Wikia

Memory Alpha

Marla McGivers

Discussione0
3 012pagine in
questa wiki
Genere: Femmina
Specie: Umana
Associazione: Flotta Stellare della Federazione
Potenziati
Stato: Deceduta (su Ceti Alpha V)
Morte: Sconosciuta
Interprete(i): Madlyn Rhue

Il tenente Marla McGivers era la storica a bordo della USS Enterprise, anche se aveva molto raramente da svolgere compiti attivi. Le poche occasioni in cui doveva essere operativa, la McGivers le percepiva quasi come una scocciatura, ed in un'occasione fece persino attendere il suo arrivo alla squadra di sbarco.

Giudicando dagli alloggi della donna, pieni di dipinti e sculture, il suo passatempo principale era l'arte. I suoi soggetti preferiti erano condottieri forti e potenti facenti parte della storia della Terra. I lavori artistici della McGivers rappresentavano uomini come Alessandro il Grande, Napoleone, Riccardo Cuor di Leone, Leif Ericson, e Flavio, un gladiatore. La McGivers era dell'opinione che gli uomini moderni non reggevano il confronto con quelli del passato.

Quale storica affascinata da personaggi audaci e pittoreschi, la McGivers fu particolarmente intrigata quando, nel 2267, la Enterprise scoprì la SS Botany Bay e Khan Noonien Singh, un dittatore che aveva governato su buona parte della Terra negli anni 1990. Sebbene affermasse che il suo interesse in Khan fosse solo professionale, lo invitò nel proprio alloggio, dove iniziò a dipingere un quadro raffigurante l'uomo. In seguito, organizzò una cena formale per lui, una funzione normalmente riservata ad un Ammiraglio di Flotta.

Quando Khan iniziò a starle dietro, la McGivers fu sorpresa e scioccata dai suoi modi rudi, ma fu anche profondamente lusingata. Khan esigette la sua lealtà assoluta; impaurita dalla possibilità di perderlo, gli promise di fare qualunque cosa egli le avesse chiesto - tra cui aiutarlo ad assumere il controllo della Enterprise.

Per fortuna, la McGivers non si trovava a proprio agio con i piani delittuosi di Khan; gli si rivoltò contro abbastanza a lungo da impedire la morte del capitano Kirk e da aiutarlo a riprendersi la nave. Ma era troppo tardi per salvare la propria carriera.

Quando Kirk mandò in esilio Khan ed i suoi seguaci su Ceti Alpha V, la McGivers scelse di andare con lui piuttosto che affrontare la corte marziale. Khan fu soddisfatto di questa scelta e la chiamò "una donna superiore." (TOS: "Spazio profondo")

Al tempo in cui Khan ed i suoi vennero esiliati sul pianeta, esso era perfettamente in grado di ospitare vita umana. Tuttavia, appena sei mesi dopo il loro arrivo, il pianeta vicino, Ceti Alpha VI, esplose, causando un disastro ecologico su Ceti Alpha V, facendolo diventare un mondo desertico. I seguaci di Khan lottarono per sopravvivere, e la prova fu troppo ardua per Marla. (Star Trek II: L'ira di Khan)

Appendici Modifica

Retroscena Modifica

Marla McGivers è stata interpretata da Madlyn Rhue. Sebbene nei dialoghi sia stata chiamata "tenente", non indossava grado alcuno sull'uniforme (denotando di essere un guardiamarina). Probabilmente, la McGivers indossava un'uniforme rossa perché era la storica della nave, ed i suoi doveri ricadevano nella classificazione di servizi tecnici e di ingegneria.

La seconda stesura rivista dello script, datata 13 dicembre 1966, indica che i compiti storici della McGivers erano un'aggiunta al suo lavoro quale "specialista dei sistemi di controllo." [1]

Nello script di Star Trek II: L'ira di Khan, viene detto specificamente che la McGivers era stata l'"amata moglie" di Khan's che era stata uccisa dal parassita di Ceti. Tale battuta di Khan riferentesi alla McGivers non è statao mantenuta nella versione finale del film, tuttavia, e perciò lo status della McGivers quale moglie di Khan rimane non canon, anche se probabile.

Secondo Harve Bennett, la McGivers avrebbe dovuto davvero apparire in Star Trek II. Dopo ch'egli scoprì che la Rhue era ora costretta su una sedia a rotelle a causa della sclerosi multipla, tuttavia, il personaggio venne eliminato perché sarebbe stato poco equo ingaggiare un'altra attrice per quel ruolo.

Apocrifo Modifica

"Madlyn" appare essere il secondo nome del tenente Marla McGivers nel romanzo To Reign in Hell: The Exile of Khan Noonien Singh di Greg Cox.

Nella serie a fumetti Khan: Ruling in Hell, ella viene rapita dai nemici di Khan in volume 3 i quali le impiantano deliberatamente un parassita di Ceti per farle il lavaggio del cervello al fine di farle assassinare l'uomo. Il tentativo di omicidio fallisce, ed ella muore poco dopo a causa della creatura di Ceti.

Collegamento esterno Modifica