Wikia

Memory Alpha

Joachim

Discussione0
2 957pagine in
questa wiki
Joachim
Joachim a bordo della USS Reliant
Blair2009Aggiunto da Blair2009

Joachim era un potenziato (un Umano geneticamente modificato) nato nel XX secolo sulla Terra. Era un discepolo di Khan Noonien Singh ed uno dei cosiddetti "superuomini" che lasciarono la Terra con Khan a bordo della SS Botany Bay. Quando Khan riuscì a dirottare la USS Reliant, Joachim si occupò del timone e delle stazioni delle armi.

Joachim cercò di mettere in guardia Khan dalla necessità di prendersi la rivincita su Kirk e sull' Enterprise, ma si attenne ai desideri del suo superiore. Alla fine, venne ucciso durante la battaglia della nebulosa Mutara quando il ponte della Reliant venne colpito dai phaser della USS Enterprise, che provocarono un'esplosione interna che uccise Joachim ed altri suoi compagni. La sua morte rese Khan ancor più determinato a portare a termine il suo piano di vendetta su Kirk. (Star Trek II: L'ira di Khan)

AppendiciModifica

Retroscena Modifica

Joachim è stato interpretato da un non accreditato Judson Scott. Il suo personaggio avrebbe dovuto essere semplicemente Joaquin, uno dei superuomini (interpretato da Mark Tobin) visti in TOS: "Spazio profondo", ma si tratta di un personaggio differente per via del nome cambiato, probabilmente erroneamente, nella produzione di Star Trek II.

Il costume indossato da Joachim in Star Trek II è stato venduto come articolo #821 a 40 Years of Star Trek: The Collection. L'acquirente ha pagato US$5,040 per l'abito, dopo averlo vinto con un'offerta di US$4,200. Il catalogo, che aveva inserito l'articolo col nome di "ABITO DI JOAQUIM", aveva stimato un prezzo incluso tra i 600 e gli 800 dollari.

Apocrifo Modifica

Nel romanzo Trek di Greg Cox, To Reign in Hell: The Exile of Khan Noonien Singh, Joachim è il figlio di Joaquin Weiss e di Suzette Ling, i quali si erano sposati dopo che Khan ed i suoi compagni superuomini vennero lasciati su Ceti Alpha V. Dopo che Joaquin e Ling morirono entrambi in battaglia per difendere Khan, questi decise di crescere Joachim come se fosse stato suo figlio. Khan sentì che questo era il minimo che potesse fare per ripagare il padre del ragazzo di tutti gli anni in cui gli era stato fedele. Nel libro viene anche annotato il fatto che la maggior parte dei seguaci di Khan trovati su Ceti Alpha V da Chekov e Terrell erano molto più giovani di Khan; questo viene spiegato nel romanzo che entro i primi sei mesi d'esilio (prima dell'esplosione di Ceti Alpha VI) molti coloni si erano sposati e che le donne erano già incinte. I bambini nacquero quindi nelle caverne nel sottosuolo, ed a causa della loro natura geneticamente alterata, sembrarono maturare molto prima rispetto agli altri umani. Ad esempio, quando Joachim aveva dieci anni, Khan annotò nel suo diario (trovato da Kirk su Ceti Alpha V) che sembrava averne già quindici. Al tempo della fuga a bordo della Reliant, quasi tutti i superuomini sopravvissuti alle Guerre Eugenetiche erano morti per malattia, lotta, incidente od a causa del parassita di Ceti, e quindi la maggior parte dell'equipaggio di Khan, secondo quanto riportato da Chekov, era costituito da circa due dozzine di persone: i bambini nati dopo l'esilio.

Nella rete di Wikia

Wiki a caso