Wikia

Memory Alpha

Deltano

Discussione1
3 015pagine in
questa wiki
Ilia

Ilia, una femmina Deltana

File:Deltan, TVH.jpg

I Deltani erano una specie umanoide originaria del pianeta Delta IV, membro della Federazione Unita dei Pianeti.

Fisiologia Modifica

Si identificavano per il loro scalpo calvo, sia femmine che maschi erano completamente glabri con l’unica eccezione delle sopracciglia. Debolmente telepati ed empatici: questo gli permetteva di percepire le emozioni delle altre persone ed apportare sostegno medico assorbendo e minimizzando il dolore, questo potere di anestetizzare mentalmente rendeva i Deltani ideali per impieghi come il personale medico. Per poter assorbire il dolore si servivano di un rituale, in cui vi è un contatto fisico che può avvenire con un semplice tocco al ferito. Tuttavia questa abilità non era in grado di curare una ferita fisica.

Storia Modifica

Nel 2141, la ECS Horizon incontrò un gruppo di Deltani. Travis Mayweather, che a quel tempo aveva quindici anni, in seguito li descrisse come molto attraenti e di mentalità aperta. Il suo metodo di affrontare i sentimenti che lo turbavano consisteva in un faticoso impegno fisico in palestra, un metodo che raccontò (e raccomandò al tenente Malcolm Reed) mentre tre ragazze schiave di Orione erano "ospiti" a bordo della Enterprise. (ENT: "Le schiave di Orione")

Un Deltano, il tenente della Flotta Stellare Ilia, stabilì un contatto diretto con l'entità V'Ger quando si avvicinò minacciosamente alla Terra nel 2272, dopodiché venne dichiarata come dispersa sul campo. (Star Trek: Il film) Un altro Deltano prestò servizio come ufficiale a bordo della USS Excelsior nel 2285. (Star Trek III: Alla ricerca di Spock) Un ambasciatore Deltano successivamente operò per il Consiglio della Federazione nel 2286. (Star Trek IV: Rotta verso la Terra)

Personaggi Modifica

Deltan, ST3

Un Deltano ufficiale di plancia della Excelsior nel 2285

Appendici Modifica

Apparizioni Modifica

ApocrifoModifica

Questa sezione necessita attenzioneQuesta parte della pagina necessita attenzione. I motivi di questo avviso potrebbero essere sulla pagina discussione. Sentiti libero di modificare questa sezione per sistemarla.
Questa specie era caratterizzata da un notevole sviluppo sessuale, riuscivano a generare un gran numero di feromoni per stimolare il partner, cosa che poteva disturbare esseri di altre specie. Infatti, quando i Deltani prestavano servizio sulle navi stellari a equipaggio misto si sottoponevano ad una sorta di "voto di castità", poiché i rapporti sessuali fra Deltani e membri di altre specie risultavano piuttosto pericolosi. Le altre specie, illusoriamente, percepivano i Deltani come nudi, nonostante indossino l’uniforme, a causa della loro calvizie. Un legame sessuale tra Deltano e non-Deltano poteva causare problemi di salute a quest’ultimo, fino, in casi estremi, a portarlo alla morte. I Deltani possiedono qualcosa di naturalmente afrodisiaco che aumenta d’intensità tra individui della loro razza, ma con forti effetti per la maggior parte delle altre specie umanoidi. A causa del loro "Voto di castità" i Deltani avevano sviluppato delle applicazioni chimiche per diminuire l’effetto dei loro feromoni. Per limitare l’esposizione ai feromoni deltani alle altre specie non era permesso visitare Delta IV. Il lungo coinvolgimento della razza deltana nei rapporti affettivi aumentava la loro sessualità permettendogli di condividere appieno corpo e mente con il partner durante l’atto sessuale. Se ciò avveniva tra Deltani, era del tutto naturale, ma se tale esperienza veniva condivisa con un umano, lo rendeva inabile. Dal punto di vista sociale i Deltani tenevano molto alle proprie famiglie e amavano estremamente la compagnia di altri membri della loro specie, tanto che erano in grado di sviluppare una sorta di legame empatico tra di loro. I Deltani fisicamente erano caratterizzati da una corporatura leggermente più magra degli umani e da una maggiore simmetria nel corpo nelle ossa delle gambe, nelle linee del viso e degli occhi. Gli umani e le altre specie li trovavano attraenti. Nel 2182 i Deltani stabilirono il primo contatto con gli Andoriani, il saggio deltano Niro ha guidato il pianeta attraverso i tumultuosi decenni dal primo contatto con i membri della Federazione, ha sviluppato il “voto di castità” e ha scritto gran parte del codice legale modernizzato dei Deltani. Le maree imprevedibili di Delta IV e l'ecologia al contrario inospitale, hanno promosso una cultura poliglotta ed unificata. Anche se molte micro culture si sono evolute durante la catena planetaria espansiva degli arcipelaghi dell'isola, i deltani potrebbero non rimanere mai isolati abbastanza a lungo per sviluppare la xenofobia o perdere i vantaggi tecnologici e culturali acquisiti e sviluppati dalle altre razze. Per accaparrarsi gli accoppiamenti, i deltani che vivevano nelle isole inoltre hanno coltivato una coltura sessuale estremamente aperta. Effettivamente, i marinai incagliati sono stati adottati spesso nelle grandi tresche del gruppo per rinfrescare lo stagnare dei geni locali. Riuniti dai legami del sesso e della geografia, i Deltani hanno imparato a convivere e a relazionarsi pacificamente, per istinto di sopravvivenza della razza. Con le ricche risorse rinnovabili dell’incremento dell'ambiente naturale e un indice di natalità basso, le guerre per le risorse erano quasi sconosciute fra i Deltani. La capacità di sperimentare la sofferenza altrui ha ridotto la violenza e i conflitti armati. Per i Deltani essere ipocriti è impossibile, a causa della loro quantità di feromoni, della loro spiccata capacità sensitiva e della trasparenza emotiva con cui un Deltano guarda all’altro. La loro cultura si è sviluppata verso un ideale globale di sostegno al comportamento fondato sull’apertura sessuale dei deltani. Un senso profondamente radicato della specie e della sicurezza personale rimane intatto nonostante il loro contatto successivo con gli Andoriani, e successivamente con le altre colture del quadrante beta.

Collegamento esterno Modifica