Wikia

Memory Alpha

Zetariano

Discussione0
3 015pagine in
questa wiki
Zetarians, remastered

Gli Zetariani incorporei

Gli Zetariani erano una specie di esseri incorporei provenienti dal pianeta Zetar.

Quando il loro mondo iniziò a divenire inabitabile verso il XIV secolo, l'ultimo centinaio di superstiti decise di abbandonare il pianeta. Proprio quando erano prossimi alla partenza, tuttavia, si verificò un ultimo evento cataclismico (non è specificato quale, un meteorite caduto o un'improvvisa eruzione vulcanica), distruggendo ogni esistenza corporea. Essi continuarono a vivere sotto forma di luci e di energia incorporea, contenenti i loro pensieri, desideri, speranze, menti, la loro volontà di vivere.

Capaci di procedere a velocità di curvatura, questo gruppo viaggiò nello spazio per un millennio, alla ricerca di un umanoide con una fisiologia compatibile in modo da potervi albergare e vivere le proprie vite attraverso questi.

Gli Zetariani non erano interessati alla coabitazione od alla simbiosi, bensì all'invasione di un corpo umanoide (chiunque veniva posseduto emetteva degli strani e inquietanti gracidii), scacciando la coscienza del propriertario per la propria. Affermavano di non voler uccidere, ma coloro che opponevano resistenza venivano uccisi. Nel cercare gli umanoidi adatti, uccisero molte forme di vita distruggendone sezioni del cervello, causando emorragia cerebrale. I loro schemi di energia distruggevano anche i sistemi dei computer.

Nel 2269, Memory Alpha fu attaccata da un corpo composto di dieci Zetariani, che uccise l'intera popolazione costituita da ricercatori, studiosi e specialisti e distrusse buona parte del cervello centrale e del nucleo di memoria della biblioteca, causando la perdita irreversibile di parte della conoscenza della Federazione che era ivi raccolta.

Dopo l'attacco su Memory Alpha, gli Zetariani ritornarono a bordo della USS Enterprise, e si impossessarono della specialista Mira Romaine, che avevano saggiato durante un precedente incontro con l' Enterprise. Mira sembrava possedere la fisiologia compatibile della quale necessitavano gli Zetariani. Quando tentarono di entrare nel suo corpo, ella riuscì a resistere abbastanza da permettere a Scotty ed al dottor McCoy di metterla nella camera iperbarica dell' Enterprise. Dopo essersi adattati al vuoto dello spazio, gli Zetariani erano vulnerabili ad un ambiente con una pressione pesante, ed abbandonarono il corpo di Mira, perendo. (TOS: "Le speranze di Zetar")