Wikia

Memory Alpha

Horta

Discussione0
3 010pagine in
questa wiki
Da non confondere con i Vorta, una delle specie membro del Dominio.
Horta

Horta

Spock and Kirk inspect Horta tunnel

un tunnel scavato da un Horta

Un Horta è una forma di vita basata sul silicio originaria di Janus VI. E' composta da un materiale simile ad amianto fibroso.

La fisiologia degli Horta è molto differente dalle forme di vita basate sul carbonio che più comunemente si trovano nella galassia. Gli Horta sono difficili da rilevare con i tricorder e sono invulnerabili ai phaser di tipo I, mentre possono essere feriti da un phaser di tipo II modificato. Si nutrono di roccia e così si sono sviluppati scavando tunnel. Gli Horta scavano tunnel nella roccia come la maggior parte degli umanoidi camminano attraversando l'aria, spostandosi con l'aiuto di un acido estremamente corrosivo. Lasciano sulla loro strada dei tunnuel di sezione perfettamente circolare. L'acido è corrosivo al punto che lascia soltanto frammenti di ossa e denti se usato su un Umano. Benché gli Horta non si siano evoluti in ambienti in cui fosse presente ossigeno, sembrano capaci di sopravvivervi per lunghi periodi di tempo.

La specie degli Horta (se paragonata alle forme di vita basate sul carbonio) possiede un ciclo vitale insolitamente lungo. Ogni 50.000 anni tutti gli Horta muoiono eccetto uno, chiamato Horta madre, che sorveglia le uova finché non si schiudono, quindi fa da madre ai piccoli e li protegge. Le uova di Horta sono di forma sferica e sembrano composte principalmente da silicio, oltre a tracce di alcuni altre elementi. Sono custodite nell'Altare di domani all'interno della Stanza del tempo.

Fu durante una di queste fasi temporanee di estizione che la Federazione colonizzò Janus VI nel primo decennio del XXIII secolo. La madre Horta tollerò la presenza della Federazione finché i minatori non aprirono un nuova galleria, più in basso, nel 2267 dove trovarono le uova di Horta. Pensando che non fossero nient'altro che inutili sfere di silicio, l'equipaggiamento automatico dei minatori ne distrusse a migliaia. La madre Horta allora difese i propri piccoli compiendo azioni di sabotaggio e omicidio contro la colonia di Janus IV.

Horta eggs

uova di Horta

Solo quando il Comandante Spock della USS Enterprise usò la tecnica della Fusione mentale vulcaniana con la Horta madre, si fu in grado di determinare che la Horta è una forma di vita intelligente. Infatti, prima della scoperta degli Horta, le forme di vita basate sul silicio fossero soltanto una teoria degli scienziati della Federazione.

La Horta madre raggiunse un accordo con i minatori, afflitti dalla distruzione che avevano causato: i minatori avrebbero lasciato gli Horta soli nei livelli più in basso una volta che le uova avessero iniziato a schiudersi, mentre gli Horta avrebbero usato le loro abilità per localizzare e rendere accessibili ai minatori giacimenti minerali. Poco prima che l'Enterprise lasciasse il pianeta, le prime uova iniziarono a schiudersi e i piccoli Horta iniziarono rapidamente a scavare tunnel. (TOS: "Il mostro dell'oscurità")

Informazioni sugli Horta erano mostrate dal computer in un okudagram nell casse di Keiko O'Brien su Deep Space 9. (DS9: "Uno strano delitto", "Nagus per un giorno")

Appendici Modifica

Citazioni memorabili Modifica

"NON UCCIDERE IO"

- Madre Horta


"Sono un dottore, non un muratore!"

- Leonard McCoy

Retroscena Modifica

  • La Horta è stata interpretata da Janos Prohaska. Alcuni nuovi effetti visuali in CGI sono stati creati per la Horta in occasione del 40° anniversario della Serie Classica: in particolare la scena della Horta che emerge dal tunnel che sta scavando, quando il Capitano Kirk incontra la Horta madre, è una combinazione di spezzoni nuovi e originali.
  • Il "costume" della Horta, sempre con Prohaska all'interno, è apparso per la prima volta nell'episodio conclusivo della serie originale dell'ABC "Oltre i limiti" (The Outer Limits). Intitolato "La sonda" (The Probe) nell'episodio viene narrata la storia dei sopravvissuti di un incidente aereo nel Pacifico che si svegliano e si ritrovano con la loro scialuppa di salvataggio su na nave spaziale aliena mandata a raccogliere forme di vita terrestre. In questo episodio, trasmesso nel Gennaio del 1965, la futura Signora Horta prestava onorato servizio nei panni di un enorme germe dell'influenza che minacciava gli sventurati Terrestri.
  • In Tedesco la parola "Hort" (genere maschile, der Hort) significa "asilo a tempo pieno", che si addice al ruolo che ha la Horta dell'episodio.

Informazioni non canon Modifica

Benché non ci siano attualmente motivi ufficiali per credere che gli Horta abbiano lasciato Janus IV, in molti romanzi non canon e fumetti di DIane Duane c'è un membro dell'equipaggio Horta a bordo dell'Enterprise, il Guardiamarina Naraht - in particolare Naraht ha un ruolo fondamente in The Romulan Way. Il romanzo Articles of the Federation di Keith R.A. DeCandido indica gli Horta come membri della Federazione nel 2380, rappresentati dal Consigliere Sanaht. Gli Horta compaiono anche nel romanzo di DS9, Devil in the Sky di Greg Cox e John Gregory Betancourt. Sono menzionati anche in The Lost Years.

Nel romanzo di TNG, Dyson Sphere, viene rivelato che la Flotta Stellare ha navi stellari il cui equipaggio è interamente comporto da Horta. Questa navi hanno un design standard, ma da esse sono state rimosse tutte le comodità (umane) e sostituite con solida roccia, che gli Horta possono rimodellare secondo le loro necessità.

Anche nella serie non-canon di romanzi Star Trek: Titan compare un maschio Horta, Chwolkk, che presta servizio come ingegnere sulla USS Titan.

Collegamenti esterni Modifica

Nella rete di Wikia

Wiki a caso