Wikia

Memory Alpha

Via Lattea

Discussione0
2 957pagine in
questa wiki
VoyagerAstroLabMilkyWay
Una rappresentazione della Via Lattea vista nel laboratorio di Astrometria a bordo della USS Voyager
MorderAggiunto da Morder
Voyager flight path Astrometrics
Una mappa della Via Lattea che mostra la rotta pianificata dalla Voyager'.
PseudohumanAggiunto da Pseudohuman
File:Star-chart alpha-beta quadrant.jpg
Una mappa stellare dei quadranti Alpha e Beta della Via Lattea.

La Via Lattea è una grande galassia a spirale barrata, ovvero composta da un nucleo attraversato da una struttura a barre, da cui partono le spire caratteristiche, avente un diametro di circa 100.000 anni luce, e contenente oltre 400 miliardi di stelle. (ENT: "Azati Primo") La galassia è formata da tre parti principali: il Centro Galattico, il quale contiene un buco nero supermassiccio chiamato Sagittarius A, dal disco, che è composto da un anello di stelle e 'polvere' interstellare, e dall' alone, che include molte stelle antiche orbitanti attorno al nucleo, ma esternamente al disco, molte delle quali sono concentrate in ammassi globulari .

Il disco della Via Lattea è circondato da una compatta barriera di origini sconosciute, che ostacola la navigazione in sua prossimità. (TOS: "Oltre la galassia")

Il nucleo è inoltre circondato da un campo di forza simile, chiamato Grande Barriera, la quale risulta essere molto difficile da penetrare. (Star Trek V: L'ultima frontiera)

Nella disciplina cartografia stellare, la Via Lattea è divisa in quattro aree principali chiamate quadranti: Alpha, Beta, Gamma e Delta, ciascuno dei quali costituisce un quarto della galassia. (TNG: "Tunnel conteso")

Tra il 2064 e il 2364, gli Umani mapparono circa l'11% dell'intera galassia. (TNG: "Oltre la galassia") In seguito, nel giro di un anno, la Federazione riuscì a rilevare un altro 8% della galassia. (TNG: "La delfina")

Una mappa della Via Lattea è stata mostrata su un display nella sezione Astrometria a bordo della USS Voyager durante gli anni 2377 e 2378. (VOY: "L'inviato", etc.)

Solo uno ogni 43.000 pianeti, è in grado di sostenere forme di vita intelligenti. (ENT: "Vincere la paura")

Secondo il Dr. Leonard McCoy, esistono probabilmente circa tre milioni di pianeti di Classe M nella galassia. (TOS: "La navicella invisibile")

Molte specie hanno tentato di sterminare gli abitanti della Via Lattea, inclusi un parassita extragalattico, la Specie 8472 ed i Costruttori di Sfere.

Una spedizione inviata dall'Impero Kelvano, dalla Galassia Andromeda in pericolo a causa delle radiazioni, esplorò la Via Lattea per una possibile invasione nel 2268. (TOS: "Con qualsiasi nome")

Il popolo Sargon potrebbe essere stato di origine extragalattica, dato che viene asserito che la sua specie colonizzò la Via Lattea circa sei milioni di anni fa. (TOS: "Ritorno al domani")

Appendice Modifica

Argomenti correlati Modifica

Collegamenti esterni Modifica

Nella rete di Wikia

Wiki a caso