Wikia

Memory Alpha

M-113

Discussione0
3 015pagine in
questa wiki
M-113
M-113.jpg

M-113 visto dall'orbita

Specie native: Creatura di M-113 (estinta), pianta di Borgia
M-113 surface, remastered.jpg

Le rovine di M-113

M-113 è un pianeta desolato che aveva un tempo ospitato una civiltà molto antica, ed era stato anche il pianeta d'origine della specie indigena conosciuta col nome di creatura di M-113 o "vampiro del sale".

Il pianeta era più caldo e più arido della Terra, perciò gli abitanti umani necessitavano di maggiori quantità di sale per compensare la perdita dei sali minerali a causa della sudorazione. Sul pianeta non si trovava il sale, il quale doveva quindi venir importato. Oltre ad alcuni cespugli asciutti, sul pianeta si poteva trovare una pianeta velenosa, la pianta di Borgia, classificata come vegetazione di carbonio di gruppo 3, simile alla famiglia delle solanaceaee terrestri.

M-113 sculpture

Una bestia alata

Sulla superficie del pianeta, tra le vaste rovine, si potevano trovare diverse sculture di pietra raffiguranti vari animali, tra cui le sculture di una creatura alata con una spada, una piccola scultura di pietra assomigliante ad un delfino come presentato dal Rinascimento terrestre, una creatura a quattro zampe simile ad un cervo seduta come una sfinge tradizionale egiziana e la scultura di un animale simile ad un leone.

Nel 2261, l'archeologo Robert Crater e sua moglie Nancy iniziarono una spedizione su M-113 per condurre una ricerca sulle rovine del pianeta. Si trasferirono in una rovina molto vasta e deserta sulla superficie del pianeta ed iniziarono la loro ricerca archeologica. Durante i primi quattro anni, portarono alla luce molti manufatti, raccolti da diversi siti ubicati sul pianeta, fecero numerosi rapporti e ricevettero la visita di un gran numero di navi. Tuttavia, il quinto anno si notò un cambiamento nei rifornimenti.

Sconosciuto al tempo della spedizione dei Crater, un solo membro di una specie di "vampiri del sale" si trovava ancora sul pianeta. Alla fine, uccise Nancy e continuò a vivere con Robert fino al 2266. Crater seppellì la moglie su una collina del pianeta, ma non riuscì più ad esser molto efficiente nel proprio lavoro, causando una diminuzione dei rifornimenti. (TOS: "Trappola umana")


Informazioni di retroscenaTra i manufatti facenti parte della collezione di Crater, si trovavano almeno due teschi umanoidi.
Secono il lavoro non canon, The Worlds of the Federation, M-113 è il quarto pianeta in orbita di una stella chiamata "UFC 113", e le creature native chiamavano il loro mondo Fotialla. Una fonte non canon precedente, la raccolta di novelizzazioni Star Trek 1, indica questo pianeta col nome di Regulus VIII, suggerendo che si trovi nel sistema Regulano.