Wikia

Memory Alpha

Film di Star Trek

Discussione0
2 970pagine in
questa wiki
Articolo del Mondo Reale
(scritto dal punto di vista del mondo reale)

FilmModifica

Film della Serie Classica Modifica

Film interpretati dal cast di Star Trek: Serie Classica.

Titolo Film # TOS # Data stellare Data rilascio US Risposta della critica Incassi (US)
Star Trek: Il film 1 1 7410.2 07/12/1979 50% $82.258.456
Star Trek II: L'ira di Khan 2 2 8130.3 04/6/1982 90% $78.912.963
Star Trek III: Alla ricerca di Spock 3 3 8210.3 01/6/1984 76% $76.471.046
Star Trek IV: Rotta verso la Terra 4 4 8390.0 26/11/1986 84% $109.713.132
Star Trek V: L'ultima frontiera 5 5 8454.1 09/6/1989 21% $52.210.049
Star Trek VI: Rotta verso l'ignoto 6 6 9521.6 06/12/1991 82% $74.888.996

Film di The Next Generation Modifica

Film interpretati dal cast di Star Trek: The Next Generation. Diversamente dai precedenti film TOS, questi ultimi non conservano la numerazione sequenziale ("Star Trek VII," "Star Trek VIII," "Star Trek IX" o "Star Trek X") eccetto che per la pre-produzione.

Titolo Film # TNG # Data stellare Data rilascio US Risposta della critica Incassi (US)
Star Trek Generazioni 7 1 48650.1 18/11/1994 49% $75.671.125
Star Trek: Primo contatto 8 2 50893.5 22/11/1996 91% $92.027.888
Star Trek: L'insurrezione 9 3 Ignota 11/12/1998 55% $70.187.658
Star Trek La nemesi 10 4 56844.9 13/12/2002 36% $43.254.409

Film della realtà alternativa Modifica

Titolo Film # Realtà alternativa # Data stellare Data rilascio US Risposta della critica Incassi (US)
Star Trek 11 1 2258.42 08/5/2009 95% $385,758,891
Star Trek Into Darkness 12 2 Ignota 2013 N/A N/A

SommarioModifica

Star Trek: Il film riunisce il cast della TOS a bordo della USS Enterprise originale, rimessa a nuovo dopo la sua missione quinquennale come documentato nella serie televisiva. La trama è stata inizialmente concepita come episodio pilota della serie Star Trek: Phase II mai esordita, nel quale l'Ammiraglio Kirk ed il suo equipaggio dovevano affrontare una minaccia insidiosa e potente, in rotta verso la Terra.

Star Trek II: L'ira di Khan, Star Trek III: Alla ricerca di Spock e Star Trek IV: Rotta verso la Terra formano insieme una lunga trilogia, che inizia con la reintroduzione di un vecchio nemico proveniente da un popolare episodio TOS ("Spazio profondo"), che riprende il conflitto in perfetto stile epico tra Kirk e Khan, che condusse alla morte di Spock, la scoperta del suo katra e la distruzione dell'Enterprise durante gli sforzi di Kirk nel tentativo di salvarlo, e che culmina in avventura nel passato del 1986 a bordo di un vascello Klingon catturato, il Bounty, con lo scopo di salvare la terra dalla distruzione di una sonda aliena.

Star Trek V: L'ultima frontiera porta Kirk, degradato a capitano a causa del suo rifiuto di obbedire agli ordini della Flotta Stellare in Star Trek III: Alla ricerca di Spock, e l'equipaggio sulla nuova USS Enterprise-A, che viene dirottata da un ribelle Vulcaniano (Sybok), e la conduce al centro della galassia nel tentativo di trovare l'origine del creato.

Star Trek VI: Rotta verso l'ignoto vede Kirk e i suoi compagni impegnati nel tentativo di prevenire il fallimento delle trattative di pace fra Klingon e Federazione, insidiate da cospiratori di entrambe le parti. Mentre accompagna il cast della serie classica nel suo ritiro, il film reintroduce vari argomenti già trattati nelle serie (principalmente, il conflitto tra la Federazione ed i Klingon) e prepara il campo per le trame di TNG, che si svolge circa ottanta anni dopo.

Prodotto durante la caduta dell'Unione Sovietica nei primi anni '90, il plot del film potrebbe essere considerato una metafora per quegli eventi e gli effetti che hanno avuto nelle relazioni internazionali di quel periodo.

Star Trek Generazioni presenta il cast di TNG al grande schermo, dopo meno di un anno dalla fine della serie con l'episodio ("Ieri, oggi, domani") e girato subito dopo il suo completamento. Picard e l'equipaggio della USS Enterprise-D devono fermare un brillante scienziato (Tolian Soran) dal commettere un azione genocida entrando nel Nexus, un misterioso reame edonistico nel quale il tempo non ha significato. La comparsa di tre personaggi del cast TOS (Kirk, Scotty e Chekov) e l'eroica morte di Kirk che si unisce a Picard tramite il Nexus, servono come "passaggio del testimone" dalla vecchia generazione alla prossima; l'apparizione di due ricorrenti antagoniste, Lursa e B'Etor e la rivelazione del loro destino fornisce una chiave per ricollegarsi alla nuova serie. Il film inoltre include la distruzione della Enterprise-D.

Star Trek: Primo contatto riporta il cast TNG nella loro prima veramente indipendente avventura sul grande schermo, a bordo della nuova USS Enterprise-E. Picard e il suo equipaggio vengono trascinati contro il loro più mortale avversario della serie, i Borg, che viaggiano indietro nel tempo per impedire il primo volo a curvatura di Zefram Cochrane.

In Star Trek: L'insurrezione, Picard e il suo equipaggio scoprono un piano segreto della Flotta Stellare, in cooperazione con i ribelli Son'a, per riposizionare gli abitanti del pianeta della "fonte della giovinezza". Spinto dal suo senso morale, Picard scende in campo contro la cospirazione interna alla Federazione salvando il pianeta paradisiaco.

Star Trek La nemesi vede Picard e l'Enterprise impegnati nell'indagine sull'improvvisa caduta del governo Romulano, rimpiazzato da un leader di una specie a loro vicina, i Remani. L'oscuro segreto del loro leader , Shinzon, porta Picard in un conflitto inimmaginabile, e culmina in un combattimento per salvare la Terra da una terribile arma, non senza gravi conseguenze. Con la morte o la dipartita di numerosi personaggi principali – Riker, Troi, Data e Beverly Crusher – questo film segna la fine delle avventure del cast TNG. Come fece la comparsa finale sul grande schermo del cast della serie originale, che portò alla pace fra la Federazione e i Klingon, questo film include la stipulazione di un alleanza tra la Federazione e i Romulani, nemici storici attraverso tutta l'era TNG, proprio come i Klingon lo sono stati in TOS.

Il franchise di Star Trek viene efficacemente riavviato con Star Trek del 2009, che vede il ritorno dell'era TOS, benché popolata da un cast rinnovato e con un look tutto nuovo, con ogni modifica inserita opportunamente giustificata come provocata involontariamente dal viaggio nel tempo del villain Romulano Nero. Il film si concentra sulle versioni giovani di Kirk, Spock e l'equipaggio e nella loro prima vera missione a bordo dell'Enterprise, in una realtà alternativa inedita e non vincolata.

Elenchi cast e equipaggiModifica

RetroscenaModifica

Il fenomeno del numero pari o dispariModifica

  • Un certo numero di appassionati di Star Trek hanno espresso l'opinione che i film di numero pari sono in genere migliori di quelli dispari. Tale stima è ovviamente soggettiva, ma trova le sue radici in un certo numero di fattori. I film pari (eccetto Star Trek La nemesi) hanno riscosso un successo relativamente maggiore ai botteghini e una più benevola risposta dalla critica, contrapposti alle varie recensioni poco entusiaste ricevute dai film dispari. I fan e la critica hanno anche notato che i film pari sono più stimolanti e pieni di azione, con trame più facilmente memorizzabili, testi notevoli ed eccitanti effetti speciali. (I primi due film sono spesso presi come esempio di questo trend, dall'inizio della serie: Star Trek: Il film presenta Kirk e l'equipaggio con una sfida più cerebrale con poche scene di battaglia, mentre Star Trek II: L'ira di Khan è dominato da un conflitto epico risultante in numerose sequenze di battaglie e pesanti danneggiamenti all'Enterprise ed al suo equipaggio.)
  • Nel periodo in cui i film di TNG vennero prodotti, il fenomeno "pari/dispari" fu effettivamente considerato come una maledizione, con membri dello staff di produzione che temevano che nonostante i loro migliori sforzi, le future produzioni dispari fossero destinate a riscuotere un minor successo rispetto alle produzioni pari. Jonathan Frakes, quando fu intervistato dalla rivista specializzata Star Trek Monthly durante la pre-produzione di Star Trek: L'insurrezione, commentò che stava cercando di procedere nella direzione del suo secondo film "nonostante fosse uno Star Trek di numero dispari". Nel 2002, tuttavia, il fenomeno si interruppe con il rilascio di Star Trek La nemesi, che subì il più scarso successo di affluenza di ogni film di Star Trek, scarsamente acclamato anche dai fan di lungo corso.

Star Trek: Deep Space NineModifica

  • Mentre entrambe le precedenti serie televisive terminavano con finali aperti che hanno consentito un seguito nel formato di lungometraggio cinematografico, Star Trek: Deep Space Nine si è concluso in maniera decisa e definitiva, con tutte le sotttrame risolte e la dipartita di numerosi personaggi principali. Ogni film che intenda proseguire il corso della serie pertanto dovrebbe richiedere una premessa significativamente differente, oltre a un diverso casting, divergendo radicalmente dal format della serie, così familiare per i suoi fan. Sulla possibilità della produzione di un eventuale film di Star Trek: Deep Space Nine, Ira Steven Behr ha commentato: "Non lo penso possibile. Credo che potremmo fare un pessimo film di Deep Space Nine, ma nemmeno nella mia più selvaggia immaginazione riesco a considerarlo.". Ha inoltre aggiunto che "L'unico Trek che considero è Deep Space Nine, per essere onesti. Se hanno intenzione di fare un film di Deep Space Nine, mi piacerebbe sicuramente esserne coinvolto, se mai accadesse, cosa di cui dubito". [3]
  • Andrew Robinson commentò: "La mia sensazione è che non si sia mai andati verso un film di Deep Space Nine, The Next Generation aveva ancora molto da dire. Penso che ("Quel che si lascia") era davvero il modo giusto per concludere la serie. [4]
  • Una campagna per un film di Deep Space Nine (o una miniserie) venne lanciata nel 2000 dai fan Stacy Powell e Doug Wilson. Nana Visitor fu eccitata nel sentire dell'esistenza della mozione, e J.G. Hertzler insieme a David B. Levinson scherzarono con i fan di "prendere uno di questi [flyers], non buttateli via o verrò a cercarvi." [5] [6]
  • I fan Terry Harris e Gisele La Roche inoltre lanciarono una petizione per un film di Deep Space Nine, ricevendo numerosi consensi da parte degli attori. [7]
  • Nonostante i precedenti, elementi dalla serie sono apparsi in tutti i film TNG. L'equipaggio dell' Enterprise-D indossava le uniformi che erano state introdotte in Deep Space Nine (in aggiunta alle uniformi proprie della serie) in Star Trek Generazioni; le uniformi avrebbero dovuto essere usate anche in Star Trek: Voyager che esordì mesi dopo l'uscita del film. La USS Defiant apparve nella Battaglia del settore 001 durante Star Trek: Primo contatto, sotto il comando di Worf (Michael Dorn) che era diventato un personaggio principale in DS9 in quel periodo; egli appare anche in Star Trek: L'insurrezione. Sia Star Trek: L'insurrezione che Star Trek La nemesi contengono riferimenti all'arco narrativo della guerra del Dominio dalla serie. Per Star Trek: L'insurrezione, una scena venne scritta e girata coinvolgendo la comparsa di Armin Shimerman nei panni di Quark; questa venne tagliata dal film, ma una traccia può essere trovata fra gli extra dell'edizione in DVD.

Star Trek: Voyager / Star Trek: EnterpriseModifica

  • I finali conclusivi di entrambe queste serie, verosimilmente indicano scarse (o nessuna) probabilità di futuri lungometraggi basati su un eventuale loro seguito (benché ci sia un buco di sei anni tra "Lotta per la Terra" e "Federazione prossima frontiera", che poteva prestarsi come impostazione per un film di ENT), sebbene il potenziale per un seguito sia stato esplorato nei romanzi e nelle fan fiction.
  • Star Trek La nemesi contiene un cameo di Kate Mulgrew, ripresentando il suo ruolo di Kathryn Janeway da Voyager, di fatto consistente nell'unica comparsa sul grande schermo di un personaggio di quella serie. (Un MOE Mark I, interpretato da Robert Picardo, apparve brevemente in Primo Contatto, ma non era esattamente lo stesso personaggio del Dottore olografico della serie.)
  • La Nemesi inoltre presenta un grafico contenente un riferimento alla USS Archer, chiamata in onore del capitano Jonathan Archer, il personaggio principale di Enterprise.
  • In aggiunta, "Star Trek" contiene un riferimento all'"amato Beagle dell'Ammiraglio Archer", inteso volutamente dagli autori come l'anziano Jonathan Archer [8].

Vedi ancheModifica

Nella rete di Wikia

Wiki a caso