Wikia

Memory Alpha

Sela

Discussione0
3 015pagine in
questa wiki
Realtà multiple
(riguardante informazioni da timeline alternative)
Sela.jpg
Sela nel 2368
Genere: femminile
Specie: Ibrido umano/romulano
Associazione: Impero Stellare Romulano
Grado: Comandante
Occupazione: Ufficiale militare
Stato: Attivo (2368)
Nascita: 2345
Madre: Natasha Yar
Interprete(i): Denise Crosby

Il Comandante Sela era un ufficiale dell'esercito Romulano, figlia del Tenente Natasha Yar e di un generale Romulano. Fu una figura di particolare rilievo nei piani dell'Impero Romulano per destabilizzare l'alleanza tra la Federazione Unita dei Pianeti e l'Impero Klingon.

Eventi precedenti la nascitaModifica

Nel 2344, nel mezzo di una battaglia contro quattro falchi da guerra Romulani nei pressi di Narendra III, la USS Enterprise NCC-1701-C attraversò una fessura temporale ritrovandosi nell'anno 2366. La scomparsa del vascello dal suo tempo e luogo ebbe come conseguenza la generazione di una realtà alternativa con la Federazione in guerra con l'Impero Klingon e Tasha Yar ancora in vita.

Emergendo dalla fessura alle nuove coordinate spazio-temporali, l'Enterprise-C fu soccorsa dell'equipaggio della sua versione futura, la USS Enterprise NCC-1701-D. Grazie a Guinan, che mostrò di poter percepire le variazioni nella linea temporale, il Capitano Jean-Luc Picard e l'equipaggio dell’Enterprise-D compresero che, per ripristinare il corso degli eventi, l’Enterprise-C avrebbe dovuto riattraversare la fessura, anche se ciò avrebbe significato una sicura sconfitta e la morte quasi certa per il suo equipaggio. Venuta a conoscenza, dai ricordi di Guinan, di essere andata incontro ad una morte senza scopo nell'altra linea temporale, Tasha richiese e ottenne un trasferimento a bordo dell’Enterprise-C, che poté infine ritornare nel suo tempo riattraversando l'anomalia, trovandosi nuovamente nel mezzo della battaglia con i Romulani e ripristinando così la corretta linea temporale. (TNG: "L'Enterprise del passato").

InfanziaModifica

Tasha alternate

Tasha Yar, la madre di Sela

Nonostante il vascello venne effettivamente distrutto, diversi membri dell'equipaggio sopravvissero allo scontro e furono presi prigionieri dai Romulani: tra loro vi era anche Tasha Yar. Dopo essere stati interrogati avrebbero dovuto affrontare l'esecuzione, ma un generale Romulano si innamorò di Tasha e si offrì di risparmiare le vite di tutti i prigionieri se lei avesse accettato di sposarlo – condizione a cui Tasha acconsentì. Un anno dopo, diede alla luce la loro figlia, Sela.

Quando Sela aveva ormai quattro anni, Tasha prese con sé la bambina e tentò la fuga, ma intuendo che sua madre stava per portarla via dalla sua casa e da suo padre, Sela gridò attirando l'attenzione delle guardie Romulane: Tasha fu quindi scoperta e giustiziata. (TNG: "La via di Klingon - seconda parte")

Carriera militareModifica

Negli anni a seguire, Sela scalò la gerarchia dell'esercito Romulano, ottenendo infine il grado di Comandante. In tale posizione, ebbe un ruolo di spicco nelle operazioni militari romulane volte a minare l'allenza tra la Federazione e l'Impero Klingon: tra queste, Sela fu coinvolta nel rapimento dell'ufficiale della Flotta Stellare Geordi La Forge, con lo scopo di controllarne la mente e forzarlo ad assassinare il governatore Vagh.

Guerra civile KlingonModifica

Durante la guerra civile Klingon, ebbe anche una parte principale nel supportare il tentativo delle sorelle Duras di conquistare il controllo dell'Impero, rifornendo la loro flotta tramite navi romulane occultate. Tuttavia, Sela fallì quando il Capitano Jean-Luc Picard riuscì a mettere in funzione una griglia di rilevamento tachionico al confine Klingon-Romulano con la piccola flotta di navi al suo comando, rendendo impossibile a qualsiasi vascello occultato di attraversare la zona senza essere individuato. (TNG: "Con gli occhi della mente", "La via di Klingon - prima parte", "La via di Klingon - seconda parte")

Annessione di VulcanoModifica

Più tardi nel 2368, sfruttando il movimento di riunificazione dell'Ambasciatore Spock su Romulus, insieme all'allora Proconsole Neral, Sela ideò un piano militare per invadere Vulcano: con una forza di invasione a bordo di tre vascelli Vulcaniani rubati, tentò di usare Spock per convincere la Federazione che una delegazione di pace stesse per attraversare la Zona Neutrale. Tuttavia, Spock rifiutò di collaborare e, assieme al Capitano Picard e al Tenente Comandante Data, riuscì a sventare il piano di Sela e ad avvertire in tempo la Federazione della minaccia romulana. (TNG: "Il segreto di Spock - prima parte", "Il segreto di Spock - seconda parte")

AppendiciModifica

RetroscenaModifica

Il personaggio di Sela è stato ideato e interpretato da Denise Crosby. “La parte di Sela”, afferma la Crosby, “nacque mentre sedevo in casa mia un giorno, pensando a come fu divertente per me tornare indietro per "L'Enterprise del passato", e lo fu così tanto che pensai: cos'altro posso fare? Pensai che era abbastanza chiaro come il Tenente Yar e il Tenente Castillo avessero una relazione, quindi forse avrebbero potuto avere un figlio o Yar poteva essere incinta quando tornò indietro nel passato per combattere la sua ultima battaglia. Sembrava davvero avere senso, e non c'erano difetti.”

“La mia intenzione originale era che il Tenente Yar avrebbe dovuto avere una figlia, che sarebbe stata cresciuta dai Romulani e che avrebbe provato ad essere lei stessa una Romulana. Così la portai avanti e i produttori apprezzarono veramente l'idea, e ci giocarono per un po'. Qualche mese dopo, mi richiamarono e dissero "ci piace la tua idea, ma non possiamo dare un senso a Yar incinta di Castillo. Faremo che Yar è stata catturata, non sono tutti morti nella battaglia, la nave è stata catturata e lei presa da un generale Romulano."” (Trek: The Next Generation Crew Book)

Nella sua prima apparizione nell'episodio TNG: "Con gli occhi della mente", Denise Crosby diede solo la voce al suo personaggio, anche se non ricevette alcun credito, mentre l'attrice Debra Dilley apparve come controfigura rimanendo in piedi nell'ombra. In TNG: "La via di Klingon - seconda parte" l'attrice Cameron fece da stand-in per il personaggio della Crosby.

Sela ha la particolarità di essere il primo (e unico) Romulano dai capelli biondi apparso in Star Trek.

Nonostante Sela affermi che Tasha, sua madre, sia stata uccisa quando lei aveva quattro anni in un tentativo di fuga, Picard non è affatto convinto che il suo racconto corrisponda a verità, e insiste nel dire che non condizionerà in alcun modo il suo giudizio. La storia di Sela, comunque, è supportata da Guinan, che conserva i ricordi della linea temporale alternativa mostrata in "L'Enterprise del passato".

Collegamenti esterniModifica