Wikia

Memory Alpha

Kir'Shara

Discussione0
2 957pagine in
questa wiki
Per l'episodio ENT con lo stesso titolo, vedi "Il Kir'Shara".
KirShara
Il Kir'Shara.
DefiantAggiunto da Defiant
KirSharaActivation
Il Kir'Shara, attivato.
AatrekAggiunto da Aatrek

Il Kir'Shara era un antico manufatto Vulcaniano contenente gli scritti di Surak.

Nel 2154, gli scritti di Surak erano conosciuti solo in maniera frammentaria tramite traduzioni. I Syrranniti credevano che il Kir'Shara si trovasse all'interno o nei pressi del Santuario di T'Karath, ma, nonostante il loro leader Syrran possedesse il katra di Surak, non riuscirono a trovarlo. Quando Syrran morì e trasferì il katra di Surak in Jonathan Archer, Archer seppe l'ubicazione del Kir'Shara e lo scoprì poco prima che il monastero venisse bombardato dall'Alto Comando Vulcaniano. (ENT: "La Fornace", "Risvegli")

Il Kir'Shara era una piccola piramide con una base stretta, alta poco meno di mezzo metro. Aveva delle scritte in Vulcaniano antico su tutti i tre lati. Fu trovato in una stanza sigillata vicino al monastero, che Archer riuscì ad aprire toccandone certe lettere.

Archer, T'Pol e la leader superstite dei Syrranniti T'Pau portarono il Kir'Shara dalle rovine del monastero alla capitale di Vulcano, dove lo mostrarono all'Alto Comando Vulcaniano. Archer toccò alcune lettere sul manufatto, che brillò di verde e proiettò nell'aria un testo olografico Vulcaniano. Si trattava del testamento di Surak.

La scoperta del Kir'Shara trasformò la società Vulcaniana, iniziando un ritorno ai veri insegnamenti di Surak. T'Pau disse che ci sarebbero voluti anni per tradurre tutte le scritte, ma la sua stessa rivelazione (e le circostanze in cui aveva avuto luogo) furono sufficienti per far tramontare l'Alto Comando Vulcaniano ed il governo di V'Las. (ENT: "Il Kir'Shara")


RiferimentiModifica

Nella rete di Wikia

Wiki a caso