Wikia

Memory Alpha

Potenziato

Discussione0
3 010pagine in
questa wiki
Khan Noonien Singh, 2285

Khan Noonien Singh nel 2285, il tiranno Potenziato e ultimo residuo delle Guerre Eugenetiche

Potenziato è un termine usato per descrivere un gruppo di persone umane, create tramite risequenziazione del DNA. I primi soggetti erano stati geneticamente modificati nel tardo XX secolo, epoca in cui erano definiti super-uomini). I Potenziati erano stati progettati per essere più forti, più rapidi, e molto più intelligenti degli altri umani. Resistenti alle armi ad energia, occorrevano numerosi colpi di pistola a fase per ottenere un semplice stordimento. (ENT: "Stazione 12")

Le Guerre Eugenetiche Modifica

Stavos Keniclius

Il Dott. Stavos Keniclius, uno scienziato Potenziato, coinvolto nelle Guerre Eugenetiche

Questi Potenziati erano cinque volte più forti di ogni altra persona, la loro efficienza era del 50% superiore alla norma, il muscolo cardiaco due volte più potente, possedevano notevole agilità, e intelligenza doppia, rispetto a quella dei normali umani. (TOS: "Spazio profondo"; ENT: "Terra di confine") Tuttavia erano aggressivi e arroganti – uno degli scienziati, durante la creazione, disse: "Abilità superiori creano ambizioni superiori". Il dottor Arik Soong più tardi teorizzò che un difetto nel genoma dei Potenziati creava un malfunzionamento nelle sequenze che regolano i livelli dei neurotrasmettitori nei loro cervelli, causando nei soggetti aggressività incontrollabile e comportamenti violenti. (ENT: "I Potenziati")

  • Nel 1993, i Potenziati presero il potere in oltre quaranta nazioni della Terra, governandole durante il conflitto conosciuto come le Guerre Eugenetiche, conflitto che fu combattuto tra loro e i "normali" Umani. I Potenziati, orribili despoti, trasformavano i prigionieri in schiavi. (TOS: "Spazio profondo")

I potenziati di Soong Modifica

Malik2154

Malik nel 2154

Nel 2130, Arik Soong, il medico veterano direttore di Cold Station 12, tentò di trafugare numerosi embrioni potenziati dalla struttura, e li trasportò nel Sistema Trialas, dove allevò gli infanti generati in proprio. Un decennio più tardi, fu catturato dalle forze terrestri, ma rifiutò di rivelare cosa fosse successo agli embrioni. (ENT: "Stazione 12")

  • Nel maggio del 2154, arrivò la risposta al mistero, quando si scoprì che i Potenziati di Soong, capeggiati da Malik, abbordarono uno sparviero Klingon, e gettarono il suo equipaggio nello spazio. (ENT: "Terra di confine") I Klingon, recuperati i corpi, trovarono su di essi DNA umano e interpretarono il massacro come un atto di guerra. L'NX-01 Enterprise fu quindi inviata nella zona di confine tra l'Impero Klingon e Orione per trovare e catturare i Potenziati e condurli sulla Terra. Arik Soong fu liberato dalla prigionia in cui si trovava, e venne ingaggiato per assistere il Capitano Archer.
  • Sfortunatamente, Soong riuscì a fuggire per raggiungere Verex III e, riunitosi ai suoi Potenziati, usò lo Sparviero per "liberare" le migliaia di altri embrioni rimanenti, custoditi nella Stazione 12. (ENT: "Terra di confine") Tutti gli embrioni rimasero uccisi quando Malik distrusse il vascello Klingon per sfuggire alla cattura. Soong, riuscito a fuggire prima della distruzione, tornato sull'Enterprise, venne nuovamente imprigionato, e lì decise di spostare l'attenzione dei suoi studi verso la cibernetica.

(ENT: "I Potenziati")

Vedi anche: La crisi dei Potenziati

Potenziati Klingon Modifica

Klingon cranial ridges dissolve

Un Klingon prigioniero infettato col virus dei Potenziati

Dopo la crisi dei Potenziati, i Klingon tentarono di creare la loro versione di Potenziato, per contrastare gli Umani, credendo che gli Umani avrebbero inviato i Potenziati sulle loro navi e mettendo in condizione di svantaggio i Klingon. Furono in grado di reperire numerosi embrioni lasciati nei detriti di un Predatore e implementarono il loro DNA in alcuni Klingon. Tuttavia, a causa dell'aggressività del DNA potenziato, le creste craniali iniziarono a dissolversi ed i Klingon Potenziati persero completamente le creste dalle loro fronti.

La forza e l'intelligenza in questi soggetti risultò notevolmente incrementata, ma morirono quando i loro percorsi neurali si degradarono inevitabilmente. Sfortunatamente, uno dei soggetti era affetto dall'influenza Levodiana, che era stata modificata dai geni dei Potenziati, trasformandosi in una piaga mortale che si diffuse attraverso l'Impero. Un primo sintomo di questa piaga causava la perdita della cresta sulla fronte, facendo diventare la vittima simile ad un Umano. Altri sintomi includevano battito cardiaco irregolare, dolore al torace e prurito alle creste craniali.

Venne infine creata una cura in grado di fermare il virus al primo stadio,che non impediva le modifiche nelle apparenze, ma inibiva l'aumento della forza, della velocità o della resistenza. Questo lasciò milioni di Klingon senza le loro creste, un alterazione che venne ereditata anche dai loro discendenti, lasciando la speranza che un giorno la terapia genetica svilupperà un sistema per invertire gli effetti. (ENT: "Virus letale", "Divergenze"; DS9: "Triboli e tribolazioni"; TOS ecc.). Gli effetti di questo virus vennero annullati nel 2273. (Star Trek: Il film)

La situazione dei Potenziati Klingon venne utilizzata per spiegare perché i Klingon nella Star Trek: Serie Classica possedevano fronti piatte, mostravano paura più apertamente e avevano dentature normali.

Il ritorno di Khan Modifica

Khan Noonien Singh, 2267

Khan Noonien Singh nel 2267

  • La sorte di Khan e dei suoi Potenziati rimase sconosciuta fino al 2267, quando l'USS Enterprise scoprì la SS Botany Bay, una nave dormitorio di classe DY-100. A bordo della nave vi era Khan e 71 dei suoi compagni Potenziati (dodici morirono a causa dell'avaria delle unità di stasi nel frattempo). Inizialmente l'equipaggio dell' Enterprise era inconsapevole della vera identità di Khan, ma quando fu scoperto, Khan tentò di impossessarsi della nave, sebbene alla fine non ebbe successo.

Khan è stato, presumibilmente, l'ultimo Potenziato sopravvissuto alle Guerre Eugenetiche. (Star Trek II: L'ira di Khan)

Potenziati Conosciuti Modifica

Retroscena Modifica

Il termine "Potenziato" viene usato soltanto nel XXII secolo, negli episodi di ENT. Il termine si applica solo agli individui il cui DNA è stato geneticamente modificato nel XX secolo. I seguenti episodi hanno come protagonisti i Potenziati umani:

Nella rete di Wikia

Wiki a caso