; erba; insetto; QI; Lactra VII; zoo di Lactra VII; Lactran city; Lactrano; malaria; Maravel; drago di Maravel; kit medico; medico; foresta pluviale; telepatia; terraforming; acqua


Episodio precedente:
"L'arma degli Slavers"
Star Trek: Serie Animata
Stagione 1
Episodio successivo:
"Guerra santa"