Wikia

Memory Alpha

Madred

Discussione0
2 970pagine in
questa wiki
Madred

Madred nel 2369

Gul Madred è un ufficiale Cardassiano incaricato dell'interrogatorio del capitano Jean-Luc Picard su Celtris III nel 2369.

Con i suoi primi anni da bambino passati in miseria, famelico e senza dimora, sulle strade di Lakat, Madred cercava il cibo fra i rifiuti e odiava le uova di taspar crude mangiate direttamente dal guscio. Egli in seguito ricordò di essere stato picchiato da un ragazzo più grande per le uova, che gli ruppe anche un braccio, un'esperienza dalla quale non si era mai più ripreso. Da adulto, entrò a far parte dell'esercito cardassiano stabilmente, credendo di riuscire a prevenire tali disagi sociali.

Madred in seguito ebbe una figlia chiamata Jil Orra, a cui le consentiva abitualmente di visitarlo durante il suo turno di lavoro.

Durante l'intensificazione delle ostilità tra l'Unione Cardassiana e la Federazione Unita dei Pianeti riguardo le concessioni territoriali, Madred catturò il capitano Jean-Luc Picard della nave stellare USS Enterprise-D mistificando le prove di un'arma metagenica sul pianeta cardassiano Celtris III. In quel luogo, Madred tentò di carpire i segreti delle operazioni difensive della Flotta Stellare per Minos Korva, inizialmente drogando, e in seguito torturando Picard. Provando a se stesso astuzia e brutalità, Madred utilizzò tattiche particolari che riteneva spogliassero la vittima della sua individualità, privando Picard dei suoi vestiti e riferendosi a lui semplicemente come un "umano". All'apice del suo sadismo, Madred mostrava continuamente a Picard quattro fari luminosi, dicendogli che in realtà erano cinque luci. Quando il capitano rifiutava di sottomettersi, veniva punito: un piccolo dispositivo impiantato nel torace del capitano consentiva a Madred di infliggere dolore in ogni parte del suo corpo.

Infine, le intenzioni del Cardassiano furono scoperte, e venne ordinato il pronto rilascio del capitano Picard. Nonostante tutti i suoi sforzi, Madred non riuscì a infrangere la volontà di Picard - sebbene il capitano in seguito ammise che era pericolosamente vicino al punto di rottura. (TNG: "Il peso del comando - prima parte", "Il peso del comando - seconda parte")

Apocrifo Modifica

Nella storia a fumetti Perchance to Dream, quando Picard è costretto ad entrare nella sua mente per combattere contro un virus telepatico chiamato Chova, con l'aiuto delle altre personalità che albergano nel suo subcosciente (Sarek, Locutus e Kamin), egli utilizza l'immagine mentale delle quattro luci usate da Madred, per rimembrare delle passate vittorie della propria mente. Grazie alla forza di questa immagine, riuscì a diventare Locutus nell'ultimo tentativo per riconquistare il controllo del suo corpo, informando con freddezza Locutus che non cederà prima di essere cosciente ancora una volta.

Retroscena Modifica

Madred è stato interpretato da David Warner. Il personaggio è anche comparso in diversi romanzi di DS9, inclusi A Stitch in Time di Andrew Robinson (post Guerra del Dominio) e Ship of the Line di Diane Carey. In Lesser Evil di Robert Simpson, Madred compare in una scena nel 2347 su Kora II, dove Madred era un Glinn.

Nella rete di Wikia

Wiki a caso