Wikia

Memory Alpha

Vorik

Discussione0
2 970pagine in
questa wiki
Il guardiamarina Vorik (2378)
Genere: Maschio
Specie: Vulcaniano
Grado: Guardiamarina
Stato: Attivo (2378)
Interprete(i): Alexander Enberg
Il guardiamarina Vorik (2373)

Vorik era un giovane ingegnere Vulcaniano della Flotta Stellare che servì a bordo della USS Voyager mentre si trovava persa nel Quadrante Delta.

GiovinezzaModifica

Quando Vorik era giovane, trascorse diverse estati esplorando le caverne di Osana su Vulcano, praticando anche una forma molto avanzata di alpinismo. Come la maggior parte dei Vulcaniani, da bambino, Vorik venne promesso ad una giovane Vulcaniana che avrebbe sposato quando entrambi sarebbero diventati maggiorenni. (VOY: "La febbre del sangue")

Vita sulla VoyagerModifica

Nel 2371, Vorik stava servendo a bordo della USS Voyager, che si trovava in missione per localizzare una nave Maquis. Ma un raggio tetryon analizzò la Voyager e la portò nel Quadrante Delta. Poco dopo, l'array del Guardiano trasportò a bordo l'intero equipaggio della Voyager per alcuni test. Fece ritorno sulla Voyager senza esser stato danneggiato. (VOY: "Il guardiano")

Nel 2373, assistette B'Elanna Torres per il mantenimento degli iniettori di plasma della Voyager durante la visita della nave nella Distesa Nekrit. Regolò anche l'interfaccia del controllo dei replicatori di cibo di Neelix e si trovava in sala macchine quando Neelix vi si recò per sottrarre del plasma di curvatura. (VOY: "Il prezzo dell'onestà")

In seguito, quello stesso anno, Vorik sorprese la Torres riservando un tavolo per due al luau di Neelix, con vista sul lago. La Torres, cinque giorni prima, aveva detto, durante una conversazione, che le piaceva quella vista. Tempo dopo, lavorò con la Torres ed Harry Kim per cercare di risolvere i misteriosi problemi ai motori della nave. (VOY: "Un amore impossibile")

Vorik-blood-fever

Il guardiamarina Vorik durante il plak tow

Vorik sperimentò il proprio primo pon farr in data stellare 50537.2. Credendo che la sua promessa lo avrebbe creduto perduto e sentendo la mancanza di un'altra partner Vulcaniana, dichiarò il koon-ut so'lik, il desiderio di diventare il partner di qualcuno, alla Torres. Dopo che venne effettuato un breve contatto fisico tra i due, Vorik accidentalmente diede inizio al legame di accoppiamento telepatico Vulcaniano, che causò alla Torres di sperimentare lo stesso squilibrio neurochimico tipico dei Vulcaniani. Il pon farr di Vorik terminò quando egli e la Torres lottarono nel rituale del Kal-if-fee. (VOY: "La febbre del sangue")

Nel 2374, Vorik partecipò al tentativo fallito della Voyager di aprire un condotto di transcurvatura. Controllò la matrice temporanea di tachioni che si trovava nel deflettore principale e, in seguito, quando i tachioni iniziarono ad inondare il nucleo di curvatura, cercò - senza successo - di fermare il processo. (VOY: "Il giorno dell'onore")

Quando la Voyager venne obbligata ad atterrare su di un pianeta di classe demon, Vorik e la Torres cercarono di mantenere online i sistemi di supporto vitale. Vorik consigliò alla Torres che non avrebbero dovuto "perdere la calma" - una locuzione che aveva imparato da Tom Paris. B'Elanna disse che c'era "ancora speranza per lui". (VOY: "Demon")

Nel 2375, Vorik fu anche un membro della squadra di sviluppo che progettò e costruì la navetta Delta Flyer. All'inizio, gli venne assegnato di far parte della squadra per testare il velivolo, ma la Torres insistette per rimpiazzarlo. (VOY: "Rischio estremo")

In seguito, quell'anno, Vorik, insieme ai colleghi Tuvok e Jarot, venne sospeso in un loop del teletrasporto per evitare l'imprigionamento dovuto alle ispezioni provenienti da Devore alla ricerca di telepati. (VOY: "Contrappunto")

Ad inizio 2378, Vorik assistette la Torres durante la riparazione di un condotto di energia danneggiato in sala macchine. In seguito, quando il Dottore stava impersonando il tenente Torres, chiese al Vulcaniano dove tenessero i gel pack. Vorik fu confuso dal fatto ch'ella non lo sapesse, ma le ricordò che si trovavano nel contenitore gamma-5. Ella fece finta di esser sorpresa per non esserselo ricordato, ma poi apparve spaesata. Vorik le ricordò che il contenitore gamma-5 si trovava "sul livello superiore", ed ella reagì con rabbia, affermando di sapere dove si trovavano. Vorik non aveva capito che la "Torres" era in realtà Il Dottore travestito.

In seguito, quando Il Dottore impersonò Chakotay e disse alla Torres di far evacuare la sala macchine, Vorik condusse il personale della sezione fuori mentre la Torres cercò di rimanere indietro, non consapevole che non v'era alcuna falla imminente. (VOY: "L'uomo del Rinascimento")

AppendiciModifica

ApparizioniModifica

RetroscenaModifica

Vorik è stato intepretato da Alexander Enberg, che aveva in precedenza impersonato un guardiamarina Vulcaniano dal nome simile, Taurik, nell'episodio di Star Trek: The Next Generation "Giovani carriere". La produttrice Jeri Taylor (che è la madre di Enberg) ha detto una volta che Taurik e Vorik potevano essere gemelli.

ApocrifoModifica

Nella serie di libri di rilancio di Voyager, Vorik è stato promosso a tenente e serve sotto il capitano Chakotay in veste di capo ingegnere della Voyager. Appare anche nel romanzo Pathways, offrendosi volontario e sottoponendosi ad un trasporto pericoloso tramite un teletrasporto ricavato da parti danneggiate.

Vorik fa una breve apparizione nel videogioco Star Trek: Voyager - Elite Force mentre il suo personaggio si trova in sala macchine. Se si preme il pulsante per interagire mentre ci si trova accanto a lui, egli dice la battuta "Sono occupato", ma la Torres gli ordina di provvedere a riparare una falla del nucleo di curvatura. Viene anche visto in sala mensa. Il personaggio è stato doppiato da Alexander Enberg stesso, il quale ha imprestato la voce anche a diversi altri personaggi. Viene anche visto giocare a scacchi con il membro dell'Hazard Team Elizabeth Laird, in seguito nel gioco, nonché nell'espansione. In quest'ultima, lo si può ritrovare a lavorare al nucleo di curvatura.

Collegamento esternoModifica

Nella rete di Wikia

Wiki a caso