Wikia

Memory Alpha

Una guerra incredibile (episodio)

Discussione0
3 015pagine in
questa wiki
Articolo del Mondo Reale
(scritto dal punto di vista del mondo reale)
"A Taste of Armageddon"
Traduzione Italiana: Una guerra incredibile
Traduzione letterale: Un assaggio di Apocalisse
TOS, Episodio 1x23
Numero di produzione: 6149-23
Prima messa in onda: 23 febbraio 1967
Versione rimasterizzata messa in onda: 15 dicembre 2007
24° di 80 prodotto in TOS
23° di 80 rilasciato in TOS
51° di 80 rilasciato in TOS Rimasterizzata
23° di 727 rilasciati in tutto
EminiarWarRoom
Teleplay di
Robert Hamner e Gene L. Coon

Storia di
Robert Hamner

Diretto da
Joseph Pevney
3192.1 (2267)
  Arco: {{{wsArc0Desc}}} ({{{nArc0PartNumber}}} di {{{nArc0PartCount}}})  
  Arco: {{{wsArc1Desc}}} ({{{nArc1PartNumber}}} di {{{nArc1PartCount}}})  
  Arco: {{{wsArc2Desc}}} ({{{nArc2PartNumber}}} di {{{nArc2PartCount}}})  
  Arco: {{{wsArc3Desc}}} ({{{nArc3PartNumber}}} di {{{nArc3PartCount}}})  
  Arco: {{{wsArc4Desc}}} ({{{nArc4PartNumber}}} di {{{nArc4PartCount}}})  

Mentre si trova in missione diplomatica, l'equipaggio visita un pianeta che sta combattendo una guerra solo tramite simulazione dei computer, ma le vittime, tra cui l'equipaggio della USS Enterprise, sono vere.

Riassunto Modifica

Teaser Modifica

La USS Enterprise si sta dirigendo verso l'ammasso stellare NGC 321 per iniziare relazioni diplomatiche con la civiltà ivi ospitata. Dopo diversi avvisi a vuoto, giunge un messaggio dal pianeta Eminiar VII, il corpo celeste principale dell'ammasso: il codice 710, che impone di mantenersi distanti a ogni costo. L'ambasciatore Robert Fox si impone sul desiderio di Kirk di rispettare la richiesta ed esige che si porti la nave nel sistema.

Prima parte Modifica

Gli ordini di Kirk sono chiari: stabilire relazioni diplomatiche a tutti i costi. Egli, Spock, l'attendente Tamura, e due guardie, Galloway e Osborne, si teletrasportano sul pianeta; ivi, vengono accolti da Mea 3 presso il Controllo di Divisione, sede dell'Unione Eminiana. Lì, Kirk viene a sapere di trovarsi in pericolo immediato. Mea lo porta di fronte all'Alto Consiglio, il cui leader, Anan 7, respinge le proposte diplomatiche di Kirk a causa della guerra. Anan rivela che Eminiar si trova in uno stato di guerra con il terzo pianeta del sistema, Vendikar, e questo da quasi cinquecento anni. Ma, nonostante un'esplosione, proprio in città, Kirk e la sua squadra di sbarco non riescono a trovare alcun segno di guerra. Nessuna vera esplosione, nessuna radiazione, niente che possa suggerire che il danno che gli assicurano stia avendo luogo sta avvenendo davvero.

Eminiar Guards

Le guardie di Eminiar trattengono Kirk

Spock deduce la verità: la guerra è combattuta con i computer. Vengono calcolati i morti, e le vittime hanno ventiquattr'ore per recarsi a una stazione di disintegrazione in modo da far registrare i propri decessi. Questa soluzione asettica preserva la civiltà, nonostante il costo in vite. Kirk è incredulo del fatto che le persone possano recarsi semplicemente nei dispositivi di disintegrazione; Anan gli assicura che la sua gente ha un senso molto alto del dovere. E poi Anan dice a Kirk che quando l'Enterprise è entrata in orbita, è diventata un obiettivo legittimo, e che è stata distrutta da un satellite al tricobalto. Come le vittime sulla superficie, l'equipaggio di Kirk ha ventiquattr'ore per recarsi ai disintegratori. Kirk e la sua squadra vengono imprigionati per aver la loro collaborazione.

Seconda parte Modifica

Mea3

Mea 3

Mea, anche lei divenuta una vittima, difende il sistema. Dice a Kirk che se le persone non si recassero ai disintegratori, allora Vendikar sarebbe obbligato a lanciare vere armi, ed Eminiar dovrebbe rispondere, ed entrambe le civiltà e popolazioni andrebbero distrutte.

Gli Eminiani tentano un inganno. Usando un duplicatore vocale, Anan 7 cerca di attirare l'equipaggio sulla superficie. Scotty, sospettoso, analizza il messaggio e scopre l'inganno. Nel frattempo, sul pianeta, Spock mette in atto un proprio piano: usando una forma di telepatia, fa agire secondo il proprio volere il guardiano della loro cella. Credendo che i prigionieri della Federazione siano fuggiti, apre la porta, e viene subito assalito.

All'interno della Divisione di Controllo, la squadra si imbatte nella stazione di disintegrazione 12, e la distrugge. Come reazione, Anan 7 organizza una ricerca, e ordina che le batterie di difesa planetaria facciano fuoco contro la nave in orbita.

Terza parte Modifica

La cautela di Scotty si dimostra provvidenziale; gli scudi riescono a reggere all'attacco a sorpresa.

Kirk si rende conto che l'unico modo per salvare sia la nave che l'equipaggio sta nel far terminare il conflitto. Per questo, ha bisogno dell'aiuto di Mea 3. Nel frattempo, l'ambasciatore Fox cerca di salvare la situazione. Contatta il pianeta, offrendo di far abbassare gli scudi alla nave e di teletrasportarsi personalmente per discutere la cosa; all'apparenza, Anan accetta. Tuttavia, questo è un inganno degli Eminiani per distruggere la nave e rispettare i termini del trattato con Vendikar. Fortunatamente, Scott, con il supporto del dottor McCoy, rifiuta di ubbidire all'ordine di Fox di far abbassare gli scudi alla nave. Nota che la squadra di sbarco è evidentemente tenuta prigioniera, e la nave ha subito un attacco senza averlo provocato. Fox minaccia di far comparire Scott davanti a una corte marziale per insubordinazione e procede verso il pianeta con il suo assistente.

Anan si ritira nel suo ufficio per prepararsi. Kirk, ivi nascosto, lo affronta, esigendo di parlare con la sua nave. Anan è più interessato a salvare il suo mondo, e si rifiuta. Ma, alla fine, Anan dice a Kirk dove si trovano i comunicatori; Kirk, intuendo correttamente che si tratta di un trucco, spinge Anan nel corridoio davanti a lui. Ma non serve a niente; le guardie hanno la meglio su di lui dopo una breve lotta.

Quarta parte Modifica

Fox si reca sulla superficie insieme al suo assistente; vengono accompagnati ma non nella sala del consiglio. Invece, Anan e le sue guardie li portano alla stazione di disintegrazione. Fortunatamente per l'ambasciatore, Spock viene a sapere che i due si sono fatti teletrasportare sul pianeta, e li salva, distruggendo la stazione di disintegrazione 11. In seguito, Fox ammette di essersi pericolosamente sbagliato circa la situazione e si offre di aiutare la squadra.

Con Kirk trattenuto nella sala del consiglio, viene a sapere che Eminiar sta per infrangere il trattato, e che Vendikar lo sta accusando. Anan supplica Kirk; se il suo equipaggio non si presenterà per la disintegrazione, le civiltà di Eminiar e Vendikar saranno distrutte dalla guerra vera che seguirà. Kirk non si scompone. Anan apre un canale con la nave; Kirk afferra l'occasione al volo per impartire l'ordine generale 24 da effettuarsi in due ore. Anan minaccia le vite degli ostaggi se l'equipaggio non si presenterà immediatamente. Kirk informa Anan che le sue minacce non servono a niente, poiché in due ore l'Enterprise distruggerà Eminiar.

Anan è in ginocchio; impotente, affronta le conseguenze delle responsabilità del trattato del suo pianeta. Kirk è in vantaggio, per cui riesce ad aver la meglio sulle guardie e sul consiglio. Poi, rivela ad Anan il proprio piano: per salvare il suo equipaggio, ha intenzione di metter fine alla guerra. Per riuscirci, distrugge i computer di guerra. Quelli di Vendikar penseranno che Eminiar abbia infranto il trattato, e si prepareranno ad affrontare una vera guerra. I prossimi attacchi, da entrambe le parti, saranno molto reali. Oppure potranno cambiare cinquecento anni di guerra teorica, e fare la pace. Kirk dice ad Anan che se contatteranno Vendikar, si renderanno conto che il nemico è altrettanto spaventato dall'idea della guerra vera. Anan ricorda che il canale per le comunicazioni con Vendikar esiste ancora, sebbene non sia stato utilizzato per secoli. Ci può essere una possibilità di salvare entrambi i pianeti se lo rimettono in funzione. Fox si offre di fungere quale mediatore fra Eminiar e Vendikar, e Kirk lo lascia sul pianeta per negoziare la pace.

Citazioni memorabili Modifica

"Un'entrata, capitano, ma nessuna uscita. Entrano, ma non escono."

- Spock, descrivendo una stazione di disintegrazione


"Signore, c'è un millepiedi che le sta camminando sulla spalla."

- Spock, prima di eseguire la presa nervosa Vulcaniana su una guardia


"Diplomatici! Il miglior diplomatico ch'io conosca è una bella scarica di phaser!"

- Scott, dopo che Fox è uscito dal ponte


"La diplomazia, signori, dovrebbe esser un lavoro lasciato ai diplomatici."

- Fox, a Scott e McCoy


"Saranno grane sicuramente."

- Scott a McCoy, dopo aver disubbidito all'ordine di Fox di far abbassare gli scudi alla nave


"Prima un assassino, poi un costruttore. Un cacciatore, un guerriero. E, siamo onesti, un omicida. È la nostra eredità comune, nevvero?"

- Anan 7, a Kirk


"Cosa sta facendo, signor Spock?"
"Praticando una forma particolare di diplomazia, signore."

- Fox e Spock, prima che Spock distrugga una stazione di disintegrazione


"Non sono mai stato un soldato, signor Spock. Ma imparo molto velocemente."

- Fox


"Non l'ho iniziata io, consigliere. Ma sarò io a finirla."

- Kirk ad Anan 7, circa la guerra Eminiar-Vendikar


"Morte, distruzione, malattia, orrore. Questo è ciò di cui è fatta la guerra, Anan. Questo è quello che la rende qualcosa da evitare."

- Kirk


"Possiamo ammettere di essere stati assassini, ma ora non vogliamo più uccidere. È questa la soluzione."

- Kirk, mentre persuade Anan 7 a fare la pace


"Capitano, lei mi fa quasi credere nella fortuna."
"E lei, signor Spock, lei mi fa quasi credere nei miracoli."

- Spock e Kirk

"Hanno anche esteso un invito a tutto il personale di recarsi qui per una licenza di sbarco--mi hanno assicurato che i nostri si divertiranno."

- Anan 7 con tono ripetitivo mentre imita il capitano Kirk

Retroscena Modifica

  • Questo episodio include il primo utilizzo della denominazione "Federazione Unita dei Pianeti". "La Federazione" era già stata nominata in Arena, ma il nome completo dell'organizzazione viene rivelato in questo episodio.
Tuttavia, l'ambasciatore Fox si riferisce alla "Centrale della Federazione" quando informa astiosamente Scott che farà rapporto poiché non ha abbassato gli scudi.
  • George Takei (Sulu) non appare in questo episodio.
  • David Opatoshu (Anan 7) era stato preso in considerazione da Gene Roddenberry per il ruolo del dottor Boyce in Lo zoo di Talos.[1]
  • Bantam Books ha pubblicato una serie di novellizzazioni, chiamate "foto-romanzi," che consistevano di fotografie prese dagli episodi con nuvole di dialogo e testo, per creare un libro a fumetti. Il quarto è stato un adattamento di questo episodio.
  • I computer su Eminiar VII vengono anche utilizzati nella Base Stellare Operativa in L'ammutinamento - prima parte e sulla navetta in La galassia in pericolo. Gli schermi su Eminiar VII sono gli stessi che appaiono sulla nave nei due pilot e nell'ufficio di Mendez in "L'ammutinamento".
  • L'attore che interpreta il tenente Osborne non viene accreditato da nessuna parte. Lo Star Trek Concordance accredita erroneamente per questo ruolo la comparsa ricorrente Frank da Vinci.
  • La statua vista nella stanza di Anan è molto simile a quella che si vede su Scalos in Velocità luce.
  • Per questo episodio è stato creato un altro splendido sfondo; sfortunatamente, è l'ultimo della serie nel quale sarebbero stato inseriti gli attori. Lo sfondo di Eminiar city sarebbe stato usato quale sfondo di Scalos nell'episodio della terza stagione Velocità luce.
  • Secondo David Gerrold, i bollettini del computer circa i morti di guerra in questo episodio sono un riferimento ai morti della guerra del Vietnam che iniziarono a esser registrati nei comunicati notturni nel 1967.
  • I disgregatori sonici utilizzati in questo episodio sarebbero stati leggermente modificati per divenire i disgregatori Klingon in Missione di pace e in altri episodi con i Klingon come La forza dell'odio e Una prigione per Kirk & C.. Anche i Romulani li utilizzarono in Incidente all'Enterprise. Gli oggetti di scena vennero modificati per le versioni Klingon/Romulane. Gli emettitori originali Eminiani furono riutilizzati sugli scanner a tre teste visti in sala macchine, come si può notare negli episodi La macchina del giudizio universale e Il computer che uccide.
  • La veste di Anan 7 sembra essere dello stesso tessuto di quella Klingon. Anche l'assistente dell'ambasciatore Fox sembra indossare un vestito che sarebbe poi stato indossato da Arne Darvin in Animaletti pericolosi.
  • Il comunicatore apribile Eminiano sarebbe stato riutilizzato quale strumento Klingon. Divenne il comunicatore Klingon visto negli episodi Missione di pace e Elena di Troia.
  • Questo episodio (e Al di là del tempo) inizia e finisce con la stessa inquadratura dell'Enterprise.
  • Spock menziona le capacità telepatiche che si trovano "tra i Vulcaniani." In Il filtro di Venere, Harry Mudd si riferisce a Spock come "parte Vulcaniano." Gli episodi seguenti li chiameranno Vulcaniani.
  • La prima donna e il primo uomo che entrano nella macchina per la disgregazione e che muoiono sarebbero poi stati rivisti più tardi in un corridoio lì vicino mentre Kirk e Spock lo distruggono con i disgregatori.
  • Quale tenente della Royal Canadian Artillery, James Doohan venne minacciato di corte marziale davvero per aver detto "No signore, non lo farò," a un colonnello quando si rese conto che l'ordine impartito durante un esercizio di addestramento avrebbe fatto rischiare ai suoi uomini la vita. Per fortuna, i suoi superiori presero le sue parti e, come il personaggio fittizio, venne alla fine promosso capitano.
  • In Star Trek Generazioni, sebbene non venga udito sullo schermo, il nome della controparte di Lakul era la SS Robert Fox, così battezzata in onore dell'ambasciatore Robert Fox di questo episodio.

Timeline di produzione Modifica

Uscite su nastro e su DVD Modifica

Collegamenti e riferimenti Modifica

Personaggi ed interpreti Modifica

Attore ospite Modifica

Con la partecipazione di Modifica

E con Modifica

E

Attori non accreditati Modifica

Riferimenti Modifica

1 milione di anni fa; XVIII secolo; 2217; 2247; Argona II; codice 710; stazione di disintegrazione; Divisione di Controllo; Eminiano; Alto Consiglio Eminiano; Unione Eminiana; guerra Eminiar-Vendikar; Eminiar VII; bomba a fusione; haggis; monkey wrench; bombardamento orbitale; Osborne; popinjay; Ordine generale 24; NGC 321; colonia penale; banca dei phaser; phaser numero 1; Prima Direttiva; priorità uno; disgregatore sonico; dettaglio spaziale; ammasso stellare; nave stellare passeggeri; unità di trasmissione subspaziale; satellite al tricobalto; Trova; Valiant, USS; Vendikar; Alto Consiglio Vendikar; analizzatore vocale; duplicatore vocale; fusione mentale Vulcaniana

Collegamenti esterni Modifica


Precedente episodio prodotto:
"Il ritorno degli Arconti"
Star Trek: Serie Classica
Stagione 1
Prossimo episodio prodotto:
"Spazio profondo"
Precedente episodio trasmesso:
"Spazio profondo"
Prossimo episodio trasmesso:
"Al di qua del Paradiso"
Precedente episodio rimasterizzato trasmesso:
"Il ritorno degli Arconti"
TOS Rimasterizzata Prossimo episodio rimasterizzato trasmesso:
"La forza dell'odio"