Wikia

Memory Alpha

Q-Zone

Discussione0
3 003pagine in
questa wiki
Articolo del Mondo Reale
(scritto dal punto di vista del mondo reale)
Q Zone

Immagine della copertina

Autore(i): Greg Cox
Artista(i): Dru Blair
Casa editrice: Pocket Books
Serie: Pocket TNG #48
Q Continuum #2
Pubblicato: Agosto 1998
Pagine: 270
Data Stellare: 500146.3 (2374)
Riferimento: ISBN 067101921X
Versione italiana
Titolo: La zona di Q
Traduttore: Flora Staglianò
Casa editrice: Fanucci
Pubblicato: 1999

Il mistero del passato di Q rivelato!

Sommario Modifica

Dalla copertina
Il bizzarro superessere chiamato Q ha infastidito il capitano Jean-Luc Picard e l'equipaggio della nave stellare Enterprise fin l loro primo incontro alla Stazione Farpoint. Ma si conosceva poco dell'enigmatico passato di Q o del livello trascendente in cui a volte egli dimora. Adesso Picard deve scoprirne i segreti per il bene di tutto il creato.
Mentre l' Enterprise combatte contro un feroce attacco alieno, il capitano Picard viene rapito da Q e portato in un viaggio straordinario indietro nel tempo, fino al momento incredibilmente lontano in cui il Continuum aveva dovuto affrontare la minaccia più grande che gli si fosse mai presentata. Ma vi è molto di più in gioco dei semplici misteri del passato, perché quell'antica minaccia si sta profilando ancora una volta, mettendo in pericolo il futuro della galassia, e né Q né la Flotta Stellare potranno forse fermarla!

Citazioni memorabiliModifica

"Quello non è stato un esame, è stato uno sport violento."

- Un giovane Q

Informazioni di retroscena Modifica

  • Questa è la seconda parte della miniserie Q Continuum.
  • In questo romanzo, Picard apprende la verità sul tragico destino dell'antico Impero Tkon, distrutto a causa di un 'test' di 0.

Personaggi Modifica

Q
Q (femmina)
q
Jean-Luc Picard
William T. Riker
Data
Calamariani

Non Canon:

O
L'Uno
(*)
Lem Faal
Milo Faal
Kinya Faal

Collegamento esterno Modifica


Romanzo precedente: Serie Romanzo successivo:
#47: Q-Space Pocket TNG
Romanzi numerati
Q Continuum
#49: Q-Strike

Nella rete di Wikia

Wiki a caso