Wikia

Memory Alpha

T'Pol

Discussione13
3 015pagine in
questa wiki
Realtà multiple
(riguardante informazioni da timeline alternative)
TPol2154.jpg
Comandante T'Pol (2154)
Genere: Femmina
Specie: Vulcaniana
Grado: Comandante
Stato: Attiva (2161)
Nascita: 2088
Madre: T'Les
Coniuge(i): Koss (matrimonio annullato nel 2154)
Figli: Elizabeth (clone binario; deceduta: 2155)
Parenti: T'Mir, bisnonna
Interprete(i): Jolene Blalock
Doppiaggio: Monica Gravina
TPol2151.jpg
Subcomandante (2151)
Per la controparte dell'universo dello specchio , vedi T'Pol (specchio).
Potresti voler vedere anche T'Paal e T'Pel.

T'Pol era una femmina vulcaniana in servizio a bordo dell'Enterprise NX-01 a metà del XXII secolo. E' stata la prima Vulcaniana a servire a bordo di una nave umana per più di dieci giorni.

InfanziaModifica

VitaModifica

T'Pol nacque da T'Les e dal marito nel 2088. (ENT: "Ora zero") Da bambina, T'Pol fu promessa in moglie ad un Vulcaniano di nome Koss, che poi sposerà. (ENT: "Rompere il ghiaccio", "Ritorno a casa") Cresciuta in una casa vicina alla capitale, su Vulcano, la giovane T'Pol aveva per animale domestico un sehlat. (ENT: "Ritorno a casa", "La Fornace")

Inizi della carrieraModifica

TPol on Risa - 2135

T'Pol su Risa nel 2135

All'inizio della sua carriera, T'Pol operò come agente con il Ministero Vulcaniano della Sicurezza. Lavorando per il Ministero, ottiene delle conoscenze all'interno dell'Impero klingon che le permetteranno in seguito di trovare la colonia penale klingon di Rura Penthe. (ENT: "Il processo") Una delle sue prime missioni per il Ministero fu il recupero di sette agenti deviati che si rifiutano di tornare su Vulcano. Dopo essere riuscita a recuperarne cinque su sette, T'Pol rintracciò gli agenti Jossen e Menos su Risa nel 2135. Qui, uccise Jossen, ma non riuscì a catturare Menos. (ENT: "Il settimo")

Più tardi, T'Pol servì per il Concilio per le Scienze dell'Alto Comando Vulcaniano a bordo della nave stellare Seleya come vice ufficiale scientifico. Lavora al comando del capitano Voris e con il comandante Solin. (ENT: "Effetti deleteri") T'Pol lavorò inoltre con la milizia vulcaniana durante la missione Tomed e per il Ministero dell'Informazione su Vulcano. (ENT: "La caduta di un eroe", "Il Kir'Shara", "Attacco alla Terra")

T'Pol, Fusion

T'Pol nel night club Fusion

Nel 2149 T'Pol venne assegnata sulla Terra come ambasciatrice presso il governo della Terra Unita come aiutante dell'ambasciatore Soval. Risiedendo presso il campo vulcaniano di Sausalito, crea un forte rapporto di lavoro con Soval. Così come Soval, T'Pol credeva che gli Umani fossero troppo "volatili" e "provinciali" per lasciare il loro sistema solare. (ENT: "Fusione", "Attacco alla Terra")

Una notte del 2150, T'Pol lasciò il campo vulcaniano e vagò per le strade di San Francisco. Attratta da una musica jazz "insolita, caotica", entra in un night club, il Fusion, e ascolta la melodia del sassofonista che suona. L'esperienza stimola in lei una risposta emotiva che non dimenticherà più. (ENT: "Fusione")

EnterpriseModifica

Primo annoModifica

T'Pol at Enterprise (NX-01) station

Il subcomandante T'Pol alla sua stazione sull'Enterprise

In seguito al casuale primo contatto della Terra con il corriere klingon Klaang nell'aprile 2151, T'Pol venne riassegnata al vascello terrestre della Flotta Astrale Enterprise con il grado di subcomandante. T'Pol venne assegnata alla nave come osservatrice ("chapéron", secondo l'ammiraglio Forrest) in cambio di mappe stellari fornite dai Vulcaniani e del database linguistico klingon, T'Pol non fu, da principio, accettata dall'equipaggio. L'ingegnere capo della nave, il comandante Charles Tucker III, la vede come una "spia". Durante la missione per riportare Klaang al suo pianeta natale, comunque, T'Pol accompagnò il capitano Jonathan Archer e la squadra di sbarco al complesso commerciale di Rigel X. Qui, utilizzò le sue precedenti esperienze con le culture aliene per fiancheggiare gli umani nell'indagine. Prendendo il comando dell'Enterprise quando il capitano Archer viene ferito, T'Pol anticipò i desideri del capitano e proseguì con l'indagine nonostante lei creda fermamente che si tratti di una "missione senza senso". Dopo la guarigione di Archer, T'Pol lo aiutò a smascherare il complotto della Cabala sulibana atto a destabilizzare l'Impero klingon e a riportare con successo Klaang alla gente. Alla fine della missione, Archer convinse T'Pol a rimanere a bordo, dandole la posizione di ufficiale scientifico e il grado di primo ufficiale dell'Enterprise. (ENT: "Prima missione")

T'Pol on Archer IV

T'Pol gestisce una crisi su un pianeta inesplorato

Durante la sua prima missione come membro dell'equipaggio, T'Pol comandò una squadra di sbarco nell'esplorazione di un pianeta di classe M disabitato, non molto distante dalla Terra. Esposti a una potente tossina allucinogena emessa dalle piante locali, T'Pol e i membri della sua squadra entrarono in uno stato di paranoia. Si rifugiarono da una tempesta entrando in una caverna. Qui riuscì a mantenere la sua compostezza nonostante i compagni umani riversino in stato allucinatorio. Durante la comunicazione con Archer, che era a bordo dell'Enterprise, T'Pol si accordò col capitano e recitò contro una parete allo scopo di assecondare le paranoie del comandante Tucker, il marinaio Elizabeth Cutler e il guardiamarina Travis Mayweather. Fu costretta però ad usare la forza; con la pistola a fase su stordimento sparò su Tucker e, con la presa vulcaniana, mise fuori combattimento il giovane Mayweather. (ENT: "Strani, nuovi mondi")

T'Pol fu costretta di nuovo a recitare quando finge di essere una schiava del capitano Archer per avere le simpatie di pirati Ferengi a fine 2151. Con Archer e il comandante Tucker, T'Pol riuscì a fare in modo che o Ferengi lascino l'Enterprise dopo aver restituito tutto ciò che avevano rubato. (ENT: "Acquisizione")

Mentre l'Enterprise continua a esplorare lo spazio, l'Alto Comando Vulcaniano assegnò almeno un vascello perché controlli le attività della nave. Uno di questo vascelli, la nave Ti'Mur al comando del capitano Vanik, trasise segretamente un messaggio cifrato a T'Pol, riguardante il suo matrimonio con Koss e l'obbligo di ritornare su Vulcano. Durante una "comet walk" (camminata su una cometa) sulla superficie della cometa di Archer, il tenente Malcolm Reed e il guardiamarina Mayweather restarono intrappolati in una crepa nel ghiaccio. T'Pol contattò la Ti'Mur e richiese l'aiuto del capitano Vanik, al quale dichiarò la sua intenzione di restare a bordo dell'Enterprise. (ENT: "Rompere il ghiaccio")

P'JemModifica

T'Pol at P'Jem

T'Pol durante l'incidente su P'Jem

Il 19 giugno 2151, T'Pol, il capitano Archer e il comandante Tucker visitarono il monastero vulcaniano di P'Jem. Trovandolo occupato dal commando andoriano di Thy'lek Shran, gli ufficiali dell'Enterprise e T'Pol sono presi in ostaggio. Continuando a pensare che il governo vulcaniano stia nascondendo una serie di sensori nel monastero per spiare Andoria, Shran si rifiuta di rilasciare gli ostaggi. Durante un tentativo di fuga, T'Pol scomprì un passaggio che conduce a una stazione segreta, esponendo involontariamente i Vulcaniani. Adirato per la scoperta, Archer ordinò a T'Pol di dare il suo scanner - che contiene informazioni dettagliare della postazione - agli Andoriani, che pochi mesi dopo procedono a distruggere il santuario. (ENT: "L'incidente andoriano")

A seguito della distruzione del monastero, l'Alto Comando Vulcaniano decide di scaricare la colpa su T'Pol, che viene richiamata su Vulcano. A prenderla arriva la nave Ni'Var al comando del capitano Sopek. Durante quella che avrebbe dovuto essere la sua ultima missione, T'Pol e Archer vengono catturati dai ribelli di Coridan, ma fuggono in tempo per prevenire l'uccisione di Sopek. Ferita durante lo scontro a fuoco, T'Pol viene riportata sull'Enterprise e Sopek parte per chiedere all'Alto Comando di ritirare l'ordine di rimpatrio di T'Pol. (ENT: "Le ombre di P'Jem")

Secondo annoModifica

T'Pol tortured by Silik

Silik tortura T'Pol sull'Ellisse

Incontrando di nuovo i Sulibani nel 2152, l'equipaggio dell'Enterprise viene incastrato con l'accusa di aver distrutto la colonia su Paraagan II e della morte di 3600 coloni. Le azioni di T'Pol sono fondamentali nel provare l'innocenza dell'equipaggio, trovando un dispositivo occultato sulibano e aiutando a recuperare un disco dati dal vascello sulibano. Dopo la sparizione del capitano Archer e la cattura dell'Enterprise, T'Pol porta l'equipaggio a rimpossessarsi della nave, liberandola dall'Ellisse sulibana. Durante l'incidente, T'Pol viene torturata dal comandante sulibano Silik alla ricerca di informazioni riguardanti la "Guerra fredda temporale". Citando le scoperte del Direttorato Vulcaniano per le Scienze, T'Pol continua a sostenere che il viaggio nel tempo è impossibile. L'esperienza non le lascia effetti collaterali e T'Pol riesce a convincere l'ambasciatore Soval e la Flotta Astrale a lasciare che l'Enterprise continui la sua missione, dopo il ritorno del capitano Archer. (ENT: "Onda d'urto - prima parte", "Onda d'urto - seconda parte")

Successivamente, T'Pol sfrutta il suo addestramento al combattimento per insegnare ai coloni di un insediamento minerario, le tattiche difensive necessarie a respingere i saccheggi subiti da anni da alcuni predoni Klingon. Con le lezioni impartite ai coloni e ai membri dell'equipaggio dell' Enterprise sulle tecniche di autodifesa vulcaniane, riescono finalmente a liberarsi dalla minaccia klingon. (ENT: "I predoni")

T'Pol shoots Menos

T'Pol stordisce Menos su Pernaia Primo

Nell'agosto del 2152, la fisiologia vulcaniana di T'Pol le permette di rimanere l'unico membro dell'equipaggio cosciente a bordo dell' Enterprise quando incontrano un sistema stellare ternario con effetti debilitanti. Sola nel salvare la nave, T'Pol riesce a riabilitare il capitano Archer sufficientemente a lungo per pilotare l'Enterprise attraverso il sistema e lontano dal buco nero. (ENT: "La singolarità")

Diciassette anni dopo la sua missione iniziale con il Ministero della Sicurezza, T'Pol si trova nuovamente all'inseguimento dell'agente rinnegato Menos. Questa volta, tracciando i suoi spostamenti da Pernaia primo, T'Pol inizia a dubitare della sua missione e della colpevolezza di Menos. Soprassedendo ai suoi dubbi, tuttavia, riesce a provare il suo coinvolgimento in un traffico di armi, arrestando il fuggitivo. (ENT: "Il settimo")

Mentre le tensioni continuano a crescere tra Vulcano e Andoria in seguito all'incidente di P'Jem, T'Pol accompagna il capitano Archer e l'Ambasciatore Soval al pianeta Paan Mokar per mediare una disputa territoriale. La navetta viene colpita da una raffica di colpi sparati dalla superficie, e tenta un atterraggio di fortuna. T'Pol e Archer tentano di proteggere l'Ambasciatore da ulteriori attacchi, e infine lo aiutano a trattare e a far cessare le ostilità sul pianeta, consentendo l'inizio delle trattative. (ENT: "La tregua")

Terzo annoModifica

La DistesaModifica

TpolProfile

T'Pol considera le sue possibilità dopo l'attacco Xindi

In seguito all'attacco xindi operato sulla Terra il 24 aprile 2153, l'Enterprise viene richiamata a casa e revisionata per la missione nella Distesa Delfica. Poiché l'Alto Comando Vulcaniano ritiene la missione un problema solo terrestre, l'ambasciatore Soval ordina a T'Pol di ritornare sul pianeta Vulcano per la riassegnazione al Ministero dell'Informazione. Soval le dice inoltre che, dopo un breve periodo al Ministero, potrebbe essere riassegnata alla Terra per continuare il suo lavoro diplomatico, ma T'Pol è indecisa. Quando l'Enterprise sta per riportare T'Pol a casa per poi procedere verso la Distesa, all'improvviso T'Pol rassegna le sue dimissioni e sceglie di rimanere a bordo della nave terrestre. (ENT: "Attacco alla Terra")

Come membro civile dell'equipaggio, T'Pol mantiene la posizione di Ufficiale scientifico nonché il grado di Primo ufficiale, secondo in comando, anziché quello vulcaniano di subcomandante. L'Enterprise inizia la missione per trovare l'arma xindi e prevenire un secondo attacco alla Terra. T'Pol e l'ufficiale alle comunicazioni, guardiamarina Hoshi Sato, lavorano assieme per decifrare un database sugli xindi. (ENT: "L'anomalia") T'Pol, il capitano Archer, il tenente Reed e Sato vengono esposti a un virus contratto su un pianeta della Distesa. Il sistema immunitario vulcaniano rallenta la progressione della mutazione, permettendo a T'Pol di aiutare i colleghi e fornendo al dottor Phlox le basi per sintetizzare una cura. (ENT: "Estinzione")

Esposizione al trellium-DModifica

T'Pol enraged

T'Pol sopraffata dalla rabbia nella Seleya

Non molto tempo dopo l'arrivo nella Distesa, l'equipaggio dell'Enterprise localizza una nave su cui T'Pol aveva servito in precedenza, la Seleya, intrappolata in un campo di asteroidi di trellium-D. Con una navetta, T'Pol, Archer e Reed salgono sulla nave, dopo aver trovato l'equipaggio sopravvissuto che soffre di una grave forma di demenza e rabbia omicida. Dopo aver scoperto il comandante Solin tra i sopravvissuti, T'Pol non è in grado di parlare con il suo ex collega, cominciando a provare lei stessa paranoia e rabbia. Mentre conduce Archer e Reed attraverso il vascello vulcaniano danneggiato, T'Pol inizia a sospettare che Archer voglia uccidere il suo equipaggio e si rifiuta di cooperare. Mentre il gruppo è ormai vicino all'uscita, T'Pol diventa violenta e viene stordita con una pistola phaser da Archer, quindi portata sull''Enterprise per ricevere gli appropriati trattamenti. (ENT: "Effetti deleteri")

Il dottor Phlox riesce a curare T'Pol dall'esposizione al trellium-D trovato a bordo della Seleya: la sostanza è infatti una potente neurotossina che ha effetto solo sul sistema nervoso vulcaniano. Questa scoperta, quindi, porta il capitano Archer a decidere che l'Enterprise non può essere schermata dalle anomalie spaziali attraverso il trellium-D. Comprendendo l'importanza della sostanza perché l'Enterprise possa completare la missione, T'Pol chiede ad Archer di lasciarla su un pianeta abitabile, ma il capitano rifiuta. (ENT: "Effetti deleteri")

Nonostante sembra aver recuperato completamente, T'Pol continua a sperimentare gli effetti residui dell'esposizione. Perseguitata da incubi e instabilità residua, T'Pol diviene a volte emotiva e violenta. (ENT: "Il messagero", "Azati primo", "Danni alla nave") Nella speranza di liberare maggiormente le sue emozioni, T'Pol trova un metodo per iniettarsi piccole dosi di trellium-D direttamente nel sangue. Nel febbraio 2153, T'Pol diventa dipendente dalla sostanza, e infine riesce ad ammettere il suo problema con il dottor Phlox, che la aiuta nella disintossicazione. Comunque, la prolungata esposizione al trellium-D ha danneggiato permanentemente l'abilità di T'Pol di controllare le sue emozioni. (ENT: "Un tuffo nel futuro", "I dimenticati")

Conclusione della missione contro gli XindiModifica

T'Pol rides shotgun

T'Pol in un'automobile nel 2004

Lo scetticismo di T'Pol riguardo ai viaggi nel tempo viene eliminato quando lei e il capitano Archer visitano Detroit nell'anno 2004. Aiutati dall'agente temporale ed ex marinaio Daniels, T'Pol e Archer rintracciano diversi Xindi rettili nel passato, fermando il rilascio di un'arma biologica sulla Terra ed esponendo il complotto degli dei degli Xindi, i Guardiani. (ENT: "Carpenter Street")

Con le informazioni fornite dal comandante andoriano Shran, T'Pol è in grado di studiare il prototipo della superarma xindi, scoprendo che viene costruita su un pianeta chiamato Azati primo. (ENT: "Il test") Sulla rotta per Azati primo, l'Enterprise incontra un pianeta su cui si è schiantato un vascello degli Xindi insettoidi. Mentre indagano sul vascello, il capitano Archer viene in contatto con una tossina chimica, rendendolo restio ad abbandonare il nido insettoide e mettendo così a rischio la missione. Agendo in accordo con il comandante Tucker e il tenente Reed, T'Pol conduce un ammutinamento per prendere il controllo dell'Enterprise e costringere Archer a riconcedere le cure. (ENT: "Il nido")

Dopo l'arrivo nel sistema di Azati Primo, Archer parte da solo per distruggere l'arma Xindi in quella che sembra essere una missione suicida. Mentre Archer viene catturato e torturato dagli Xindi rettili, T'Pol comanda l'Enterprise in una battaglia difensiva contro una flotta di navi da guerra xindi rettili. ENT: "Azati primo") L'Enterprise viene quasi distrutta, riesce a sfuggire ma molti sono i marinai deceduti nello scontro. T'Pol inizia a soffrire crisi di astinenza da trellium-D, ma lavora per ripristinare la funzionalità dell'Enterprise, mentre Archer viene rimandato a bordo dagli Xindi Aquatici. Contro il parere di T'Pol, Archer decide di attaccare un vascello alieno per recuperare componenti necessari. Ancora in comando, T'Pol riesce a condurre la battaglia in maniera precisa, con minimi danni da entrambe le parti. (ENT: "Danni alla nave")

T'Pol at Azati Prime

Al comando dell''Enterprise gravemente danneggiata

All'alba della battaglia finale, T'Pol inizia a considerare di formalizzare il suo stato di servizio nella Flotta Astrale. Mentre Archer e alcuni Xindi alleati intercettano l'arma nel Settore 001, T'Pol e l'equipaggio hanno l'ordine di distruggere le Sfere della Distesa. T'Pol e il comandante Tucker scoprono che la "Sfera 41" è di fondamentale importanza nella rete e riescono a distruggerla. Archer riesce a distruggere l'arma xindi, T'Pol conduce l'Enterprise nel viaggio verso la Terra. (ENT: "Ora zero") Dopo una deviazione nel passato della Terra, il capitano Archer torna finalmente sull'Enterprise e l'equipaggio arriva al Quartier generale della Flotta Astrale a San Francisco, dove vengono accolti come eroi. Nel 2154, l'ammiraglio Forrest approva l'ingresso di T'Pol nella Flotta Astrale e lei riceve i gradi di comandante. (ENT: "Nuovo fronte temporale - prima parte", "Ritorno a casa", "Terra di confine")

Quarto annoModifica

T'Pol RedOutfit

T'Pol: comandante della Flotta Astrale

Dopo una breve vacanza durante la quale T'Pol torna su Vulcano, l'equipaggio dell'Enterprise viene richiamato in servizio nel maggio 2154, quando riceve il compito di catturare dei rinnegati umani, i "Potenziati". L'Enterprise si mette in rotta verso la Terra di confine, dove viene attaccata da schiavisti di Orione, che usano il teletrasporto per rapire diversi membri dell'equipaggio, tra cui T'Pol, che vengono portati in un impianto su Verex III dove T'Pol viene messa all'asta come schiava. T'Pol viene acquistata ad un alto prezzo da un Tellarite, quindi viene riportata in una cella, da cui poi fugge quando il capitano Archer riesce a liberare il suo equipaggio. (ENT: "Terra di confine")

In seguito alla cattura dei Potenziati, l'Enterprise riceve l'ordine di investigare sull'attentato all'Ambasciata terrestre su Vulcano, che ha portato alla morte di 43 persone, tra le quali l'ammiraglio Forrest. Scoprendo che sua madre, T'Les, è tra i Syranniti, membri di un movimento dissidente che viene considerato responsabile della bomba all'ambasciata, T'Pol e Archer si fanno teletrasportare nella Fornace per cercarla. Trovando i Syranniti al Santuario di T'Karath, T'Pol e Archer scoprono che il gruppo è formato da soli pacifisti, molto lontani dai fanatici descritti dall'Alto Comando Vulcaniano. (ENT: "La Fornace")

T'Pol and Jonathan Archer on Vulcan

Con Archer nella Fornace su Vulcano

Non molto dopo l'arrivo di T'Pol e Archer a T'Karath, il santuario viene attaccato e distrutto dal Governo Vulcaniano, uccidendo molti siranniti, compresa T'Les. (ENT: "Il risveglio") Molto colpita dalla morte di sua madre, T'Pol si dirige con Archer e il leader dei Sirranniti, T'Pau, alla capitale vulcaniana per portare il Kir'Shara - un antico manufatto contenente gli insegnamenti di Surak - all'Alto Comando. Con la rivelazione dei veri insegnamenti di Surak all'amministratore V'Las e all'Alto Comando, T'Pol, Archer e T'Pau portano alla dissoluzione del governo vulcaniano e all'inizio di una nuova era illuminata sul pianeta, assolvendo i Sirranniti e rimuovendo qualsiasi restrizione che il precedente governo aveva imposto sull'avanzata terrestre nello spazio. ENT: "Il Kir'Shara")

Nel novembre del 2154, l'Enterprise inizia ad investigare sulla misteriosa distruzione di navi stellari tellariti e andoriane, arrivando alla scoperta di navi-drone romulane. (ENT: "Babel", "Fragile alleanza") Lavorando con il dottor Phlox, il comandante Shran e una Aenar di nome Jhamel, T'Pol costruisce una unità di telepresenza che permetterebbe all'Aenar di amplificare le sue abilità telepatiche ed interferire con le operazioni della nave-drone. Jhamel riesce a distruggere il vascello romulano prima che sia in grado di sferrare altri attacchi. (ENT: "Gli Aenar") Con la pace ristabilita nel settore, T'Pol presenzia con Archer agli all'inizio dei concordati per la formazione di un'alleanza tra Vulcano, la Terra, Tellar e Andoria. (ENT: "Fragile alleanza")

L'incidente di Terra PrimeModifica

T'Pol2155

T'Pol nella colonia Orpheus nel 2155

Durante il gennaio del 2155, il gruppo terrorista di Terra Prime rivela l'esistenza di un neonato ibrido umano-vulcaniano, creato con il DNA rubato di T'Pol e del comandante Tucker. Usando la bambina per aumentare la xenofobia sulla Terra, il leader del gruppo John Frederick Paxton chiede la dissoluzione della Coalizione dei Pianeti e la partenza di tutti i non-Umani dalla Terra. Arrivati sulla Colonia Mineraria Orpheus sulla Luna, T'Pol e Tucker trovano la loro figlia, ma vengono catturati da Terra Prime, che sposta la colonia mobile su Marte. (ENT: "Lotta per la Terra")

Recuperato da una squadra di sbarco condotta dal capitano Archer, T'Pol e Tucker tornano sull'Enterprise cpn la bambina, in seguito all'arresto di Paxton. A bordo dell''Enterprise, il dottor Phlox scopre un errore nel processo di creazione della bambina, che muore poco dopo. Nonostante la grave perdita, sia T'Pol che Tucker sono presenti a San Francisco per la creazione della Coalizione. (ENT: "Demoni")

Carriera successivaModifica

T'Pol continua a servire a bordo dell'Enterprise come ufficiale scientifico negli anni 2150 e 2160, conservando la sua posizione di primo ufficiale e il grado di comandante. Nel 2161, il comandate Shran, che da tempo era creduto morto, riappare, chiedendo assistenza all'Enterprise per recuperare sua figlia Talla, che è stata rapita. Dopo aver fabbricato una replica dell'ametista teneebiana, T'Pol si unisce alla squadra di sbarco su Rigel X dove scambia la gemma con la figlia di Shran.

Poco dopo l'incidente, T'Pol raggiunge il capitano Archer sulla Terra per la cerimonia di fondazione della Federazione dei Pianeti Uniti. (ENT: "Federazione prossima frontiera")

Questi eventi sono descritti in una simulazione olografica visionata dal comandante William T. Riker a bordo dell'USS Enterprise-D nel 2370. Non si sa cosa succeda a T'Pol dopo il finale della serie Star Trek: Enterprise.

Informazioni medicheModifica

T'Pol in decon

T'Pol sul pavimento della camera di decontaminazione

Nel 2128, T'Pol si fa ricoprire i denti con un composto di trifluorinato per prevenire la formazione di carie. Nonostante ciò, T'Pol ha una carie in uno dei tricuspidi che il dottor Phlox cura nel 2151. (ENT: "Caro dottore") Durante la sua prima missione a bordo dell'Enterprise, T'Pol e il comandante Tucker vengono esposti a una spora protocistica e devono passare nella camera di decontaminazione della nave. (ENT: "Prima missione") T'Pol passa anche diverso tempo nell'infermeria dell'Enterprise a cuasa di ferite ricevute da un'arma a particelle su Coridan e per l'esposizione e la seguente dipendenza da treillium-D. (ENT: "Le ombre di P'Jem", "Effetti deleteri", "Danni alla nave") All'inizio del 2153, T'Pol viene esposta a un virus alieno che le provoca una fase accelerata di pon farr. Senza un accoppiamento che le permetta di soddisfare i suoi bisogni biologici, il comportamento di T'Pol diviene alterato, facendola diventare aggressiva e violenta. Il dottor Phlox la rinchiude in camera di decontaminazione per cercare un adeguato trattamento. (ENT: "La taglia")

Immunità specialiModifica

T'Pol è una dei primi Vulcaniani a servire a bordo di un vascello terrestre. La sua fisiologia la rende in molti casi più forte e più resistente rispetto ai suoi colleghi umani. Durante la missione sul pianeta che verrà in seguito chiamato Archer IV, T'Pol conduce la squadra di sbarco che viene infettata da una potente tossina che si trova nel polline di una pianta locale. La tossina causa profonda paranoia ed effetti simili a quelli dell'intossicazione. Anche se non completamente immune, T'Pol, a differenza dei suoi compagni, riesce a mantenere la sua compostezza, riprendendo a parlare nella sua lingua madre, ma rimanendo abbastanza lucida per poter somministrare l'antidoto. (ENT: "Strani, nuovi mondi")

T'Pol as a Loque'eque

T'Pol con i segni del virus dei Loque'eque

La fisiologia di T'Pol la rende anche più resistente ad alcune forme di vita incorporee che invadono l'Enterprise nel 2152. Le forme di vita sono in grado di prendere possesso dei corpi dei membri dell'equipaggio, ma T'Pol è in grado di resistere alla totale sopraffazione e riesce ad acquisire informazioni sulle entità. (ENT: "Lo scambio") Più tardi nel 2152, T'Pol è immune agli effetti di una stella ternaria incontrata dall'Enterprise, mentre gli Umani e anche il Denobulano iniziano ad avere comportamenti ossessivi e stati di incoscienza. (ENT: "La singolarità")

Nel 2153, T'Pol viene esposta a un virus mutagenico alieno che trasforma il suo DNA riportando in vita un'antica specie chiamata Loque'eque. Il progresso della malattia, comunque, è rallentato dal suo sistema immunitario: ciò le evita di essere affetta quanto Jonathan Archer, Malcolm Reed e Hoshi Sato, Umani che vengono infettati come lei. (ENT: "Estinzione")

Alla fine del dicembre 2154, T'Pol è immune dai potenti feromoni delle Schiave di Orione, che salgono a bordo dell''Enterprise per consegnarla al Sindacato di Orione. T'Pol, con l'aiuto di Tucker, riesce alla fine a salvare la nave. (ENT: "Le schiave di Orione")

Sindrome di Pa'narModifica

T'Pau cures T'Pol

T'Pau cura T'Pol con una fusione mentale vulcaniana

Quando l'Enterprise incontra una nave stellare di Vulcaniani definiti V'tosh ka'tur alla fine del 2151, T'Pol viene persuasa da Tolaris a saltare la meditazione per una sera. Ciò permette a T'Pol di sperimentare sogni vividi di natura erotica, ma la lascia con mal di testa, pressione sanguigna elevata e un'insolata attività sinaptica. Più tardi, Tolaris la costringe a partecipare a una fusione mentale che provoca seri danni a T'Pol. (ENT: "Fusione")

L'anno successivo, si scopre che la fusione mentale ha creato una degenerazione nei percorsi sinaptici del cervello di T'Pol, conosciuta come sindrome di Pa'nar. Incapace di curare la malattia da solo, il dottor Phlox cerca l'aiuto di alcuni membri vulcaniani dello Scambio Medico Interspecie. (ENT: "La sindrome") Mentre è con la sirannita T'Pau, T'Pau, T'Pol scopre che la sindrome di Pa'nar è curabile attraverso l'uso corretto della fisione metale. T'Pau fa la fusione con lei e T'Pol guarisce. (ENT: "Il Kir'Shara")

T'Pol riesce a effettuare una fusione mentale sicura con il guardiamarina Hoshi Sato nel 2154, sotto la guida del capitano Archer. (ENT: "Virus letale")

Vita privataModifica

Come molti Vulcaniani tradizionalisti, T'Pol è vegetariana, ma è aperta a provare diversi cibi e bevende. (ENT: "Prima missione") Ama il tè alla camomilla e alla menta ed ha assaggiato diversi cibi terrestri tra cui la torta di noci pecan e le pesche della Georgia. (ENT: "Fusione", "Rompere il ghiaccio", "Estinzione") Nel praticare regolarmente la meditazione, T'Pol raramente si allontana dalla propria routine. (ENT: "Fusione")

FamigliaModifica

T'LesModifica

T'Pol and T'Les at odds

T'Pol e T'Les durante una discussione nel 2154

Poiché il padre di T'Pol è morto prima del 2151 e lei non ha fratelli né sorelle, T'Pol è molto legata a sua sua madre, T'Les. (ENT: "Gli Xindi")

Mentre T'Pol serve a bordo dell'Enterprise, lei e la madre si scambiano lettere tramite le comunicazioni subspaziali. Durante la missione contro gli Xindi, però, almeno uno dei messaggi di T'Les' va perso a causa della difficoltà nelle comunicazioni. (ENT: "Ritorno a casa")

In seguito alla distruzione della base segreta su P'Jem, l'Alto Comando Vulcaniano cerca di scaricare la reponsabilità su T'Pol. Non riuscendoci, l'Alto Comando accusa T'Les, costringendola al pensionamento dal suo lavoro come insegnante all'Accademia Vulcaniana delle Scienze. Non conoscendo le vere ragioni per il pensionamento anticipato della madre, T'Pol dimostra rabbia con l'Alto Comando. (ENT: "Ritorno a Casa")

Pur avendo una relazione conflittuale con T'Pol, T'Les si dimostra una acuta osservatrice della figlia. Avendo valori più tradizionali rispetto a lei, T'Les crede che il lavoro di T'Pol dovrebbe principalmente basarsi sul miglioramento della società vulcaniana. Nonostante ciò, pensa che ci sia di più nella vita di una persona che il solo lavoro - un ideale che pensa gioverebbe a T'Pol. (ENT: "Ritorno a casa")

T'Les dies in T'Pol's arms

T'Pol abbraccia T'Les morente

In vacanza in seguiro alla fine della missione contro gli Xindi, T'Pol torna a casa su Vulcano con il comandante Tucker come ospite. Durante il soggiorno, T'Les spinge a T'Pol a onorare gli obblighi verso la sua famiglia e a sposare Koss. All'inizio restia, T'Pol cede e acconsente a sposare Koss, che le promette di far reintegrare T'Les all'Accademia. (ENT: "Ritorno a casa")

Verso la fine del 2154, T'Pol e T'Les si riuniscono quando la figlia scopre che la madre si è unita al movimento dissidente dei Syrranniti. Scoprendo che la madre è meno tradizionalista di quel che pensava, T'Pol aiuta la causa di T'Les per lo scioglimento dell'Alto Comando Vulcaniano. Tristemente, T'Les viene uccisa quando l'Alto Comando distrugge la base operativa dei Syranniti. Mentre T'Pol piange, T'Les osserva che la figlia ha sempre faticato a controllare le sue emozioni. T'Pol stringe la madre morente, che le confida di essere fiere di lei. (ENT: "Ritorno a casa", "Il risveglio")

T'Les possedeva un pendente a forma di IDIC, il simbolo vulcaniano per "infinite diversità in infinite combinazioni". Quando T'Pol scopre di avere una figlia, pone sulla sua incubatrice il pendente. (ENT: "La Fornace", "Terra Prima")

T'MirModifica

T'Pol with T'Mir's handbag

T'Pol con la borsetta di T'Mir

Dopo essere scappati dall'Ellisse sulibana nel 2152, T'Pol, il capitano Archer e il comandante Tucker celebrano il primo anno di servizio di T'Pol a bordo dell'Enterprise. Per commemorare l'evento, T'Pol narra la storia della sua seconda antemadre, T'Mir - un ufficiale dell'Alto Comando Vulcaniano la cui nave si è schiantata sulla Terra nel 1957. T'Pol, che aveva visitato il sito dello schianto, Carbon Creek in Pennsylvania, racconta la storia senza affermare mai se sia davvero accaduta. T'Pol, però, tiene la borsetta di T'Mir di un armadio nei suoi alloggi come ricordo della storia. (ENT: "Carbon Creek")

Ralazioni personaliModifica

KossModifica

T'Pol and Koss on Vulcan

T'Pol e Koss su Vulcano

Da piccola, T'Pol venne promessa sposa a Koss, che diventerà poi un architetto. Nel 2151, a T'Pol viene ordinato, da un messaggio portato dalla nave Ti'Mur di tornare su Vulcano per sposare Koss. Il comandante Tucker, però, la convince che T'Pol ha il diritto di non sposarsi, se questo è ciò che vuole. Decide quindi di restare a bordo dell'Enterprise invece che tornare su Vulcano per sposare Koss. (ENT: "Rompere il ghiaccio")

Durante il soggiorno di T'Pol su Vulcano dopo la missione contro gli Xindi, si rifiuta ancora di sposarlo. Koss va a trovarla e le dice di volerla ancora sposare. Si offre di aiutare la madre di T'Pol, che è stata costretta al prepensionamento a causa del coinvolgimento di T'Pol nell'incidente di P'Jem, a recuperare il suo posto di docente all'Accademia Vulcaniana delle Scienze. T'Pol e Koss, alla fine, si sposano nel 2154. Più tardi lo stesso anno, Koss annullerà il matrimonio dopo la morte di T'Les. Il matrimonio verrà sciolto ufficialmente poco dopo. (ENT: "Ritorno a casa", "Il Kir'Shara", "Babel")

V'LarModifica

T'Pol and Ambassador V'Lar

T'Pol e l'ambasciatrice V'Lar riunite nel 2152

Ancora molto giovane, T'Pol effettua un lungo viaggio per incontrare l'ambasciatrice vulcaniana V'Lar a Vulcana Regar. Durante una pausa nella seconda Conferenza di Ka'Tann, T'Pol espone alcuni suoi dubbi all'ambasciatrice riguardo le sue tattiche di negoziazione. V'Lar, successivamente, ricorderà quelle domande come "presuntuose", ma anche come un punto di partenza che le hanno fatto riconsiderare alcune posizioni. Allo stesso modo, T'Pol dice che V'Lar le ha fornito l'ispirazione per la sua scelta di carriera, portandola a lavorare prima con il Concilio delle Scienze e quindi per la Flotta Astrale.

Il 9 febbraio 2152, T'Pol reincontra l'ambasciatrice quando all'Enterprise viene ordinato di scortare V'Lar dal pianeta Mazar al rendezvous con una nave vulcaniana. Trovandola cambiata dal loro primo incontro, T'Pol è sorpresa dall'apparente leggerezza di V'Lar e dalla sua voglia di esplorare la cultura terrestre. Superando un iniziale disappunto, T'Pol ritrova in V'Lar una sua "personale eroina". (ENT: "La caduta di un eroe")

Jonathan ArcherModifica

Archer and T'Pol in a shuttlepod

T'Pol e Archer in una navetta nel 2152

Nonostante ci sia tensione tra i due nel 2151, T'Pol e il capitano Jonathan Archer diventano presto molto amici, stabilendo un forte legame di fiducia. Anche se non sempre T'Pol concorda con lo stile di comando del capitano, rimane sempre rispettosa nei suoi riguardi.

Inizialmente, Archer era sospettoso verso T'Pol, credendola uguale a tutti i Vulcaniani, pensando che il suo unico scopo fosse quello di ostacolare l'umanità. T'Pol non amava molto il cane del capitano, Porthos. Archer la considerava cinica e senza senso dell'umorismo. Durante la missione su Qo'noS, quando Archer viene ferito e rimane incoscio per diverse ore, T'Pol assume il comando e conduce la nave alla ricerca dei Sulibani, anticipando i desideri del capitano. Questo fa nascere in Archer un profondo rispetto per lei. (ENT: "Prima Missione")

T'Pol guadagna il rispetto di Archer quando lo aiuta a smascherare la stazione di sorveglianza su P'Jem, lasciando che gli Andoriani potessero prendere le rilevazioni. (ENT: "Il caso andoriano")

Quando l'ambasciatrice V'Lar sale a bordo nel 2152, dice di percepire un grande legame tra Archer e T'Pol, di "fiducia e amicizia." (ENT: "La caduta di un eroe")

T'Pol riceve supporto da Archer quando viene mandata in una missione che le suscita emozioni negative, quando deve recuperare un ex agente vulcaniano diventato un contrabbandiere di armi biologiche. Archer l'aiuta a far fronte alle spiacevoli sensazioni che la portano a dubitare di sé stessa. Ciò porta il legame di fiducia tra i due a consolidarsi. (ENT: "Il settimo")

A sua volta, lei è presente quando un ex rivale e amico di vecchia data di Archer, A.G. Robinson, muore. T'Pol si offre di ascoltare la storia della loro amicizia e propone di chiamare la nebulosa da loro scoperta "Nebulosa Robinson" in onore dell'amico mancato. (ENT: "Primo volo")

T'PolCriesForArcher

T'Pol piange per Archer

Archer ha sempre spinto T'Pol a socializzare con l'equipaggio. Su suggerimento del capitano, T'Pol partecipa a una delle "serate cinema" proposte sulla nave. Si scopre appassionata del film "Frankenstein", date che le ricorda il primo contatto con gli umani. (ENT: "La Horizon")

La forza emotiva del suo legame di amicizia con Archer è così grande che quando Archer le lascia il Comando dell'Enterprise a T'Pol e parte per quella che viene creduta una missione suicida su Azati Prime per fermare la superarma xindi, T'Pol, incapace di controllare le proprie emozioni, lascia velocemente il comando al Tucker e si chiude da sola nell'ufficio del capitano, dove inizia a piangere. (ENT: "Azati Primo")

E' T'Pol che rimane con Archer prima che il capitano faccia il discorso per la firma del contratto della Federazione. Sopraffatto dalle emozioni, Archer abbraccia T'Pol poco prima di salire sul palco. (ENT: "Federazione prossima frontiera")

AmoreModifica
T'Pol as Archer's caregiver

T'Pol come appare nel futuro alternativo

Nel 2152, Jonathan Archer inizia a sentire una certa attrazione verso il suo ufficiale scientifico. Nonostante lui non credi mai in una relazione, T'Pol gli fa notare che non potrebbero "ipoteticamente" permettersi di provare attrazione l'uno per l'altra in quanto Archer è il suo superiore. (ENT: "Una notte in infermeria")

In una linea temporale alternativa, Archer soffre di una amnesia a breve termine dopo essere colpito da un' anomalia temporale dalla quale stava cercando di salvare T'Pol. Dopo aver assunto il comando dell'Enterprise e non essere riuscita a salvare la Terra dalla distruzione ad opera dell'arma xindi, T'Pol lascia il comando e passa dodici anni a prendersi cura di Archer su Ceti Alpha V. Durante questi anni, scopre molte cose su Archer, nonostante lui continui a dimenticare tutto dal giorno in cui si è ammalato. Con il passare del tempo, T'Pol inizia a provare dei sentimenti romantici per Archer, anche se nulla può esserci tra di loro a causa della malattia. Nel 2165, Phlox scopre il modo di eliminare i parassiti interspaziali che causano ad Archer l'amnesia retrograda. Il medico dice a T'Pol che, se il trattamento funziona, le cose tra lei ed Archer potrebbero cambiare.

Phlox scopre poi che eliminando i parassiti nel presente, essi vengono eliminati anche nel passato. Anche se vorrebbe dire la distruzione dell'Enterprise e la morte di tutto l'equipaggio (anche se, come Archer constata, data l'intesità dell'attacco degli Xindi, questo è praticamente inevitabile), Archer, T'Pol e Phlox riescono ad evitare che Archer venga infettato dai parassiti nel passato, alterando la storia e salvando così la Terra. In tal modo, questa linea temporale viene cancellata. Prima che la nave esploda, comunque, T'Pol viene colpita da uno Xindi rettile e muore tra le braccia di Archer, il quale riesce appena in tempo ad avviare l'epslosione subspaziale, cadendo quindi accanto a T'Pol. (ENT: "Il crepuscolo del tempo")

Charles "Trip" Tucker IIIModifica

T'Pol and Trip argue

T'Pol e Tucker discutono sul ponte dell'Enterprise

La sorella di Tucker, Elizabeth, muore nell'attacco xindi alla Terra; Tucker inizia a soffrire di insonnia (probabilmente dovuta a incubi). Per cercare di farlo dormire, Phlox suggerisce a T'Pol di aiutarlo.

T'Pol, quindi, inizia alcune sedute di neuropressione vulcaniana, che non solo aiutano Tucker, ma lo portando anche a sviluppare un'attaccamento romantico a lei. Hanno un rapporto sessuale nel gennaio del 2154, anche se T'Pol, più tardi, negherà le sue emozioni, dicendo che l'incontro è stato solo una "esplorazione della sessualità umana". (ENT: "Gli Xindi", "Il Messaggero", "Un tuffo nel futuro")

Dopo la battaglia di Azati Primo nel febbraio del 2154, Tucker viene perseguitato da visioni del marinaio Jane Taylor, un membro della sezione di ingegneria morta nell'attacco. Dovrebbe scrivere una lettera alla famiglia, ma non riesce a farlo in quanto Taylor gli ricorda sua sorella Elizabeth. T'Pol consola Tucker, parlando con lui delle emozioni che lui prova sia verso sua sorella che verso il marinaio Taylor. (ENT: "I dimenticati")

Quando l'Enterprise ritorna sulla Terra, T'Pol torna su Vulcano, proponendo a Tucker, che dice di non avere nessun posto dove andare, di andare con lei. Mentre sono là, T'Pol scopre che sua madre è stata costretta al prepensionamento. Koss, il promesso sposo di T'Pol, si offre di aiutare T'Les se T'Pol lo sposerà. Tucker ha il cuore spezzato quando la vulcaniana acconsente al matrimonio. Anche quando il matrimonio viene annullato poco dopo, la relazione tra T'Pol e Tucker è confusa e difficile, mentre T'Pol - dopo la morte della madre - cerca di seguire una vita "più vulcaniana". (ENT: "Ritorno a casa", "Il Kir'Shara")

T'Pol kisses Trip on Vulcan

T'Pol bacia Trip al suo matrimonio con Koss

Le tensioni culminano nel novembre del 2154, quando Tucker decide di trasferirsi sulla Columbia, avendo capito che i suoi sentimenti stanno mettendo a rischio il suo lavoro e che interferiscono con i suoi doveri. Quando Trip torna a bordo dell'Enterprise, T'Pol lo convince a restare, concludendo la richiesta con un bacio (una possibile indicazione che lei desiderava continuare la loro relazione). In seguito, Trip dirà che aveva già richiesto al capitano Erika Hernandez di ritornare sull'Enterprise. (ENT: "Virus letale", "Uniti")

Nel gennaio 2155, T'Pol scopre che il suo DNA e quello di Tucker sono stati rubati da Terra Prima per creare una bambina, Elizabeth. (ENT: "Demoni") Dopo averla recuperata, con l'aiuto di Tucker e Archer, Phlox scopre che la bambina sta morendo. (ENT: "Terra Prima")

Poco dopo la morte di Elizabeth, T'Pol e Tucker pongono fine alla loro relazione. Sei anni dopo, Tucker sacrificherà la sua vita per salvare Archer e gli altri a bordo dell'Enterprise. Poco prima della sua morte, lui e T'Pol avevano discusso sulla loro relazione per la prima volta da quando avevano rotto. T'Pol ammette, in quell'occasione, che Trip le mancherà quando la missioen sarà finita e loro avranno assegnamenti diversi. In seguito al sacrificio di Trip, Archer conforta T'Pol. (ENT: "Federazione prossima frontiera")

TolarisModifica

T'Pol and Tolaris

Tolaris cerca di avvicinare T'Pol

Tolaris è un Vulcaniano che l'Enterprise incontra nel 2151. Tolaris è un v'tosh ka'tur, appartenente a un gruppo di Vulcaniani che ha deciso di sperimentare le proprie emozioni pur seguendo gli insegnamenti di Surak. Durante la sua permanenza sull'Enterprise, Tolaris incontra T'Pol. La convince ad esplorare le sue emozioni, alle quali T'Pol è interessata. Le suggerisce anche di non meditare per una sera. Più tardi, Tolaris, negli alloggi di T'Pol, la convincerà a sottoporsi a una fusione mentale. T'Pol è molto a disagio e chiede a Tolaris di fermarsi, ma lui si rifiuta. In seguito, il capitano Archer incontra Tolaris nel suo ufficio. Hanno un breve scontro e Tolaris e il suo gruppo viene allontanato dall'Enterprise immediatamente. (ENT: "La Fusione") T'Pol, però, ha contratto la sindrome di Pa'nar a causa della fusione mentale mal condotta da Tolaris. (ENT: "La sindrome") Solo dopo due anni, nel 2154, T'Pau cura la malattia di T'Pol attraverso uan fusione mentale corretta. (ENT: "Il Kir'Shara")

Realtà e linee temporali alternativeModifica

180px-T'Pol, Starfleet captain

T'Pol, capitano della Flotta Astrale

In una linea temporale alternativa nella quale il capitano Archer viene infettato da parassiti interspaziali che gli impediscono di formare ricordi a lungo termine, T'Pol riceve dalla Flotta Astrale una promozione sul campo nel 2153, che la rende capitano. T'Pol, però, non è in grado di trovare l'arma xindi in tempo per fermare la distruzione della Terra. Rimane capitano dell'Enterprise fino al 2156, quando raggiunge Ceti Alpha V con gli ultimi 6000 superstiti della razza umana. Quindi, si ritira, prendendosi cura di Archer fino alla sua morte nel 2165 durante un attacco xindi poco prima che la linea temporale venga modificata. (ENT: "Il crepuscolo del tempo")

T'Pol, durante questo periodo, comincia a sentire un'attrazione romatica verso Archer, e una possibile relazione viene sottointesa - per quanto possa esserci una relazione con un uomo che il giorno dopo non ricorda nulla del loro passato assieme. Questo viene suggerito in un dialogo tra Archer e T'Pol: lei dice che la loro relazione sè "evoluta' nel corso degli anni, così come tra altri personaggi, compreso Phlox, che commenta che per T'Pol dev'essere stato difficile scoprire tante cose su Archer quando lui, invece, non ricorda nulla della loro vita in comune.
TPol, E²

T'Pol nel 2154, dopo essere stata portata indietro nel tempo 117 anni

In una linea temporale diversa, dove l'Enterprise è tornata indietro nel 2037, T'Pol sposa il comandante Tucker con una cerimonia tradizionale vulcaniana; fanno la luna di miele nella stiva di carico 3. Con l'aiuto del dottor Phlox, hanno un figlio, Lorian. Nel 2153, T'Pol è l'unico membro dell'equipaggio originale dell'Enterprise ad essere ancora a bordo; è anche più vicina alle proprie emozioni, abbracciando l'Archer del passato quando i due si incontrano. Quando la nave incontra l'Enterprise originale nel febbraio 2154, T'Pol informa il capitano Archer che il piano di Lorian di aumentare l'efficienza degli iniettori del plasma potrebbe distruggere la nave. (ENT: "Un tuffo nel futuro")

CronologiaModifica

2088 
Nasce su Vulcano
2135 
Finisce l'addestramento al Ministero Vulcaniano della Securezza
Anni 2140 
Assegnata alla Seleya come vice ufficiale scientifico
Anni 2140 
(Data da confermare) Trasferita all'ambasciata vulcaniana sulla Terra
2151 
Assegnata all'Enterprise come osservatrice vulcaniana; più tardi, accetta la posizione di capo ufficiale scientifico
2154 
Formalizza il suo stato di servizio con la Flotta Astrale e prende il grado di comandante
2161 
E' presente alla cerimonia per la Federazione dei Pianeti Uniti

RetroscenaModifica

  • T'Pol è intepretata dall'attrice Jolene Blalock in tutti i 98 episodi di Star Trek: Enterprise.
  • T'Pol è doppiata da Monica Gravina in tutti i 98 episodi di Star Trek: Enterprise.
  • In un ipotetico episodio della quinta stagione, lo scrittore e produttore Mike Sussman sperava di poter far finalmente incontrare a T'Pol suo padre, rivelando che era in realtà un agente romulano infiltrato, che avrebbe finto di essere un ufficiale vulcaniano prima di inscenare la sua stessa morte. L'idea che T'Pol sia mezza romulana spiegherebbe la sua affinità per gli Umani così come il suo interesse nello sperimentare emozioni. (Informazioni fornite da Mike Sussman
  • Il personaggio di T'Pol, in origine, doveva essere una versione più giovane della matriarca vulcaniana T'Pau, ma è stata cambiata in fase di pre-produzione per motivi legali. E' stata considerata l'idea che T'Pau fosse sua sorella, ma T'Pol afferma in "Gli Xindi" di essere figlia unica, il che ha eliminato questa possibilità. Alla fine, T'Pau appare come amica della madre di T'Pol negli episodi "Il risveglio" e "Il Kir'Shara".
  • Jolene Blalock ha avuto diverse controfigure durante le riprese di Enterprise, tra cui Boni Yanagisawa e Lisa Hoyle.

Taglio di capelli non utilizzatoModifica

TPol - early pilot haircut

Taglio di capelli originale

Il taglio di capelli utilizzato originalmente per T'Pol era diverso; per diversi giorni di riprese, l'attrice Jolene Blalock ha indossato una parrucca più lunga di quella che è stata poi utilizzata. Quando si è dediso che il taglio di capelli di T'Pol doveva essere cambiato, diverse scene sono state girate nuovamente per eliminare il taglio lungo. Il look originale del personaggio può essere visto in una scena tagliata nei DVD della Stagione 1 di Enterprise.

VestitiModifica

T'Pol naked

Una controversa scena da "Il messaggero"

T'Pol appare senza vestiti in diversi episodi, tra cui l'esempio più esplicito è nell'episodio "Il messaggero". T'Pol inoltre cambia costume più volte di qualsiasi altro personaggio principale. La seguente è una lista di vestiti che indossa durante la serie.

  • Stagione 1
  • Stagione 3
    • "Gli Xindi"
      • uniforme grigia vulcaniana da subcomandante (archive footage)
      • tuta arancione
      • tua azzurra
      • pigiama azzurro
      • tuta arancione
    • "L'anomalia"
      • tuta arancione
    • "Estinzione"
      • pigiama azzurro
      • tuta azzurra
      • tuta bianca
    • "Rajiin"
      • pigiama azzurro
      • tuta
      • pigiama azzurro
      • tuta arancione
    • "Effetti deleteri"
      • tuta azzurra
      • nuda, coperta da lenzuola mediche grigie
      • tuta viola
      • nuda, coperta da lenzuola mediche grigie
    • "Esilio"
      • tuta viola
      • tuta arancione
      • tuta viola
    • "La kemocite"
      • tuta arancione
    • "Il crepuscolo del tempo"
      • uniforme della Flotta Asrtale
      • abiti civili
      • tuta arancione
      • abiti civili
      • uniforme della Flotta Astrale
      • abiti civili
      • uniforme della Flotta Astrale
      • abiti civili
      • tuta arancione
    • "Cow boy dello spazio"
      • abiti del periodo
      • tuta azzurra
    • "Similitudini"
      • tuta arancione
      • pigiama rosa
      • tuta viola
      • tuta arancione
      • tuta viola
      • pigiama blu
      • tuta arancione
      • tuta azzurra
      • tuta arancione
    • "Carpenter Street"
      • pigiama azzurro
      • abiti del periodo
    • "Il dominio prescelto"
      • tuta azzurra
      • tuta viola
      • tuta arancione
    • "Il test"
      • tuta arancione (materiale d'archivio)
      • tuta arancione
      • tuta azzurra
      • tuta viola
      • tuta arancione
    • "Lo stratagemma"
      • tuta azzurra
      • tuta viola
      • tuta azzurra
    • "Il messaggero"
      • ?
    • "Ordini del medico"
      • ?
    • "Il nido"
      • ?
    • "Azati primo"
      • tuta viola
    • "Danni alla nave"
      • tuta viola (materiale d'archivio)
      • tuta viola
      • nuda (sequenza in sogno)
      • pigiama rosa
      • tuta azzurra
      • Tuta ambientale
      • tuta azzurra
      • tuta arancione
      • pigiama rosa
    • "I dimenticati"
      • tuta viola (materiale d'archivio)
      • tuta arancione (materiale d'archivio)
      • tuta blu (materiale d'archivio)
      • pigiama rosa (materiale d'archivio)
      • nuda (materiale d'archivio)
      • tuta arancione (materiale d'archivio)
      • tuta azzutta (materiale d'archivio)
      • tuta arancione (materiale d'archivio)
      • tuta azzurra
      • tuta arancione
    • "Un tuffo del futuro" (Nota: versione anziana di T'Pol appare diverse volte in questo episodio, indossando una tunica vulcaniana)
      • tuta azzurra (materiale d'archivio)
      • nuda
      • tuta arancione (materiale d'archivio)
      • pigiama rosa (materiale d'archivio)
      • tuta azzurra (materiale d'archivio)
      • pigiama azzurro
      • tuta azzurra
      • tuta viola
      • tuta arancione
    • "Il consiglio degli Xindi"
      • tuta arancione (materiale d'archivio)
      • tuta arancione
      • Tuta ambientale
      • tuta arancione
    • "Conto alla rovescia"
      • tuta arancione (materiale d'archivio)
      • Tuta ambientale (materiale d'archivio)
      • tuta arancione
    • "Ora zero"
      • tuta arancione (materiale d'archivio)
      • tuta arancione
      • tuta viola
  • Stagione 4
    • "Storm Front"
      • tuta arancione (materiale d'archivio)
      • tuta viola (materiale d'archivio)
    • "Nuovo fronte temporale - seconda parte"
      • tuta viola (materiale d'archivio)
      • tuta arancione
    • "Ritorno a casa"
      • tuta viola
      • blusa senza maniche viola e grigia con pantaloni bianchi
      • blusa multicolore senza maniche con pantaloni a pinocchietto color salmone
      • blusa rossa senza maniche con pantaloni marroni
      • abito da sposa vulcaniano viola
    • "Terra di confine"
      • blusa rosa con disegni in oro senza maniche con pantaloni marroni
      • tuta arancione
      • tuta viola
      • tuta arancione
    • "Stazione 12"
      • tuta arancione
      • tuta viola
    • "I Potenziati"
      • tuta arancione (materiale d'archivio)
      • tuta viola
      • tuta arancione
      • tuta viola
      • tuta azzurra
    • "La Fornace"
      • tuta arancione
      • tuta viola
      • tuta bianca con tunica
      • tuta bianca
    • "Il risveglio"
      • tuta viola (materiale d'archivio)
      • tuta bianca e tunica (materiale d'archivio)
      • tuta bianca (materiale d'archivio)
      • tuta bianca
    • "Il Kir'Shara"
      • tuta bianca (materiale d'archivio)
      • tuta bianca e tunica (materiale d'archivio)
      • tuta bianca (materiale d'archivio)
      • tuta bianca
      • tuta arancione
    • "Daedalo"
      • tuta azzurra
      • tuta arancione
      • tuta viola
      • tuta azzurra
      • tuta arancione
    • "Gli osservatori"
      • tuta arancione
    • "Babel"
      • tuta viola
      • tuta arancione
      • tuta azzurra
      • tuta viola
    • "Fragile alleanza"
      • tuta viola (materiale d'archivio)
      • tuta viola

Dopo aver ricevuto il gradi di comandante nella Flotta Astrale, T'Pol continua ad indossare le sue "tute" civili con piccole modifiche: teal, strisce della divisione scientifica sulle spalle, i gradi di comandante e il distintivo dell'Enterprise.

Link esterni Modifica