Wikia

Memory Alpha

Jake Sisko

Discussione0
2 970pagine in
questa wiki
Genere: Maschio
Specie: Umano
Occupazione: Scrittore
Reporter
Stato: Attivo (2375)
Nascita: 2355
Padre: Benjamin Sisko
Madre: Jennifer Sisko (deceduta)
Kasidy Yates-Sisko (matrigna)
Fratelli/sorelle: Un fratellastro o una sorellastra (non nato/a, 2375)
Stato civile: Single
Parenti: Joseph Sisko (nonno)
Sarah Sisko (nonna)
Judith Sisko (zia)
Interprete(i): Thomas Hobson (Oltre l'ultima frontiera)
Cirroc Lofton
Tony Todd (Il visitatore)

Jake Sisko era il figlio del famoso capitano della Flotta Stellare Benjamin Sisko e Jennifer Sisko. Scelse di non arruolarsi nella Flotta Stellare, ma di diventare uno scrittore. Si fece molti amici su Deep Space 9, ma quello del cuore fu Nog.

Infanzia Modifica

Jake nacque nel 2355, l'anno seguente dell'incontro dei suoi genitori. (DS9: "Il gioco dei Wadi", "Oltre l'ultima frontiera", "Nato per combattere")


Informazioni di retroscenaIl primo assegnamento di Benjamin Sisko dopo il diploma nel 2354 fu a New Berlin, che fu prima del trasferimento sulla USS Livingston, il che rende New Berlin quale probabile luogo di nascita di Jake. Tuttavia, in DS9: "Valiant", Jake dice di non esser mai stato sul satellite naturale terrestre, dov'è ubicata New Berlin.

File:Young Jake.jpg

Nel 2366, Jake viveva con i suoi genitori sulla USS Saratoga, della quale il padre era primo ufficiale. Più tardi, quello stesso anno, l'undicenne Jake perse la madre nella battaglia di Wolf 359 durante la quale la Saratoga venne distrutta da un cubo Borg poco dopo che lui e suo padre fuggissero dal vascello. Jake si trasferì quindi presso i Campi della Flotta di Utopia Planitia su Marte, dove suo padre era stato assegnato con un nuovo incarico. Insieme giocavano spesso a baseball sul ponte ologrammi ed andarono anche a pescare in un lago sulla Terra. (DS9: "Oltre l'ultima frontiera")

Deep Space 9 Modifica

Nel 2369, Jake accompagnò suo padre al nuovo incarico, Deep Space 9 in orbita di Bajor. Non era entusiasta di vivere su una stazione spaziale ed all'inizio avrebbe preferito vivere su Bajor. Tuttavia, piano piano iniziò ad accettar la situazione dopo aver conosciuto Nog, che sarebbe diventato il suo migliore amico. Jake ebbe una influenza positiva su Nog, che convinse a seguire le lezioni di Keiko O'Brien. Fu così che Nog imparò a leggere e scrivere, e Jake ampliò i suoi studi. (DS9: "Uno strano delitto") Il padre di Jake si preoccupò della sua amicizia con Nog, temendo che questi avrebbe potuto avere una cattiva influenza sul figlio. Quando a Nog venne proibito di frequentare la scuola, il comandante Sisko ne fu sollevato e sperò che la relazione sarebbe terminata. Ma i due continuarono a passare del tempo insieme e si scoprì che Jake faceva da insegnante a Nog. (DS9: "Nagus per un giorno")

Ebbe molte avventure sulla stazione spaziale. Fu uno dei primi a venir infettati da un virus lasciato dalla resistenza sulla stazione spaziale che causò l'afasia. (DS9: "Il virus di Babele") Durante un camping nel Quadrante Gamma, Jake e suo padre si imbatterono nei Jem'Hadar. Quando il padre venne catturato, Jake, insieme a Nog, utilizzò una navetta per allertare una squadra di soccorso. (DS9: "I Jem'Hadar") Nel 2371, Jake, suo padre, e Miles O'Brien rimasero intrappolati in una unità di raffinazione del greggio quando un vecchio sistema di sicurezza Cardassiano venne attivato e la stazione rischiò di venir distrutta. Poterono salvarsi quando riuscirono a raggiungere la sezione di controllo principale ed a spegnere il programma. (DS9: "Misure di sicurezza")

Durante il Festival Bajoriano della Gratitudine, Jake si innamorò del maggiore Kira, che era innamorata del Vedek Bareil al tempo. Tuttavia, questo si dimostrò poi essere un effetto collaterale della febbre Zanthi di Lwaxana Troi, la quale proiettava i sentimenti romantici sulla persona che le era più vicina in quel momento – e si trattava di Kira. (DS9: "Incantesimo d'amore") Aiutò anche suo padre a pilotare una replica di un vecchio vascello spaziale Bajoriano, costruito dal capitano Sisko, per un viaggio su Cardassia per provare che i Bajoriani avevano raggiunto Cardassia senza l'aiuto della tecnologia di curvatura. (DS9: "Il vascello solare")

Joseph ben jake goodbyes paradise lost

Jake guarda suo padre abbracciare suo nonno nel 2372.

Nel 2372, accompagnò suo padre sulla Terra durante l'offensiva dei Mutaforma. Ivi sperimentò la legge marziale, con le truppe nelle strade ed ognuno soggetto ai test del sangue, che erano un modo per verificare se si fosse Umani o Mutaforma. (DS9: "Il nemico tra noi") Mentre si trovava sulla Terra, poté passare un po' di tempo con suo nonno, Joseph Sisko. Fu anche testimone del tentativo di alcuni membri della Flotta Stellare di rovesciare il governo civile. Credevano che un governo militare fosse migliore per combattere la minaccia rappresentata dal Dominio. (DS9: "Paradiso perduto")

Jake non ebbe una controparte nell'universo dello specchio; le versioni dello specchio dei genitori furono sposate per un po', ma il loro matrimonio non durò abbastanza a lungo da consentire a Jake di nascere.

La professoressa Jennifer Sisko dell'universo dello specchio rapì Jake per attrarre il capitano Sisko nel suo universo per far in modo ch'egli aiutasse la ribellione a costruire una copia della USS Defiant per i ribelli. Ella e Jake divennero molto uniti, ma Jake dovette subire una sua nuova perdita quando Jennifer venne uccisa dalla Kira dello specchio. (DS9: "Lo specchio infranto")

Rimase coinvolto nelle attività spirituali Bajoriane. Quando suo padre iniziò ad avere visioni del futuro di Bajor, e Jake capì che le visioni erano dannose e che avrebbero potuto ucciderlo, ordinò al dottor Bashir di operare suo padre al fine di riparare i suoi nervi sinaptici. Fu posseduto da un Pah-Wraith, un profeta maligno, che desiderava distruggere il tunnel. Venne fermato da un profeta che aveva posseduto Kira. (DS9: "Estasi", "Il giudizio")

Jake Sisko and Burke

Jake insieme ad un soldato ferito della Flotta Stellare su Ajilon Prime nel 2373.

Jake poté veder da vicino la guerra quando una colonia della Federazione venne attaccata dai Klingon. Tra il combattimento e le uccisioni su Ajilon Prime, Jake diede una mano in infermeria e fu sconvolto nel rendersi conto che la guerra non era un'avventura romantica. Quando cercò di prendere un generatore per l'infermeria, si spaventò e corse via. Ritornò in infermeria e si nascose durante un altro attacco Klingon durante l'evacuazione dell'ospedale. Agguantò un phaser e fece fuoco, causando il crollo dei muri sui Klingon, fermando la loro avanzata. All'inizio venne considerato un eroe, ma poi rivelò la verità e scrisse un articolo sulla linea di confine che separa il coraggio dalla codardia. (DS9: "Né la battaglia è vinta dal più forte")

La guerra del Dominio Modifica

Jake ebbe un ruolo in primo piano nella guerra contro il Dominio. Dopo la seconda battaglia di Deep Space 9, Jake decise di rimanere come reporter di guerra. (DS9: "Chiamata alle armi") Jake si scontrò con Weyoun, il Vorta leader delle forze del Dominio sulla stazione. Weyoun era seccato dall'uso di Jake della parola "occupazione" nei suoi rapporti per il servizio di notizie della Federazione per descrivere il patto di non aggressione fra il Dominio e Bajor e giunse alla conclusione che Jake era prevenuto contro il Dominio e si rifiutò di trasmettere le storie all'esterno perché venissero pubblicate. Quando Jake insistette sulla libertà di stampa, Weyoun rispose e disse, "Ti prego, non dirmi che sei così ingenuo." (DS9: "Il momento di resistere")

Jake si unì al maggiore Kira ed a Rom nella formazione di una cellula di resistenza su Deep Space 9. Cercarono di sabotare la stazione. (DS9: "Dietro le linee") In seguito vennero arrestati, e Rom condannato a morte. Tora Ziyal e Quark li salvarono ed insieme misero le armi off-line, con l'aiuto di Odo, che diede una mano a condurre la riconquista di Deep Space 9. (DS9: "Il sacrificio degli angeli")

Nog and Jake onboard Shenandoah

Jake e Nog combattono i Jem'Hadar a bordo del runabout Shenandoah nel 2374.

Nel 2374, Jake e Nog vennero attaccati da una nave Jem'Hadar e furono salvati dalla USS Valiant, pilotata e capitanata dallo Squadrone Rosso. La nave si trovava in origine in missione di addestramento, ma rimase intrappolata nello spazio del Dominio allo scoppiare della guerra. Sebbene Nog si fosse unito immediatamente all'equipaggio, Jake ebbe delle riserve. Il capitano della nave decise di proseguire con la missione originale, ed ottenne delle informazioni circa una nuova nave da battaglia Jem'Hadar. Riuscirono a completare la missione, ma poi l'equipaggio decise di attaccare la nave. Jake pensava che si trattasse di una missione suicida. Il capitano Watters fece arrestare Jake e lo mise in cella. La Valiant venne distrutta nell'attacco, ed i suoi occupanti con essa tranne Jake, Nog, e un marinaio, i quali erano scappati e poi salvati dalla USS Defiant. (DS9: "Valiant")

Quando il capitano Sisko si prese un permesso a tempo indeterminato e lasciò Deep Space 9 dopo la morte di Jadzia Dax e la chiusura del wormhole da un Pah-wraith che era entrato nel corpo di Gul Dukat, Jake ritornò sulla Terra con suo padre per stare dal nonno, Joseph Sisko. (DS9: "Le lacrime dei Profeti") Dopo un tentativo di omicidio ai danni del padre da parte di un cultore Pah-Wraith e la riunione con Ezri Dax, aiutò suo padre a trovare la Sfera dell'Emissario su Tyree, che riaprì il wormhole, liberando i Profeti. Jake tornò poi con suo padre su Deep Space 9, (DS9: "Ombre e simboli") dove rimase fino alla conclusione della guerra.

Hobby Modifica

La scrittura Modifica

Jake non seguì le orme paterne nella Flotta Stellare contro le aspettative inziali di quest'ultimo. (DS9: "La valle delle illusioni") Sebbene avesse ereditato l'amore paterno per l'arte, lo sorprese con il fatto di scrivere poesie. (DS9: "Nato per combattere") Alla fine, sviluppò la passione ed il talento per la scrittura, e prese in considerazione di iscriversi alla Pennington School in Nuova Zelanda. Iniziò almeno due lavori: Anslem, un romanzo, ed il racconto Past Prologue. In seguito, Jake si unì al Servizio di Notizie delle Federazione quale corrispondente di guerra, rimanendo su Deep Space 9 mentre si trovava sotto il controllo del Dominio, mettendo in pericolo la propria incolumità. Fu a bordo della USS Defiant durante l'invasione del sistema Chin'toka. Jake fu uno scrittore dotato ma un pessimo sillabatore. (DS9: "La musa", "La scalata", "Chiamata alle armi")

La cucina Modifica

Come suo padre, Jake aveva imparato a cucinare sin da piccolo grazie a suo nonno e gli piaceva cucinare, tanto da suscitare la sorpresa ammirazione della versione dello 'specchio' di sua madre, la quale chiamò le abilità culinarie dell'esperto della famiglia il 'gene della cucina', posseduto da tutti i Sisko. (DS9: "Lo specchio infranto") Jake colpiva spesso i residenti di Deep Space 9, tra cui suo padre, con la sua bravura in cucina. (DS9: "Estasi")

Sport e giochi Modifica

Jake e suo padre amavano il baseball, una passione condivisa con Kasidy Yates, e si recavano spesso nelle sale ologrammi di Deep Space 9 per rivivere partite storiche. Jake amava anche giocare a Dom-Jot con Nog.

Relazioni personali Modifica

Amici Modifica

Nog Modifica

Dopo il suo arrivo su Deep Space 9, Jake fece rapidamente amicizia con Nog nonostante le differenze fra le rispettive culture, arrivando persino ad insegnare al giovane Ferengi a leggere e ad incoraggiarlo a frequentare la scuola tenuta da Keiko O'Brien. La loro amicizia durò nel tempo, e Jake e Nog alla fine andarono a stare insieme quando Nog tornò dall'Accademia della Flotta Stellare sulla Terra. Fu lui ad incoraggiare Nog ad arruolarsi nella Flotta Stellare. (DS9: "Cuore di pietra")

Jake e Nog si sedevano ogni tanto sulla Passeggiata e guardavano "le donne" che giungevano sulla stazione. (DS9: "La ribellione - prima parte")

Quando Nog venne ferito durante l'assedio di AR-558 e perse una gamba, Jake cercò di aiutarlo ad affrontare il momento. Nog stava trascorrendo molto tempo nell'oloprogramma Vic Fontaine. Quando Jake entrò nella sala ologrammi, Nog si arrabbiò e gli diede un pugno, ma Jake continuò a cercare di aiutare il suo amico. (DS9: "It's Only a Paper Moon")

Quark Modifica

Per un breve periodo durante il quale Nog si trovava in missione sulla Defiant, Jake si attaccò a Quark e lo osservò concludere "affari nefandi." (DS9: "Il suono della sua voce")

Famiglia Modifica

Ben&JakeSisko2375

Jake (a destra) con suo padre nel 2375.

Jake e suo padre erano molto legati. Condividevano la passione per il baseball, e vi giocavano regolarmente nelle sale ologrammi di Quark. Jake e Nog fecero anche di tutto per acquistare una figurina di baseball originale di Willie Mays per il padre quale dono "di buon umore". (DS9: "Nelle carte")

Jake presentò suo padre alla seconda moglie, Kasidy Yates, nonostante un po' di riluttanza iniziale, e ne fu il testimone alle nozze. (DS9: "Finché morte non ci separi")

La famiglia di Jake Sisko era originaria di New Orleans, Louisiana, con antenati in Africa. Suo padre teneva diverse maschere africane sulle pareti del suo alloggio, dopo averle portate dalla Terra. (DS9: "In cerca dei Fondatori - prima parte")

Il nonno paterno di Jake era Joseph Sisko. Tutte le volte che Jake si recava nel ristorante del nonno, Cucina Creola di Sisko, questi gli faceva pulire le ostriche o pelare le patate. Quando Jake era piccolo, Joseph gli diceva che l'alligatore che stava sulle pareti del ristorante scendeva durante la notte per far la guardia al locale, e che durante il giorno stava in stasi. (DS9: "Il nemico tra noi")

Sia suo padre che suo nonno lo chiamavano col soprannome, Jake-O, ogni tanto. (DS9: "Il nemico tra noi", "Il visitatore")

Sua zia, Judith Sisko, viveva a Portland. (DS9: "Tempi passati - prima parte")

Relazioni sentimentali Modifica

Jake uscì per la prima volta nel 2370 con una giovane Bajoriana di nome Laira. (DS9: "La rivolta: il prigioniero") In seguito alla fine di quella relazione, Jake uscì con un'altra Bajoriana, questa volta una ragazza dabo di nome Mardah, fino al 2371, credendo di esserne innamorato. (DS9: "La terra promessa", "Il candidato", "Nato per combattere", "Incantesimo d'amore") In seguito alla rottura, Jake iniziò ad uscire con una donna umana di nome Leanne. (DS9: "La scelta di Bashir", "Il vascello solare") Nel 2375, Jake frequentò una donna Bajoriana di nome Kesha. (DS9: "It's Only a Paper Moon")

Miscellanea Modifica

Negli anni 2373-2374, l'alloggio di Jake trovava nella Sezione M del complesso residenziale. Lo condivise con l'amico Nog. Fino a quel momento, aveva vissuto nell'alloggio di suo padre. (DS9: "La scalata")

Futuro alternativo Modifica

File:Middle aged Jake Sisko.jpg
File:Old Jake Sisko.jpg

In una timeline alternativa, Jake fu un grande scrittore che si era ritirato all'età di quarant'anni. Rivelò ad una giovane ammiratrice che gli aveva fatto visita nella sua casa di New Orleans che si era ritirato a causa della morte di suo padre, quando Jake aveva diciotto anni. Il capitano Sisko era stato "ucciso" quand'egli e Jake si trovavano sulla Defiant per controllare l'inversione del wormhole. Sisko venne ucciso quando una scarica di energia proveniente dal nucleo di curvatura lo colpì nell'attimo in cui spingeva via Jake.

Dopo la morte di suo padre, Jake venne visitato diverse volte da questi che, come si scoprì, non era veramente morto. La firma temporale del padre era stata alterata ed egli appariva e scompariva a seconda delle fluttuazioni della firma. I tentativi compiuti dall'equipaggio per salvarlo erano falliti ed egli si era dematerializzato.

In questa timeline, la stazione era finita nelle mani dell'Impero Klingon, e Jake era tornato a casa, dove aveva sposato una donna Bajoriana di nome Korena ed aveva iniziato a scrivere.

Quando si trovava sulla trentina, comunque, suo padre gli era riapparso, e, ossessionato dal trovare un modo per salvarlo, Jake aveva abbandonato la scrittura ed aveva votato la propria vita nel cercare di liberare il padre dal campo subspaziale nel quale era intrappolato. Tutti i tentativi fallirono; fu solo verso la fine della propria vita che Jake capì che l'unico modo per salvare suo padre era di morire lui stesso, nel momento in cui il padre sarebbe tornato e sarebbe stato con lui nello spazio normale, in modo che il legame tra i due sarebbe stato spezzato ed il Sisko più anziano sarebbe tornato al momento dell'incidente. Si avvelenò per assicurarsi di morire nel momento in cui suo padre sarebbe tornato; mentre moriva, il padre tornò sulla Defiant, e scansò la scarica di energia, evitando così l'incidente e dando a Jake una seconda possibilità di vivere con suo padre. (DS9: "Il visitatore")

AppendiciModifica

RetroscenaModifica

  • Jake è stato interpretato da Cirroc Lofton. Jake da giovane visto in "Oltre l'ultima frontiera" è stato interpretato da Thomas Hobson. Il Jake di mezza età ed anziano in "Il visitatore" è stato interpretato da Tony Todd.
  • Ronald D. Moore ha commentato, "Finché non abbiamo deciso che Jake sarebbe diventato scrittore (in "Nato per combattere", se mi ricordo bene), non avevamo davvero un ruolo ben definito per lui all'interno dello show. Nessuno voleva avere un altro genio à la Wesley Crusher, e ci volle un po' di tempo per trovare l'economia del personaggio di Jake sulla stazione." (AOL chat, 1997)
  • Come disse nel 1999, poco prima di filmare "Quel che si lascia - prima parte", Cirroc Lofton, "Jake, come la maggior parte dei bambini, stava cercando se stesso, e stava cercando di capire qual era il suo ruolo nel mondo, ed io credo che sia davvero cresciuto durante lo show, è andato dall'adolescenza all'età adulta, dove ora sta scoprendo se stesso, in modo da sapere cosa vuol fare, ha scoperto cos'è che lo interessa, ed è andato dall'essere un bambino all'essere un giovane uomo pronto ad affrontare il mondo, e pronto ad accettare nuove sfide. Penso che sia stata questa l'evoluzione di questo personaggio, era lì per mostrare che ci sono i bambini, e che ci sono modi per aver a che fare con questo stile di vita nello spazio, e che si può maturare, e che non si deve essere per forza ufficiali della Flotta Stellare per farlo." ("Crew Dossier: Jake Sisko", extra in DS9 stagione 7 DVD)
  • Nonostante sia stato un membro del cast regolare per tutte le sette stagioni dello show, Jake Sisko appare in soli ottantacinque episodi su centosettantatre. Nella settima stagione, nonostante fosse stato accreditato quale personaggio regolare per tutta la stagione, apparve in soli nove episodi, meno di altri due personaggi ricorrenti, Nog (11) e Damar (11). Un altro personaggio ricorrente, Morn, appare in noventadue episodi dello spin-off.
  • Jake è l'unico membro del cast principale di DS9 a non avere una controparte dell'universo dello specchio.
  • Jake è uno dei due personaggi principali da TNG a non esser apparso come ologramma. L'altro è Ezri Dax.

ApocrifoModifica

Collegamenti esterniModifica

Nella rete di Wikia

Wiki a caso