Wikia

Memory Alpha

Minuet

Discussione0
2 966pagine in
questa wiki

Minuet è un personaggio creato nel ponte ologrammi a bordo della USS Enterprise-D, dal comandante William Riker nel 2364. Minuet esiste all’interno di un programma del Bourbon Street Bar, un club jazz di New Orleans nell’anno 1958. (TNG: "11001001")

Origini Modifica

Desiderando suonare della musica, Riker indicò esattamente il sito e richiese un pubblico per il programma. All’inizio il sistema creò una grande folla, ma Riker ridusse gli spettatori a uno, una donna. Il sistema creò il personaggio dapprima come una bionda ma cambiò Minuet in una brunetta dopo che Riker informò che "il jazz e le bionde raramente vanno insieme ". Il personaggio fu ancora corretto alla sua richiesta che apparisse "sensuale" finché la sua configurazione finale fu messa a punto. (TNG: "11001001")

Differente in qualcosaModifica

Prima dell’inizio del programma, il ponte ologrammi era stato migliorato dai Binari e fu immediatamente chiaro che Minuet era diversa da ogni altro personaggio del ponte ologrammi. Riker la trovò incredibilmente realistica e intuitiva, un’idea condivisa dal capitano Picard. Minuet era capace di adattarsi a sottili suggerimenti visivi e audio mandati dalle persone nel ponte ologrammi. Si mise a parlare il Francese con il capitano Picard dopo avere sentito il suo nome, nonostante non fosse programmata per farlo, e fece altri leggeri aggiustamenti alla propria personalità e alle proprie azioni per fornire la compagna più realistica possibile. Il risultato fu che Riker trovò Minuet affascinante, quasi "troppo reale", e si rese conto che avrebbe potuto innamorarsi di lei proprio come con una donna vera. Comunque, lei sembrava essere consapevole della propria condizione di programma del computer; per esempio, quando Picard si meravigliò che avesse risposto in Francese semplicemente dopo aver sentito il suo nome, rispose che era entrata nel database della lingua francese dal computer della nave. (TNG: "11001001")

Da questo punto di vista nei rapporti è simile a Vic Fontaine e Il Dottore, il quale pure riconosce la propria condizione di programma olografico.

Impressioni Modifica

Tuttavia, trapelò che Minuet era stata programmata dai Binari per distrarre Riker mentre prendevano il controllo dell’Enterprise in uno sforzo per salvare il computer principale del loro pianeta natale. Quando Picard e Riker cercarono di lasciare il ponte ologrammi, Minuet cercò di fermarli prima in definitiva rivelando i dettagli della situazione. I Binari fornirono al suo programma le informazioni che avrebbero permesso a Riker e a Picard di aiutarli a salvare il loro mondo se il loro tentativo fosse fallito. Dopo che l’Enterprise aveva fatto ritorno al sicuro alla Base Stellare 74, Riker ritornò sul ponte ologrammi, soltanto per trovare che il personaggio migliorato di Minuet era scomparso. I suoi tentativi di ricrearla finirono in un fallimento. (TNG: "11001001")

Tre anni più tardi, quando Riker fu in difficoltà su un pianeta con un alieno solitario conosciuto come Barash, l’alieno creò una versione del futuro per Riker, ignoto per lui, dove Barash assumeva il ruolo di suo figlio. In quella realtà, 'Minuet' era sua moglie, Min Riker, qualcosa che mise in allarme Riker sul fatto che la realtà che stava sperimentando non era reale. Questo errore chiaramente è accaduto perché Barash aveva letto nella mente di Riker per creare la realtà, e aveva frainteso i suoi ancora forti sentimenti per Minuet come sentimenti per una donna reale. (TNG: "Futuro imperfetto")

Minuet è interpretata da Carolyn McCormick. Le altre tre Minuet sono interpretate da attrici sconosciute.

Citazioni memorabiliModifica

"Come ti chiami? Anche tu ami il jazz?"

"Il mio nome è Minuet, e adoro tutto il jazz - tranne il Dixieland."

"Perché il Dixieland?"

"Non puoi ballare 'cheek to cheek!" ('guancia a guancia' - ndt)

"Sei bellissima!"

- Riker e Minuet, incontrandosi


"Che ci fa una donna come te in un locale notturno di New Orleans generato dal computer?"

- Riker a Minuet


"Enchanté! Comme se merveille de vous voir ici." (Onorata di conoscerla)

"Encroyable, vous êtes parisienne!" (Incredibile, siete parigina!)

"Au fond c'est vrai, nous sommes tous parisiennes..." (in fondo è vero, siamo tutti parigini)

"Oh oui, au fond nous sommes tous parisiennes!" (è proprio cosi!)

- Minuet, e il capitano Picard

Nella rete di Wikia

Wiki a caso