Wikia

Memory Alpha

Star Trek: Serie Animata

Discussione2
3 009pagine in
questa wiki
Articolo del Mondo Reale
(scritto dal punto di vista del mondo reale)
Star Trek: Serie Animata
TAS title

Il logo di TAS

Abbr.: TAS
Creato da: Gene Roddenberry
Studio: Filmation
Rete televisiva originale: NBC
Date di produzione: 1973–1974
In onda: 8 settembre 197312 ottobre 1974
Episodi: 22 (2 stagioni)
Periodo di tempo: 22692270
USS Enterprise, TAS

La USS Enterprise(NCC-1701)

La USS Enterprise(NCC-1701)
Animated crew

L'equipaggio durante la missione quinquennale

L'equipaggio durante la missione quinquennale
TAS DVD title

Il logo sul DVD

Potresti essere in cerca della nuova, ancora senza conferme e nome, serie animata di Star Trek proposta da David Rossi.

Star Trek: Serie Animata (formalmente intitolata Star Trek, e abbreviata comunemente con TAS, da The Animated Series), le avventure animate di Star Trek di Gene Roddenberry, intesa come seguito dei viaggi della nave stellare USS Enterprise, precedentemente protagonista della serie originale di Star Trek.

Sommario Modifica

Sul network televisivo NBC, 22 episodi della Serie Animata sono stati trasmessi fra il settembre 1973 e l'ottobre 1974. Le repliche continuarono sulla NBC fino al 1975. La serie venne prodotta dalla Filmation, una società specializzata in animazione, e gli episodi sono stati scritti da autori professionisti di fantascienza e autori di Star Trek, inclusi Larry Niven, D.C. Fontana, David Gerrold e Samuel A. Peeples.

Alcune storie erano seguiti di episodi della serie originale, come "Animaletti pericolosi" (il sequel di "Animaletti pericolosi" della TOS, che nella traduzione italiana ha lo stesso titolo), "C'era una volta su un pianeta" (un sequel di "Licenza di sbarco"), e "Il filtro di Mudd" (seguito di "Il filtro di Venere" e "Io, Mudd").

Con la sola eccezione del guardiamarina Chekov, tutti i personaggi principali della serie originale continuano ad apparire, con le voci degli interpreti originali (Chekov era assente per tagliare i costi sugli ingaggi delle voci degli attori, sebbene Walter Koenig scrisse un episodio della serie). Il dottor McCoy è adesso un comandante, mentre l'infermiera Chapel ricopre il pieno grado di tenente. Vengono introdotti anche nuovi personaggi, come Arex e M'Ress. La serie è stata la più costosa serie animata trasmessa in quel periodo, principalmente a causa della presenza di ben sei attori da Star Trek: Serie Classica che forniscono le voci ai loro personaggi. Quasi tutti gli alieni e i personaggi ospiti sono stati interpretati da James Doohan, Nichelle Nichols e Majel Barrett, sebbene alcuni attori ripresero esclusivamente il loro ruolo originale.

Fra gli attori ospiti rientrati e i loro personaggi, ritroviamo Mark Lenard (nel ruolo di Sarek), Roger C. Carmel (nel ruolo di Harry Mudd), e Stanley Adams (nel ruolo di Cyrano Jones). Nonostante anche i personaggi di Amanda Grayson, Robert Wesley, Kyle, Kor, Koloth e Korax ritornano nella Serie Animata, le loro voci sono state fornite dai summenzionati "esperti" Majel Barrett, James Doohan, e dall'autore David Gerrold (nel ruolo di Korax).

La serie è caratterizzata da alcune innovazioni tecnologiche come la sala ricreazione (la cui idea viene riutilizzata in seguito in TNG, in cui è nota come ponte ologrammi) e i veicoli aqua-shuttle. Sono stati inoltre introdotte molte specie aliene non umanoidi (e anche alcuni ufficiali alieni a bordo dell' Enterprise) che non sarebbero potuti rientrare nel modesto budget della serie originale.

Con il rilascio dei DVD della Serie Animata, la produzione sembra che abbia cambiato la sua posizione, inserendola come parte del canon di Star Trek. [1] [2] [3] In precedenza, la Serie Animata non era considerata come canonica in Star Trek canon da parte della Paramount Pictures. I riferimenti dalla serie sono stati sempre più accettati nelle altre serie di Star Trek, in particolare in Deep Space Nine e Enterprise (vedi oltre la sezione Retroscena per la lita completa di riferimenti). Gene Roddenberry disse che se avesse saputo che in futuro ci sarebbero state altre serie di Star Trek, la serie animata sarebbe stata molto più "canonica" e logica, oppure che non avrebbe prodotto affatto una serie animata.

Nel 1975, la serie vinse un Daytime Emmy Award nella categoria "Miglior programma per bambini" ("Best Children's Program") per la stagione televisiva 1974-1975, l'unico Emmy come miglior serie mai vinto da Star Trek, primeggiando anche su Captain Kangaroo e La pantera rosa. Lou Scheimer accettò il riconoscimento. L'episodio consegnato alla National Academy of Television Arts and Sciences in rappresentazione della serie fu "È più tagliente di un morso di un serpente".

La serie, che durò due anni, poteva essere considerata come un completamento della missione quinquennale dell' Enterprise. D.C. Fontana vedeva effettivamente tutti i 22 episodi come "anno quarto". StarTrek.com considera la stagione complessivamente come rappresentazione del quinto ed ultimo anno della missione. [4]

Un cofanetto in DVD della serie completa è stato rilasciato il 21 novembre 2006 per la regione 1.

Interpreti e personaggi Modifica

Interpretati dalle voci di Modifica

And

con la partecipazione di Modifica

Episodi Modifica

Stagione 1 (16 episodi) Modifica

Immagine
N° episodio
Titolo italiano
Titolo originale
Sinossi
Data Stellare
Prima visione
70px
1x01
Oltre la più lontana stella
Beyond the Farthest Star
 Sinossi
5221.3 - 5221.8
08/9/1973
[[Image:|70px]]
1x02
Viaggio a ritroso nel tempo
Yesteryear
 Sinossi
5373.4
15/9/1973
[[Image:|70px]]
1x03
È scomparso un pianeta
One of Our Planets Is Missing
 Sinossi
5371.3 - 5372.1
22/9/1973
[[Image:|70px]]
1x04
Il segnale di Lorelei
The Lorelei Signal
 Sinossi
5483.7 - 5483.9
29/9/1973
[[Image:|70px]]
1x05
Animaletti pericolosi
More Tribbles, More Troubles
 Sinossi
5392.4
06/10/1973
[[Image:|70px]]
1x06
Il superstite
The Survivor
 Sinossi
5143.3
13/10/1973
[[Image:|70px]]
1x07
Il tocco vulcanico
The Infinite Vulcan
 Sinossi
5554.4 - 5554.8
20/10/1973
[[Image:|70px]]
1x08
Le magie dei Megas-Tu
The Magicks of Megas-Tu
 Sinossi
1254.4
27/10/1973
[[Image:|70px]]
1x09
C'era una volta su un pianeta
Once Upon a Planet
 Sinossi
5591.2
03/11/1973
[[Image:|70px]]
1x10
Il filtro di Mudd
Mudd's Passion
 Sinossi
4978.5
10/11/1973
[[Image:|70px]]
1x11
L'avventura su Terratin
The Terratin Incident
 Sinossi
5577.3 - 5577.7
17/11/1973
[[Image:|70px]]
1x12
La trappola del tempo
The Time Trap
 Sinossi
5267.2 - 5267.6
24/11/1973
[[Image:|70px]]
1x13
Pianeta subacqueo
The Ambergris Element
 Sinossi
5499.9
01/12/1973
[[Image:|70px]]
1x14
L'arma degli Slavers
The Slaver Weapon
 Sinossi
4187.3
15/12/1973
[[Image:|70px]]
1x15
Con gli occhi dello spettatore
The Eye of the Beholder
 Sinossi
5501.2
05/1/1974
[[Image:|70px]]
1x16
Guerra santa
The Jihad
 Sinossi
5683.1
12/1/1974

Work in progress

Stagione 2 (6 episodi) Modifica

Immagine
N° episodio
Titolo italiano
Titolo originale
Sinossi
Data Stellare
Prima visione
[[Image:|70px]]
2x01
I pirati di Orione
The Pirates of Orion
 Sinossi
6334.1 - 6335.6
07/9/1974
[[Image:|70px]]
2x02
Il comandante Bem
Bem
 Sinossi
7403.6
14/9/1974
[[Image:|70px]]
2x03
Il computer si diverte
The Practical Joker
 Sinossi
3183.3
21/9/1974
[[Image:|70px]]
2x04
L'aurora che uccide
Albatross
 Sinossi
5275.6 - 5276.8
28/9/1974
[[Image:|70px]]
2x05
È più tagliente di un morso di un serpente
How Sharper Than a Serpent's Tooth
 Sinossi
6063.4 - 6063.5
05/10/1974
[[Image:|70px]]
2x06
Universi paralleli
The Counter-Clock Incident
 Sinossi
6770.1 - 6770.6
12/10/1974

Work in progress

Retroscena Modifica

Secondo Voyages of Imagination, la Serie Animata venne ufficialmente rimossa dal canon su richiesta di Gene Roddenberry nel 1988. [5]

Nonostante la politica canon ufficiale, Memory Alpha riconosce la Serie Animata come una risorsa valida. Alcune recenti indicazioni direttamente dal sito web ufficiale dispongono che la TAS potrebbe essere reinserita nel canon ufficiale di Star Trek. [6] [7] Vedi anche la Politica canon.

Gli autori dell'ultima serie di Star Trek hanno integrato numerosi riferimenti da questa serie nelle loro opere. I seguenti riferimenti sono stati utilizzati nelle serie successive:

Anche altre produzioni non canon hanno attinto alcuni riferimenti dalla TAS:

Incongruenze della produzione Modifica

Una sfortunata realtà della serie animata televisiva consiste in alcune occasionali discrepanze dei colori.

La principale differenza del colore viene individuata con una accentuata presenza del rosa. All'insaputa dal resto dello staff di produzione, il regista, Hal Sutherland, era daltonico, pertanto per lui il rosa non era altro che un grigio chiaro. Le seguenti immagini vennero involontariamente ultimate con un errato colore rosa:

Numerose altre colorazioni involontarie emergono, inclusa la breve scena in cui James T. Kirk, Leonard McCoy e Christine Chapel indossano uniformi della Flotta Stellare della divisione sbagliata.

Come risultato del corrente utilizzo di materiale riciclato, ci sono stati molti casi di equipaggiamenti e personaggi casualmente nella posizione errata. Incongruenze ricorrenti per questo filone includono le casuali apparizioni del tenente Kyle in diverse scene di sale teletrasporto, con viste ravvicinate di Scotty che usa i controlli operativi del teletrasporto, le apparizioni intercambiabili con Uhura e M'Ress alla postazione comunicazioni, e le comparse di personaggi della plancia mentre appaiono simultaneamente in altre sezioni della nave oppure sulla superficie di un pianeta.

La Serie Animata inoltre apportò alcune modifiche sostanziali alle posizioni impiegate nella serie classica:

  • Un secondo turboascensore viene istallato sulla plancia, vicino al visore principale.
  • Le postazioni della plancia sono arrotondate, formando una circonferenza perfetta, anziché quella esagonale della plancia dei set della TOS.
  • Le scale di accesso al piano superiore del ponte della sala macchine (viste nella seconda e terza stagione di TOS) sono state eliminate.
  • Una griglia di un altoparlante viene spesso mostrata in immagini ravvicinate, ma nessun altoparlante di questo tipo è mai comparso nel set della plancia originale.

Vedi anche Modifica

Collegamenti esterni Modifica


Nella rete di Wikia

Wiki a caso