Wikia

Memory Alpha

Il sapore della vita (episodio)

Discussione0
3 018pagine in
questa wiki
Articolo del Mondo Reale
(scritto dal punto di vista del mondo reale)
"The Quality of Life"
Traduzione Italiana: Il sapore della vita
Traduzione letterale: La qualità della vita
TNG, Episodio 6x09
Numero di produzione: 40276-235
Prima messa in onda: 14 novembre 1992
134° di 176 prodotto in TNG
134° di 176 rilasciato in TNG
  {{{nNthReleasedInSeries_Remastered}}}° di 176 rilasciato in TNG Rimasterizzata  
242° di 727 rilasciati in tutto
Exocomp with tool
Teleplay di
Naren Shankar

Storia di
L.J. Scott

Diretto da
Jonathan Frakes
46307.2 (2369)
  Arco: {{{wsArc0Desc}}} ({{{nArc0PartNumber}}} di {{{nArc0PartCount}}})  
  Arco: {{{wsArc1Desc}}} ({{{nArc1PartNumber}}} di {{{nArc1PartCount}}})  
  Arco: {{{wsArc2Desc}}} ({{{nArc2PartNumber}}} di {{{nArc2PartCount}}})  
  Arco: {{{wsArc3Desc}}} ({{{nArc3PartNumber}}} di {{{nArc3PartCount}}})  
  Arco: {{{wsArc4Desc}}} ({{{nArc4PartNumber}}} di {{{nArc4PartCount}}})  

Data scopre alcuni robot che potrebbero essere forme di vita.

RiassuntoModifica

La USS Enterprise-D giunge su Tyrus VIIa per valutare se il Progetto della Fontana di Particelle possa essere usato su Carema III. Mentre il Tenente Comandante Geordi La Forge sta parlando con il capo del progetto, la Dottoressa Farallon, si verifica un malfunzionamento in una griglia di energia della stazione. La dottoressa Farallon sfrutta questa opportunità per mostrare al comandante La Forge un altro progetto al quale sta lavorando, un exocomp: strumenti adattabili per scopi di mantenimento. L'exocomp viene inviato in un tunnel di accesso, e ripara il malfunzionamento molto velocemente, impedendo la chiusura del nucleo della stazione, per la cui riattivazione ci sarebbero voluti quattro mesi.

Il tenente comandante Data testa un exocomp sulla stazione e riesce a superare con successo quattordici prove. L'exocomp viene poi mandato in un tunnel di accesso per sigillare un condotto del plasma. Tuttavia, l'exocomp fa ritorno senza aver terminato il proprio lavoro, e quando la dottoressa Farallon lo rimanda nel tunnel di accesso, esso blocca il comando e sovraccarica il suo pad di controllo. Pochi secondi dopo, il condotto del plasma esplode. Se l'exocomp fosse tornato nel tunnel di accesso, sarebbe stato distrutto.

Dopo aver portato l'exocomp sull' Enterprise per sottoporlo ad analisi, Data e La Forge scoprono che l'exocomp si è disattivato, e che il circuito d'interfaccia che collegava l'exocomp al pad di controllo è stato completamente bruciato. Ulteriori ricerche rivelano che il nucleo delle nuove tracce di circuito è aumentato del 632 %. La dottoressa Farallon spiega che, a volte, un exocomp genera a caso un vasto numero di nuove tracce, che portano alla disattivazione. Quando questo accade, l'exocomp diventa totalmente inutile e dev'essere cancellato e programmato di nuovo. Data dice che le nuove tracce non sembrano interferire con i circuiti originali. Questo porta La Forge a commentare che, in qualche modo, l'exocomp sembrava sapere che il condotto sarebbe esploso e, quindi, era dovuto uscire dal tunnel di accesso. Poiché quest'osservazione implica una qualche forma di motivazione di autoconservazione, Data si assume il compito di eseguire una diagnostica di livello uno sull'exocomp.

La diagnostica rivela che il modulo di comando stava funzionando normalmente. Quando controllano i diari dei sensori dell'exocomp, si scopre che aveva bruciato da solo il proprio circuito di interfaccia di comando, per poi ripararlo due ore dopo. Questa scoperta porta Data a discutere della definizione della vita con la dottoressa Crusher, la quale non riesce a fornirgli una risposta definita e definitiva, affermando che gli scienziati ed i filosofi lottano per trovare una risposta a questa domanda da secoli.

Data chiede alla dottoressa Farallon di smettere di usare gli exocomp, poiché ha motivo di credere che siano vivi. Convoca lo staff anziano per discutere la propria teoria che vede gli exocomp come forme di vita. La dottoressa Farallon vi prende parte con riluttanza. Data supporta la sua teoria affermando che l'exocomp che era stato mandato nel tunnel aveva deliberatamente bruciato la propria interfaccia di controllo. Tuttavia, solo due ore dopo, a bordo dell' Enterprise e - quindi - non più in pericolo, si era riparato da solo. Questo dimostra consapevolezza dell'ambiente in cui ci si trova.


Picard dice che se c'è la possibilità che gli exocomp siano una forma di vita, allora tale possibilità deve essere esaminata. Perciò, per testare la teoria di Data, viene creata una simulazione in cui un exocomp deve riparare una piccola falla in un circuito di un tubo di Jefferies in cui un collasso a cascata del plasma viene simulato con un segnale di sovraccarico. L'exocomp esegue la riparazione e ritorna dopo il periodo di tempo in cui avrebbe dovuto esser distrutto se la simulazione non fosse stata tale. Data esegue altri trentaquattro test, e tutti hanno lo stesso risultato: ogni volta l'exocomp porta a termine le riparazioni, e ritorna quando Data glielo ordina. Tuttavia, durante l'ultimo test, la dottoressa Crusher fa distrarre Data, il quale non richiama la macchina. Nonostante questo, l'exocomp ritorna automaticamente e Data nota che ha creato un attrezzo differente da quello che aveva quando era entrato nel tunnel. Nei test precedenti, l'exocomp era stato richiamato quando aveva avuto luogo il sovraccarico simulato del plasma. Quando Data controlla i diari dei sensori, scopre che l'exocomp ha disattivato il segnale di sovraccarico. Viene fuori che non ha fallito il test, ma che l'ha superato.


Data e gli Exocomp

Data si batte per i diritti degli Exocomp

Quando la fontana di particelle raggiunge uno stadio critico, si decide di riconfigurare gli exocomp in modo che le loro cellule energetiche esplodano quando vengono teletrasportate nel flusso di materia delle particelle. Tuttavia, grazie al loro istinto di sopravvivenza, le tracce di comando vengono disconnesse. Data, che si oppone in maniera ferma all'invio di queste forme di vita verso la loro morte, blocca i controlli del teletrasporto, impedendo che gli exocomp vengano trasportati. Sacrificare una forma di vita per un'altra non è accettabile per Data. Il Comandante Riker propone di chiedere agli exocomp se sono disposti a portare a termine la missione; quando le loro tracce di comando vengono ricollegate, gli exocomp riprogrammano i comandi che Data ha dato loro, e modificano le coordinate del teletrasporto per entrare nel nucleo della stazione invece che nel flusso di materia. Risolvono il problema modificando la frequenza del flusso di particelle. Sfortunatamente, uno degli exocomp non sopravvive; era dovuto rimanere indietro per distruggere il flusso di particelle in modo che gli altri due potessero tornare a bordo dell' Enterprise.


Quando l' Enterprise parte, la dottoressa Farallon decide di studiare gli exocomp in quanto esseri intelligenti e non come strumenti da sfruttare.

Citazioni memorabiliModifica

"Dottoressa...è ferita?"
"Solo nell'orgoglio, Data..."

- Data e la dottoressa Crusher


"C'è una grossa differenza tra Data ed un attrezzo."
"Dottoressa, c'è una grossa differenza tra lei ed un virus, eppure siete entrambi vivi."

- La dottoressa Farallon e Data

RetroscenaModifica

  • A Levar Burton fu concesso di farsi ricrescere la barba per questo episodio poiché ne aveva bisogno per il suo matrimonio. Tuttavia, questa volta non sarebbe apparsa per poi scomparire subito dopo (così come era accaduto per "Il diritto di essere"), ma venne inclusa nell'episodio e nominata sullo schermo.
  • L'oggetto di scena dell'exocomp venne modificato per essere riutilizzato dieci anni dopo nell'episodio di Star Trek: Enterprise "Sosta forzata".
  • Questo è uno dei pochi episodi dove le taparelle verticali nell'ufficio della Dottoressa Crusher in infermeria sono aperte e si vede un corridoio oltre la finestra.


Uscite su nastro e su DVDModifica

Collegamenti e riferimentiModifica

Attori ospitiModifica

Attori non accreditatiModifica

RiferimentiModifica

boridium; Carema III; exocomp; sistema di microreplicazione; Progetto della Fontana di Particelle; Tyraniano; Tyrus VIIa


Episodio precedente:
"Per un pugno di Data"
Star Trek: The Next Generation
Stagione 6
Episodio successivo:
"Il peso del comando - prima parte"