Wikia

Memory Alpha

Rotazione sincrona

Discussione0
3 016pagine in
questa wiki

Nella scienza planetaria, la rotazione sincrona è un fenomeno per il quale il periodo di rotazione di un corpo planetario sul suo asse è uguale al periodo orbitale. Questo significa che il corpo orbitante mostrerà sempre la stessa faccia al corpo che orbita.

Un esempio di pianeta in rotazione sincrona è Daled IV, che è stato descritto da Data, come un pianeta che "non ruota." Successivamente spiegò che "una faccia ha una costante notte, l'altra una costante luce del giorno. "Egli ipotizzò che era a causa della rotazione sincrona che i due emisferi del pianeta svilupparono culture disparate, che possono essere considerate la maggiore causa della guerra civile sul pianeta. (TNG: "La delfina")

Un altro esempio di pianeta in rotazione sincrona è Dytallix B, in orbita intorno a Mira Antliae. Questo pianeta disabitato fu minato dalla Compagnia Mineraria Dytallix. A causa delle temperature estreme sia sulla faccia illuminata che su quella buia del pianeta, le miniere si trovano nella zona temperata tra questi emisferi. (TNG: "Cospirazione")

Altri corpi a rotazione sincrona sono Ganimede, la Luna e Remus. (TOS: "Con qualsiasi nome"; DS9: "Tempi passati - Prima parte"; Star Trek La nemesi)

Mentre i pianeti a rotazione sincrona sono stati indicati e utilizzati per scopi narrativi, il termine rotazione sincrona in se stesso non è mai stato usato sullo schermo. Per esempio, questo fenomeno fu usato per spiegare il motivo per cui la razza Remana preferisce l'oscurita in Star Trek La nemesi.

Collegamenti esterniModifica