Wikia

Memory Alpha

Phoenix

Discussione0
3 012pagine in
questa wiki
Phoenix
Logo Kris phoenix.gif

Logo

Phoenix space.jpg

Vessel of the class

Affiliazione: Terra
Tipo: Prototipo di nave a curvatura
Attività: 2063
Equipaggio: 3 (1 pilota, 2 passeggeri)
Velocità: Curvatura 1 (velocità della luce)
Phoenix launch.jpg

Lancio della Phoenix

Lancio della Phoenix
Per altri significati, vedi Phoenix (disambiguazione).

La Phoenix era una nave stellare della Terra del XXI secolo. Divenne la prima nave umana a superare la velocità della luce usando dei motori a curvatura. Viene ricordata anche perché portò al primo contatto con i Vulcaniani.

Il dottor Zefram Cochrane, inventore dei mtori a curvatura, costruì la nave dentro un sito missilistico di Bozeman, Montana. La nave era inizialmente un missile nucleare degli Stati Uniti rivestito di titanio. Lily Sloane per sei mesi raccolse abbastanza titanio per il rivestimento della Phoenix. Cochrane era il pilota, Lily Sloane era inizialmente destinata ad essere uno dei co-piloti. William Riker e Geordi La Forge (della USS Enterprise-E, provenienti dal 2373), tuttavia sostituirono i co-piloti inizialmente scelti.

Il 4 aprile 2063, 48 ore prima del lancio, i Borg del XXIV secolo attendevano la distruzione della Phoenix. Riuscirono a causare danni significanti alle varie sezioni della fusoliera e del sistema di raffreddamento del plasma. Il danno provocò livelli pericolosi delle radiazioni theta. Questo causò variazioni di temperatura nel carburante. La camera dell'intermix venne ricostruita. Era stato danneggiato anche il condotto del plasma di curvatura, ma venne rimpiazzato. Tutti i danni vennero riparati in tempo per il lancio.

Il 5 aprile, intorno alle 11, la nave partì da Bozeman. Il primo stadio si separò quando la navicella raggiunse l'orbita. Le gondole di curvatura si estesero, il nucleo di curvatura e gli iniettori del plasma are si accesero. Dopo pochi secondi la barriera di curvatura venne infranta raggiungendo la velocità della luce. (Star Trek: Primo contatto; VOY: "Un anno d'inferno")


Informazioni di retroscenaNel display del computer nella Phoenix il motore a curvatura viene chiamato "generatore di curvatura spaziale".

Il primo volo della Phoenix venne intercettato da una nave Vulcaniana di passaggio, la T'Plana-Hath. I Vulcaniani decisero di prepararsi al primo contatto. Il Giorno del Primo Contatto era celebrato annualmente per celebrare il primo contatto tra Umani e Vulcaniani. (VOY: "La colonia")

Un modello della Phoenix era tenuto da Travis Mayweather nel suo vecchio alloggio a bordo della ECS Horizon. (ENT: "La Horizon")

L'ammiraglio Maxwell Forrest teneva un modello simile nel suo ufficio, sulla Terra. (ENT: "Attacco alla Terra", "Ritorno a casa")

Una fotografia della Phoenix era sul display del Club 602 sulla Terra Earth. Una foto simile era appesa sul muro dell'ufficio dell'ammiraglio Forrest sulla Terra nel 2154. (ENT: "Il primo volo", "Ritorno a casa")

Dal XXIV secolo, la Phoenix venne esibita allo Smithsonian Institution. Jean-Luc Picard disse di averla vista una volta, ma non l'aveva mai toccata. Le cianografie della Phoenix erano disponibili sulle navi stellari della Federazione. (Star Trek: Primo contatto)

RetroscenaModifica

Phoenix top view

Una sezione laterale della Phoenix

La Phoenix è descritta in tutti i riferimenti non-canon come il prototipo di un motore a curvatura. I dialoghi in Star Trek: Primo contatto e i successivi episodi tuttavia lasciano spazio ai test del prototipo di un motore a curvatura, prima del lancio della Phoenix, secondo Star Trek: The Next Generation Technical Manual. Se tale test ha avuto luogo, è avvenuto nel 2063, e in questo anno che il Dr. Cochrane testa i motori a curvatura. Cochrane disse durante il lancio "questo è il primo volo a curvatura" e Tom Paris include il Dr. Cochrane nella sua lista dei piloti leggendari. Si può sicuramente affermare che questo sia stato il primo equipaggio terrestre a bordo di una nave a curvatura. (ENT: "Rigenerazione"; VOY: "Friendship Uno", "Oltre il limite"; Star Trek: Primo contatto).

L'attuale "veicolo di lancio" visto nel silo missilistico, era un vecchio missile Titan II disattivato, con una capsula montata sopra il naso a cono.

Scene della Phoenix provenienti da Star Trek: Primo contatto vennero riutilizzate per la sigla di Star Trek: Enterprise.

Secondo il non-canon Star Trek Fact Files e Star Trek Encyclopedia, il tipo di missile della Phoenix era il "Titan V", tuttavia il Titan 5 non era un missile, si trattava del motore di un razzo lanciato da un rampa di lancio, non da un silo.