Wikia

Memory Alpha

Datalore (episodio)

Discussione0
2 966pagine in
questa wiki
Articolo del Mondo Reale
(scritto dal punto di vista del mondo reale)
"Datalore"
Traduzione Italiana: Datalore
Traduzione letterale: Datalore
TNG, Episodio 1x13
Numero di produzione: 40271-114
Prima messa in onda: 18 gennaio 1988
13° di 176 prodotto in TNG
12° di 176 rilasciato in TNG
  {{{nNthReleasedInSeries_Remastered}}}° di 176 rilasciato in TNG Rimasterizzata  
117° di 727 rilasciati in tutto
Data and Lore (2364)
Teleplay di
Robert Lewin e Gene Roddenberry

Storia di
Robert Lewin e Maurice Hurley

Diretto da
Rob Bowman
41242.4 (2364)
  Arco: {{{wsArc0Desc}}} ({{{nArc0PartNumber}}} di {{{nArc0PartCount}}})  
  Arco: {{{wsArc1Desc}}} ({{{nArc1PartNumber}}} di {{{nArc1PartCount}}})  
  Arco: {{{wsArc2Desc}}} ({{{nArc2PartNumber}}} di {{{nArc2PartCount}}})  
  Arco: {{{wsArc3Desc}}} ({{{nArc3PartNumber}}} di {{{nArc3PartCount}}})  
  Arco: {{{wsArc4Desc}}} ({{{nArc4PartNumber}}} di {{{nArc4PartCount}}})  

L' Enterprise esplora il pianeta natio di Data, Omicron Theta. Vi trova il fratello ed il segreto oscuro ch'egli porta seco.

Riassunto Modifica

Mentre si trova nelle vicinanze di Omicron Theta, la USS Enterprise-D si ferma per condurre alcune ricerche circa il sito del ritrovamento di Data. Un'intera colonia terrestre era scomparsa dal pianeta 28 anni prima, ed ora l'intero pianeta appare morto. Riker è al comando di una squadra di sbarco che si teletrasporta nel punto in cui Data venne trovato dall'equipaggio della USS Tripoli. Per qualche motivo, a Data erano stati impiantati i ricordi dei coloni, era ora egli vorrebbe conoscerne la ragione.

La squadra di sbarco procede verso il sito del ritrovamento dell'androide; è concavo con un muro di pietra. Egli era stato trovato all'aperto, ed era stato apparentemente attivato da un emettitore per rilevare la presenza dell'equipaggio. Geordi La Forge esamina il muro di pietra e nota che è stato costruito. Trova una porta nascosta nel muro che si apre in un passaggio che porta in un sotterraneo. La squadra di sbarco discende un corridoio che conduce alla porta di un laboratorio. Vi sono immagini di bambini appese al muro, tutte ritraenti la stessa scena. Data non sa che cosa rappresentino, ma intuisce ch'esse si riferiscono a qualcosa di pericoloso. Riker insiste affinché Data riesca a ricordare qualcos'altro del laboratorio.

Data risponde che ricorda una delle apparecchiature usate dal dottor Noonien Soong. La Forge riconosce il nome per quello di uno degli scienziati esperti in robotica più famosi della Terra. Il dottore aveva cercato di creare un cervello positronico, ma aveva fallito nel suo intento ed era sparito dalla circolazione, essendosi recato su Omicron Theta per continuare il suo lavoro. Data, La Forge e Riker continuano ad esplorare il laboratorio, mentre Natasha Yar e Worf danno un'occhiata al resto del bunker. Nel laboratorio trovano uno stampo usato per creare la pelle di Data, mentre gli altri confermano che il resto del bunker è vuoto. Poi Riker si imbatte in una sorta di magazzino. Lo aprono e vi trovano un altro androide identico a Data. Data è eccitato dalla scoperta e viene presa la decisione di riportare il suo gemello sull' 'Enterprise per poterlo assemblare.

A bordo dell' Enterprise, una squadra di ingegneri e tecnici cerca di riassemblare l'androide. Argyle conferma che "esso" possiede le stesse parti costituenti il corpo di Data, e domanda il permesso di poter esaminare Data qualora necessitasse di maggiori informazioni. Data acconsente e la dottoressa Crusher lo apre per confrontare i circuiti interni con quelli dell'altro androide. Mostra alla Crusher il suo pulsante di spegnimento, chiedendole di tenerlo segreto. Poi ella e Argyle lo aprono e controllano il suo interno. Dopo averlo richiuso, Picard e Riker si recano in infermeria. L'altro androide è stato completamente assemblato, ma non è ancora attivo. Picard si domanda quale sia stato creato per primo. All'improvviso, il secondo androide prende vita e dice che si tratta di Data. Dice di chiamarsi Lore, e di esser stato creato per rimpiazzare Data poiché era "imperfetto".

Data e Picard hanno un colloquio nella sala tattica. Apparentemente, sia Lore che Data possiedono le stesse capacità fisiche e mentali. Picard chiede a Data a chi sia leale, e Data gli assicura che si sente leale verso di lui e verso la Flotta Stellare, completamente. Si recano sul ponte dove Wesley e La Forge stanno mostrando i controlli del timone a Lore. Riker poi recita la prima parte del Teorema di Pitagora, e Lore lo completa senza alcuno sforzo, tranne che per l'ultima parola, "lati," che afferma di non aver mai saputo. Mentre fa una smorfia, dice che gli piace compiacere gli umani.

Data gli fa fare un giro della nave, dicendogli che Riker lo ha tratto in inganno poiché gli ha fatto rivelare più di quanto sapesse. Gli consiglia di non sottovalutare gli umani, ma Lore non gli presta molta attenzione. Dice a Data di non esser geloso delle sue capacità. Si recano nell'alloggio di Data, dove Data gli fornisce alcune informazioni sul dottor Soong. Lore lo chiama 'Soong Spesso Errato' e deride Data per il modo in cui questi emula gli umani. Data gli chiede nuovamente chi di loro due fu costruito per primo, e Lore ammette di essere lui. I coloni erano diventati invidiosi di lui ed avevano persuaso Soong a costruire un androide meno perfetto – Data. Lore era troppo umano, comprendeva il linguaggio e l'umorismo. Data lo lascia nel suo alloggio per attendere ai suoi doveri e chiede a Lore di fare rapporto al capitano circa l'accaduto ai coloni.

Sul ponte, Picard e Riker analizzano il rapporto di Lore. I coloni furono uccisi dall'entità cristallina che si nutre di forme di vita, e che è in grado di privare un intero mondo di tutta la vita che vi si trova. I due androidi sopravvissero perché non erano vivi quando l'entità attaccò. La Yar dice a Picard che Lore ha lasciato la propria stanza per recarsi sul ponte quattro, e Picard dice a Data di controllarlo. Dopo che Data si reca a raggiungere Lore, la Yar chiede se ci si può fidare di lui, domanda alla quale Picard risponde che ha completamente fiducia. Nell'alloggio di Data, Lore mette una pillola in un bicchiere di champagne Grand Premier Altariano che offre a Data quando questi entra. Data beve lo champagne, e si rende immediatamente conto che c'è qualcosa che non va. Sviene, e Lore rivela di aver imparato a comunicare con l'entità cristallina, che aveva attirato per vendicarsi dei coloni.

Sul ponte, una comunicazione subspaziale viene rilevata come proveniente dall'alloggio di Data, e Picard invia Wes a controllare. Lore sta comunicando con l'entità cristallina. Le dice di identificarlo come Data. Wes entra e "Data" gli dice che "Lore" lo aveva attaccato e si era quindi reso necessario disattivarlo. Fa una smorfia facciale e dice a Wes che si sta esercitando ad imitare le espressioni facciali di Lore. Lore/Data dice di volersi recare sul ponte, e dopo che Wes l'ha lasciato solo aggiusta la propria espressione facciale in modo da non far più le smorfie involontarie, causandole invece in Data.

File:Crystalline entity-enterprise d.jpg

La dottoressa Crusher, sul ponte, chiede a Wes che cosa sia accaduto ed egli glielo dice. La Forge rileva un oggetto sconosciuto che si avvicina a velocità elevata. È l'entità cristallina. Picard dice di interrogare Lore. Wesley replica che non si fida di Data/Lore. Picard e Riker si irritano con il ragazzo, e Riker lo porta con sé e "Data" a trovare "Lore". "Data" si avvicina a "Lore" e lo fa scuotere. Dice a Riker ed a Wes di andarsene, poiché non riesce a controllare "Lore". Dopo che i due sono usciti, prende a calci la testa di Data. Sul ponte, Riker riporta a Picard l'accaduto, ma Wes è ancora scettico. L'entità si scontra contro gli schermi, e "Data" dice di volerle parlare. Le dice che gli umani presenti sono potenti. Si ritrae, e "Data" suggerisce di trasportare qualcosa come un albero nello spazio per distruggerlo, in una prova di forza. Picard acconsente.

"Data" si accomiata, ma Wes continua a protestare. Wesley tenta nuovamente di convincere Picard che "Data" è in realtà Lore, ma il capitano si rifiuta di ascoltarlo e lo licenzia, dicendogli "sta' zitto, Wesley." Beverly, offesa come il figlio, ripete incredula, "Sta' zitto, Wesley?!" Picard le ordina di lasciare il ponte. Wesley, arrabbiato, inizia a lamentarsi, ma Beverly gli dice a sua volta "Sta' zitto, Wesley" nel tentativo di proteggere il figlio da un ulteriore dileggio da parte dell'equipaggio.

Worf entra nel turboascensore con Lore, che lo picchia. Nel frattempo, Wes è riuscito a convincere la dottoressa Crusher a fare un salto nell'alloggio di Data. Vede che è ferito e lo riaccende. Le dice di non essere danneggiato gravemente, e si recano alla stiva di carico per fermare Lore.

Si introducono nella stiva di carico ed odono Lore che parla all'entità cristallina. Lore vede Data e minaccia di ucciderlo. Beverly gli punta contro un phaser, ma egli glielo afferra, poi le dice di andarsene o ucciderà Wesley. Mentr'ella esce, Lore le spara colpendola in un braccio. Correndo il rischio, Data strappa il phaser dalla mano di Lore ed iniziano a lottare. Data lo getta sulla pedana del teletrasporto, e Wes lo teletrasporta nello spazio. Picard, Riker e la Crusher entrano, e vedono che Lore è andato. L'entità cristallina si allontana, e Picard ordina a Data di disfarsi della smorfia facciale e di rimettersi la propria uniforme.

Beverly e Wesley si abbracciano con sollievo. Quando tutto torna alla normalità, l'Enterprise riprende la rotta per il check-up del computer.

Diario di bordo Modifica

Citazioni memorabili Modifica

"Lei continua a chiamarlo 'coso',... arguisco che... che include anche me nella categoria dei 'cosi'."

- Data a Picard


"... e il quadrato dell'ipotenusa di un triangolo rettangolo..."
" ... è uguale alla somma dei quadrati degli altri ... due ... non so cosa. L'ho sentito una volta, ma non l'ho mai capito."

- Riker e Lore


"Non hai notato come padroneggio bene il linguaggio umano? Uso forme più spedite. Per esempio dico: 'col' o 'coi', mentre tu dici 'con il' e 'con i'. Tu pronunzi la denunzia, io denuncio la pronuncia! Ah ah ah!"

- Lore


"Fa silenzio, Wesley!"

- sia il Capitano Picard che Beverly Crusher, in due momenti successivi


"E ora da' prova della tua combattività!"

- Lore, a Worf


"Il piccolo umano guastafeste."

- Lore, a proposito di Wesley

Retroscena Modifica

  • Lore avrebbe dovuto essere un androide femmina in modo da fungere da interesse sentimentale per Data. Il suo ruolo avrebbe dovuto consistere nell'aver a che fare con situazioni pericolose. Fu Brent Spiner a suggerire di usare il vecchio concetto del "gemello cattivo".
  • Marina Sirtis (Deanna Troi) non appare in questo episodio.
  • Questo è stato l'ultimo episodio di Star Trek scritto da Gene Roddenberry prima della sua morte, avvenuta il 24 ottobre 1991.
  • Picard, verso la fine dell'episodio, annota che l' Enterprise avrebbe già dovuto esser sottoposta ad una revisione del computer, cosa che avverrà in TNG: "11001001" (due episodi dopo).
  • L'alloggio di Data viene visto per la prima volta in questa puntata. Il design cambierà parecchio negli episodi a venire.
  • Chuck Courtney funse da coordinatore per le controfigure in questo episodio. Ha fatto parte del gruppo dei coordinatori ad essere impiegati solo una volta, prima che subentrasse Dennis Madalone. Courtney era apparso vent'anni prima in Star Trek: La serie classica, nell'episodio "Gli schemi della forza" dove aveva interpretato Davod ed era stato l'assistente di Madalone in altri episodi di TNG e di Star Trek: Deep Space Nine.
  • I personaggi di Data e di Lore furono interpretati da tre persone differenti: l'attore Brent Spiner, la controfigura per le foto Ken Gildin, e la controfigura Brian J. Williams.

Storia di produzione Modifica

Uscite su nastro e su DVD Modifica

Collegamenti e riferimenti Modifica

Attori ospiti Modifica

Attori non accreditati Modifica

Controfigure non accreditate Modifica

Riferimenti Modifica

2338; 2345; 2348; 2360; Grand Premier Altairiano; androide; Asimov, Isaac; B., John; stiva di carico 3; champagne; nave passeggeri; entità cristallina; pulsante di disattivazione; sintemometro elettromagnetico; stampo epidermico; Josh; M., Jeff; M., Josh; utensile per microminiatura; microscopio; Omicron Theta; colonia di Omicron Theta ; sistema Omicron Theta; positrone; cervello positronico; teorema di Pitagora; quadratanio; Soong, Noonien; Tripoli, USS


Episodio precedente:
"Il grande addio"
Star Trek: The Next Generation
Stagione 1
Episodio successivo:
"Missione di soccorso"

Nella rete di Wikia

Wiki a caso